Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pro Patria, Serie D

La Pro Patria piazza il tris a Ciliverghe, torna in testa ed è pronta per la C

Mazzano (BS) – Senza un po’ di sofferenza che gusto c’è? Per la Pro Patria è quasi una ragione di vita e la vittoria che avvicina la Serie C  arriva contro un Ciliverghe già salvo e (solo) apparentemente senza motivazioni. Ma l’1-3 non ha nulla di banale. Sorpasso al Rezzato (oggi fermo) e verdetto rinviato alla chiusura contro il Darfo. Cottarelli, Molnar e Arrigoni i marcatori biancoblu.

 Javorcic va sul sicuro e conferma l’undici di 7 giorni fa. Dall’altra parte, Carobbio (squalificato) rimescola le carte a stagione acquisita.

Domenica si chiude con il Darfo allo “Speroni“. Tutto in 90′.

LA CRONACA

Secondo tempo

94′ finisce col successo biancoblu: 1-3! Tripudio tigrotto. Pro a 90′ dalla Serie C.

90′ ancora 4′ di recupero. Ma ormai è fatta.

83′ nel momento peggiore arriva il terzo gol. Arrigoni in contropiede: 1-3!

78′ crampi per Marcone, entra Chiarion. Fuori Galli e dentro Arrigoni.

76′ De Angelis controlla con il braccio, fischio. Ma era un’occasione pericolosa.

73′ ammonito Santana, Pro calata nonostante il sostegno incessante della curva.

70′ punizione di Vignali, alta. Pro in imbarazzo.

65′ accorcia il Ciliverghe. Angolo e Del Bar sottomisura: 1-2!

63′ ammonito Gazo. Match a sprazzi.

57′ doppio cambio, Colombo per Disabato e Gucci per Le Noci.

55′ Marcone anticipato sul più bello.

52′ punizione di Santana, ribattuta.

50′ spinge il Cili, angolo e nulla di fatto.

Sì riparte senza cambi.

Primo tempo

45′ si chiude senza recupero. Pro avanti e in pieno controllo: 0-2!

44′ raddoppio tigrotto. Punizione di Le Noci, Zaro di testa, palo e tap in di Molnar: 0-2!

41′ altro corner del Ciliverghe. Andriani fuori, brividi. Pro un po’ troppo passiva.

39′ giallo proprio a Vignali.

37′ Vignali (ex) su punizione, Mangano in corner. Sugli sviluppi, Comotti alto. Non di molto.

35′ la Pro gestisce la reazione (contenuta) dei locali.

28′ secondo angolo per i padroni di casa, Mangano non benissimo.

22′ primo angolo per la Pro. Le Noci impegna Poffa.

18′ Santana scarica il destro, respinge Poffa. Pro in controllo.

15′ vantaggio biancoblu. Le Noci per Cottarelli, taglio e Poffa infilzato: 0-1!

12′ Le Noci di testa, libera la difesa.

10′ avvio equilibrato, la Pro cerca di prendere il sopravvento.

1′ Cili col 3-4-1-2, Comotti su Pettarin. Analogo assetto per la Pro con Disabato dietro alla coppia Santana/Le Noci.

Si comincia in ritardo. Bell’ambiente. In tribuna anche Sodinha (Rezzato) e l’ex Mauri. Coro della curva tigrotta dedicato a Carlo Merlo (Merlino), scomparso ieri.

Tre pullman da Busto. Tribuna dello “Sterilgarda” quasi esaurita. Ad un quarto d’ora dall’inizio, ingresso per gli ultras. Raffiche fastidiose di vento. Pro in divisa tradizionale, Ciliverghe in seconda maglia.

IL TABELLINO
Ciliverghe – Pro Patria 1-3 (0-2)
Ciliverghe (3-4-1-2): Poffa (99); Andriani, Minelli, Zucchini (dal 78′ Daeder (98); Cazzago (00), Vignali, Minessi (98), Ntow (dal 78′ Ragnoli); Comotti (dal 61′ Del Bar (97); Chinelli (97) (dall’82′ Barwuah), De Angelis. A disposizione: West Astuti (98), Miglio (99), Sanni, De Vita, Trajkovic. Allenatore: Alberto Simonelli (Filippo Carobbio squalificato)
Pro Patria (3-4-1-2): Mangano (99); Molnar, Zaro, Marcone (98) (dal 78′ Chiarion (98); Cottarelli (98), Gazo, Pettarin, Galli (97) (dal 78′ Arrigoni (97); Disabato (dal 57′ Colombo); Santana, Le Noci (dal 57′ Gucci). A disposizione: Guadagnin (99), Scuderi (98), Mozzanica, Pedone, Ghioldi (99). Allenatore: Ivan Javorcic
Arbitro: Pierpaolo Loffredo di Torino (Vitale / Ricciardi)
Marcatori: Cottarelli (PP) 15′, Molnar (PP) al 44′, Del Bar (C) al 65′, Arrigoni (PP) all’83′
Angoli: 8-1     Ammoniti: Vignali (C), Zucchini (C), Gazo (PP), Santana (PP)  Recupero: 0′ pt / 4′ st

 

LEGGI ANCHE: 
LE PAGELLE
LA SALA STAMPA con Javorcic e Arrigoni
RISULTATI E CLASSIFICA

Giovanni Castiglioni