Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pro Patria

Coppa Italia – I tigrotti sfidano il Gozzano e i… lombrichi. Out in due

stadio speroni busto arsizioMaledetti lombrichi. O come diavolo si chiamano. Quelli che da qualche settimana stanno banchettando sul terreno dello “Speroni(nella foto a lato), ormai ridotto ad un patchwork di svariati colori ed altrettante consistenze. Alla vigilia dell’esordio in Coppa Italia con il Gozzano (ore 18), Ivan Javorcic è costretto a farsene una ragione: “Purtroppo non possiamo nasconderlo. E’ una cosa che certamente condizionerà il gioco. Di solito il nostro campo è un tappeto. Ma devo fare i complimenti a chi ha operato in questi giorni per ridurre al minimo il danno”. Quella di domani sarà comunque un’eccezione. Sino a settembre, la truppa tigrotta continuerà infatti a lavorare sul campo di allenamento. Evitando di sovraccaricare il fondo dello stadio.                   

Formazione fatta con canonico 3-5-2 interpretato da Mangano in porta; Molnar, Lombardoni e Boffelli dietro; Mora, Gazo, Bertoni, Disabato e Galli in mezzo; Le Noci e Santana in avanti. Ivan Drago completa il quadro: “Battistini ha ricevuto un colpo alla testa giovedì. Per precauzione e su consiglio del medico, lo teniamo a riposo. Zaro invece ha recuperato ma partirà dalla panchina”. Tutti presenti gli altri. A parte il solito Sanè. Quanto all’avversario, prevale il work in progress: “E’ una squadra in evoluzione, come noi del resto. Questa è una partita che non si può preparare come fosse metà settembre. Ma abbiamo l’obbligo di onorarla e di passare il turno. E’ la prima sfida ufficiale, una partita importante”. Intanto, su data e sede del ritorno ancora nessuna ufficialità. Ma dovrebbe essere domenica 26 a Vercelli.

L’ultimo arrivato Mastroianni (campano ma non scaramantico come testimonia la scelta del 17), ha destato una prima impressione di spessore. Sempre lo spalatino: “Ha avuto un ottimo impatto. Ma non carichiamolo di eccessive responsabilità. Farà bene e ha tutto qui per esplodere. Siamo una neopromossa. Dobbiamo consolidarci. Lui ha dimostrato all’AlbinoLeffe e al Pro Piacenza di saper raggiungere degli obiettivi”.
Vedremo se a gara in corso ci sarà spazio per lui domani. Sicuramente ce ne sarà giovedì 16 nel test amichevole con il Briga Novarese, società di Promozione piemontese con sede (curiosamente) a due passi da Gozzano.       

I 22 convocati per il match di domani (ore 18, Stadio “Carlo Speroni”) con il Gozzano (tra parentesi i numeri di maglia):
Portieri: Angelina (22), Mangano (12), Tornaghi (1)
Difensori: Boffelli (15), Lombardoni (18), Marcone (2), Molnar (5), Zaro (19)
Centrocampisti: Bertoni (14), Colombo (21), Disabato (8), Fietta (16), Galli (3), Gazo (13), Ghioldi (23), Mora (20), Pedone (24)
Attaccanti: Gucci (9), Le Noci (10), Mastroianni (17), Pllumbaj (7), Santana (11)

Giovanni Castiglioni