Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Varese Calcio

Comunicato della Curva: “Incontro con società e giocatori o non si gioca”

Ogni giorno che passa si surriscalda sempre di più l’ambiente biancorosso. Dopo i giorni di tensione a Varesello, culminati con lo sciopero della squadra che ieri si è riufitata di allenarsi, stamattina sono intervenuti in merito anche i tifosi della Curva comunicando pubblicamente il loro disappunto verso la situazione.
I Blood Honour si aspettano un confronto diretto con la società e i giocatori, ai quali hanno dato appuntamento domenica mattina alle 11 minacciando, nel caso in cui non si presentassero, di “impedire con qualsiasi mezzo il regolare svolgimento della partita”.

Ecco il loro comunicato pubblicato su Facebook:

comunicato curvaSiamo alle solite!
Può sembrare uno scherzo, o forse un sogno, anche se “incubo” crediamo possa essere la parola più appropriata per descrive l’ennesima tragica situazione in cui versa la realtà calcistica della nostra amata città!
Ebbene sì, apprendiamo che ancora una volta i calciatori non percepiscono gli stipendi e le scadenze finanziarie non vengono rispettate.
La situazione purtroppo ci è famigliare, con la differenza che stavolta la parte pulita di questo ambiente, IL TIFOSO BIANCOROSSO, si sia stra-rotto i coxxxxni!!! Invece di arrabbiarsi inutilmente davanti a qualcosa che non abbiamo mai ottenuto, ora diciamo BASTA e invece di chiedere, stavolta PRETENDIAMO RISPETTO!!
Noi, la Curva Nord, convochiamo pertanto, in un incontro aperto a tutti, Società e giocatori, domenica mattina alle undici.
Cercheremo di capire meglio chi stia giocando con i nostri sentimenti!
Avvertiamo la dirigenza che negandosi al pubblico confronto ci autorizzerebbe tacitamente a impedire con qualsiasi mezzo il regolare svolgimento della partita.
Vogliamo solo chiarezza e fidatevi della parola, perché questa volta non basterà l’esercito per farci desistere dal nostro obbiettivo.
*VSBH 1998*

Elisa Cascioli