Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Rugby

C2 – Unni Valcuvia, inizia il girone di ritorno: “Alberici e Frattini da applausi”

Mentre la Serie C rimane in attesa del calendario della fase promozione, prosegue la serie C2 dove nel girone Lombardia 1 si giocherà la prima giornata di ritorno.

Saranno, come al solito, diversi gli appuntamenti che daranno vita al week end ovale a Varese e a presentare il proprio è Vincenzo Fiorino, allenatore del Rugby Valcuvia. Ancora una volta, dopo aver affrontato fuori casa il Rugby Como lo scorso fine settimana (sconfitta 31-13), agli Unni tocca un’altra sfida delicata contro una delle teste di serie: l’Amatori Verbania, seconda in classifica nel girone. L’incontro avrà luogo nel campo del Valcuvia con calcio d’inizio fissato alle ore 14.30 di domenica.
Verbania è una squadra molto giovane e organizzata - spiega coach Fiorino – hanno una mischia potente e pesante ma a mio parere non è una gara impossibile. In casa loro abbiamo retto bene nel primo tempo, chiudendolo addirittura in vantaggio, poi nella ripresa hanno fatto la differenza. Veniamo da una buona prestazione a Como dove fino a cinque dalla fine eravamo attaccati al punteggio e ci hanno segnato due mete negli ultimi quattro minuti. Per domenica voglio vedere tanta pressione dalla mia squadra e dobbiamo tenere testa a loro, anche se siamo un po’ contati a causa degli infortuni“.

Al suo primo anno alla guida del Rugby Valcuvia come allenatore, coach Fiorino sta rispettando le attese e, nonostante le diverse difficoltà, gli Unni si trovano saldamente a metà classifica e di tempo per togliersi altre soddisfazioni in stagione ce n’è eccome: “Dal punto di vista atletico ci siamo, la mischia fa il suo dovere come sempre e stiamo lavorando molto bene anche sui punti d’incontro. Dobbiamo migliorare in rimessa laterale ed essere più concreti coi trequarti, dove adesso il capitano Rossi è tornato all’apertura mentre Padula è stato spostato a mediano di mischia per far girare meglio la squadra. A volte pecchiamo in difesa, non dal punto di vista della pressione ma nel singolo placcaggio, come dimostrano le ultime due mete del Como. Detto ciò, mi ritengo soddisfatto di come i ragazzi si stanno allenando; in particolare un plauso va a giocatori come il sempre presente vice capitano Andrea Alberici e il nostro estremo Matteo Frattini. Infine vorrei ringraziare il nostro assistente allenatore Tuozzo che sta svolgendo un lavoro enorme per tutti“.

Stefano Sessarego