Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro

C Gold 4^ – Derby a Gazzada, vetta a Valceresio. Squillo Cislago

Derby a Gazzada (in foto in alto), vetta a Valceresio. Questa la sintesi, estrema sintesi in realtà, della quarta giornata del campionato di serie C1 in cui la gara più importante, bella e sentita, ovvero il derby tra Saronno e Gazzada finisce nelle mani di coach Biffi che, fra l’altro, sulla panchina di Saronno è un ex. In una partita strana, i saronnesi dominano per nettamente per tre quarti poi, nel momento di “uccidere” la partita subiscono un terrificante 13 a 27 innescato dalla classe di Bolzonella e dalle incursioni di Menezes mettendo in chiaro che il problema di Saronno sarà legato all’atteggiamento difensivo, in particolare contro gli esterni.
Il successo di Gazzada, spiana la strada verso la vetta di Arcisate che, pur a fatica, in una gara da “ciapanò” per entrambe le entrambe le formazioni sfrutta un paio di episodi e chiude vittoriosa.
Primi applausi anche per Cislago, brava nel sorprendere Cantù, ma soprattutto eccellente nel non mollare mai la presa. Un atteggiamento da “mastino incazzato” che rispecchia esattamente lo spirito che coach Enrico Ferrari vuole e cerca di trasmettere alle sue squadre. Intanto, qualcosa in casa gialloviola si intravede. Adesso l’importante sarà dare continuità.
Atteggiamento da “mastino” che, invece, proprio non si vede a Gallarate. Anzi. Le cronache segnalano un team che, a fronte dei primi scossoni, si scioglie, scompare dal campo e subisce l’impossibile. Al di là di assenze e acciacchi, beccare quattro ventelli in altrettante partite contro avversarie della stessa fascia – Busto, Cermenate, Cantù, Erba -, non è un segnale esattamente confortante.

I TABELLINI

Nerviano-Cermenate  70 – 52 (11-13) (31-32) (49-41)  
NERVIANO: Panaccione 4, Nuclich 20, Nebuloni 4, Colnago 10, Priuli 5, Fornara 10, Lo Biondo 6, Viganò, Bandera ne, Croci ne, Frontini 8, Zennaro 3. All. Garetto
CERMENATE:  Broggi 1, Brambilla 11, Anzivino 7, Guidi 3, Scuratti 11, Bianchi 2, Banfi, Pellizzoni 17, Moscatelli ne, Squarcina, Romano, Gennari ne. All. Mazzali

Saronno – 7 Laghi Gazzada  77 – 81 (24-15) (43-35) (64-54) 
SARONNO:  Pigliafreddo ne, Politi 16, Dhaoui ne, Tresso 2, Clementoni 12, Cassano, Ukaegbu 4, Gurioli 25, Tosi, Mariani 11, Maiocco 7, Leva. All. Bianchi
GAZZADA: Tonani ne, Bolzonella 21, Zanasca ne, Santambrogio 6, Valli ne, Somaschini E. ne, Somaschini T. 3, Gorla 13, Matteucci 11, Menezes 22, Bialkowski 2, Trentini 3. All. Biffi

Cantù – Cislago 72 – 73 (16-15) (26-30) (48-51)    
CANTU’:  Procida 5, Lanzi, Carpani 13, Ronchetti 2, Cucchiaro, Novati 6, Di Giuliomaria C. 21, Pifferi 6, Pedalà 8, Caglio ne, Gatti 8, Boev 3. All. Visciglia
CISLAGO:  Franchi ne, Tomba 13, Saibene, Tonella 10, Galati 10, Hamadi 25, Freri 4, Dushi 5, Secco 2, D’Ambrosio 4. All. Ferrari

Erba – Gallarate 75 – 54 (17-14) (38-26) (61-39)
ERBA: Ceppi 13, Rigamonti 8, Malberti 19, Albenga, Colombo T. 7, Esposito, Sironi, Banchelli 10, Corti 7, Valsecchi, Meroni, Spreafico 11. All. Testa
GALLARATE:  Croci 4, Calzavara 24, Fedrigo 5, Moraghi 11, Fogato 2, Battilana 1, Bellotti 2, Tognati ne, Picotti 5, Mosele 0. All. Sassi

Milano 3 – Opera 96 – 78 (25-24) (56-40) (80-60)  
MILANO 3: Cappellari And. 6, Cinquepalmi 2, Giocondo 19, Sorrentino 13, Iacono 21, Bassani 12, El Rawi, Colombo 5, Cappellari Alb. 5, Tandoi 4, Arioli 5, Bonora 3. All. Pugliese
OPERA:  Vitelli 5, De Francesco 3, Cazzaniga L. 2, Fontana 4, Cazzaniga D., Iurato 18, Rao 3, Vercesi 7, Spirolazzi 18, Chiesa 11, Pastori 7. All. Celè

Valceresio – Busto Arsizio 67 – 64  (17-21) (34-32) (53-50)
VALCERESIO:  Bellotti P. 2, Lepri 20, Giglio, Bolzonella, Clerici 2, Bellotti L. 17, Florio 13, Gardelli, Bergamaschi, Zattra, Tonella 11, Flamberti 2. All. Bianchi
BUSTO:  De Franco 2, Marotto 4, Mastrullo ne, De Vita 9, Preatoni 5, Azzimonti 2, Tagliabue 8, Pariani 4, Vai 19, Ferrario 2, Arui 9. All. Nava

Riposa: Basket Team Mortara

CLASSIFICA
Valceresio 8 punti, Nerviano e Saronno 6, 7 Laghi Gazzada, Milano 3, Basket Team Enrico Battaglia, Cantù e Busto Arsizio 4, Cermenate ed Erba 2, Cislago, Opera e Gallarate 0.

 Massimo Turconi
(foto di Josè Altuna)