Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Prima Categoria girone A

Coppa Lombardia – Al via la 1° giornata: Arsaghese-Gorla per il debutto, serata già ricca

Ci risiamo: questa volta s’inizia sul serio.
Dopo tanto chiacchiericcio estivo, dopo un mercato bollente e dopo la telenovelas ripescaggi, finalmente si tornerà a parlare di calcio giocato.
Con il campionato che ripartirà il 9 settembre, toccherà alla Coppa Lombardia fare gli onori nella casa della prima categoria. Le squadre del varesotto iscritte si divideranno, come al solito, in quattro gironi e da domani daranno il via a questa nuova avventura per contendere lo scettro all’Atletico Chiuduno, squadra bergamasca che lo scorso anno si aggiudicò il trofeo vincendo per 1 a 0 la finalissima contro il Falco. Proprio il Falco fu giustiziere della varesotta più longeva ovvero il Fagnano, abile a raggiungere la semifinale della competizione. Ci sarà quest’anno una squadra della provincia pronta a seguire le orme dei fagnanesi o a fare addirittura meglio? Non mancherà il tempo per scoprirlo, per adesso però spazio solo alla primissima giornata.

Nel girone 1 l’esordio vedrà opposte il Cantello Belfortese di mister Saporiti e l’Union Tre Valli di mister Vincenzi. Squadre toste entrambe e con una buona dose d’innesti di spessore, tenteranno già domani di capire a che punto è il loro stato di forma. L’altro incontro del gruppo 1 vede schierate Tradate – Valceresio, altra sfida interessante. I ragazzi di Belvisi tenteranno di riprendere da dove avevano lasciato (autori di una grande stagione si sono visti battuti solo in finale playoff dal Gorla Maggiore), mentre la Valceresio ha voglia di voltare pagine e provare a costruire una grande stagione.
L’appuntamento del primo match sarà a Cantello, il secondo si disputerà sul campo di via Europa a Tradate, medesimo l’orario con fischio d’inizio ore 20.30.

Nel gruppo 2 i primi novanta minuti saranno tutti di Arsaghese – Gorla Maggiore, corazzate protagoniste anche nella passata stagione. Se i biancorossi hanno tutte le intenzioni di alzare l’asticella, gli uomini del neo tecnico Contaldo dovranno mandare giù in fretta l’amaro boccone di un ripescaggio in promozione che sembrava alla portata. Il primo fischio d’inizio dell’anno spetta a loro, con la sfida anticipata alle ore 18.30. Nello stesso gruppo ecco scendere in campo nel canonico orario delle 20.30 Ispra e Brebbia. L’occasione è ghiotta per scoprire cosa potranno dire a questo campionato le due formazioni di mister Colombo (confermato) e di mister Della Rossa (nuovo).

Girone 3 con i derby già all’ordine del giorno. Cas – Antoniana proveranno a farsi trovare pronte fin da domani sera, anche perché il derby è il derby a prescindere. Voglia di riscatto dopo una stagione opaca per mister Cau e i suoi, nuovo corso, invece, per l’Antoniana che riparte con Giovanni Canestrale alla guida. L’altro campo di gioco vedrà coinvolte Vanzaghellese e San Marco: i primi, con mister Trubia pronto a giocarsi il tutto per tutto, cercheranno di far vedere di che pasta sono fatti contro una San Marco giovane, a partire dal neo tecnico Marchiorato, ma non per questo arrendevole. Anche in questi casi gare di scena alle 20.30.

Il girone 4 è quello con più incognite visto che vede coinvolte più squadre del “milanese” ma, nonostante ciò, inserite nel girone A del campionato varesotto. Almeno due ovvero l’Aurora Cerro Cantalupo e la Folgore Legnano. I ragazzi di Cerro tornano in prima categoria dopo aver vinto l’anno scorso la seconda con pieno merito, sarà importante capire fin da subito in quale direzione potranno andare, quando l’avversario sarà  il Calcio Nerviano. Non sarà una sorpresa, invece, la Folgore Legnano che già l’anno scorso si è affacciata sulla nostra provincia e che domani, agli ordini di mister Colombo, ripartirà in trasferta contro il Ticinia Robecchetto. 20.30 fischio d’inizio.

IL CALENDARIO COMPLETO 

Mariella Lamonica