Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro

C femminile 22^ – Gavirate senza freni, Pro Patria ospita Corbetta: “Pensiamo solo a lavorare”

QUI GAVIRATE - Pallacanestro Gavirate. Senza. Senza soste. Senza freni. Senza pietà. La formazione allenata da coach Alessio Crugnola “spacca” in due anche la malcapitata Cantù con il terzetto Ghielmi-Sciutti-Zaffaroni strepitoso nel produrre un esaustivo  “sessantello” in una gara che ha storia sono nei primi dieci minuti-. Poi, quando nel secondo quarto Gavirate si posiziona sulle marce alte la formazione canturina si fa da parte e rimane ad osservare lo spettacolo prodotto da Merlo e compagne che sabato sera in via Fermi riceveranno la visita del Carroccio Legnano, in un match che non dovrebbe presentare difficoltà

QUI PRO PATRIA – Acque “nervose”, invece, in casa Hupac Pro Patria che esce dalla “trappola” Legnano con i due punti in tasca, ma anche qualche malumore.
“Dal mio punto di vista – dice Roberta Castiglioni, ala Pro Patria classe 1997 -, non ci sono ragioni per essere nervose, né per essere abbacchiate, né, tantomeno, per non avere fiducia nel cammino, comunque molto positivo, realizzato fin qui. Forse, stiamo vivendo un periodo “in down” perchè non abbiamo ancora metabolizzato le due sconfitte di fila subite contro Gavirate e Vertemate. In particolare la seconda giunta in modo rocambolesco e inatteso dopo trentacinque minuti durante i quali avevamo sostanzialmente dominato. Però, un paio di stop, anche se dolorosi, non possono cancellare tutto il buono che abbiamo seminato finora e, soprattutto, una squadra che vuole essere protagonista, che vuole vestire i panni della grande deve saper reagire nel modo giusto anche ai momenti “storti” che in una stagione possono capitare”.
Quindi, quali sono i tuoi suggerimenti per scavallare questo piccolo “pit-stop”?
“Per come la vedo io, una cosa è sicura: questo non è il momento di parlare perchè anche noi giocatrici non siamo esenti da colpe. Anzi, tutt’altro. Detto questo, le chiacchiere stanno proprio a zero e, oggi, dobbiamo solo pensare a lavorare il più forte possibile, alzare il livello di concentrazione in allenamento e mettere grande impegno e determinazione su tutti gli aspetti tecnici, tattici e mentali proposti dai nostri due allenatori: Marco Cappone e Francesco Iaccarino. Il tutto ricordando che siamo pur sempre la squadra seconda in classifica e anche quella che sotto il profilo difensivo ha prodotto la miglior pallacanestro della stagione. Quindi, di nuovo tutte compatte e “al pezzo” per remare insieme e, ovviamente, nella stessa direzione per battere venerdì sera un’avversaria rognosa come Corbetta. Poi, semplicemente, dovremo continuare dal lavoro corale là dietro e dallo spirito di sacrificio di squadra per andare a prenderci quello che ci meritiamo: i playoff”.

 

RISULTATI VENTUNESIMA GIORNATA
Gavirate-Cantù 90-51
Legnano-Hupac Busto 39-43
Comense-Robbiano 57-62
Bollate-Sondrio 44-46
Canegrate-Como 75-40
Corbetta-Vertemate 51-47

CLASSIFICA
Gavirate* 36; Pro Patria, Canegrate 34; Corbetta* 28: Sondrio 26; Vertemate* 24; Robbiano 16; Bollate*, Valmadrera* 14; Cantù*, Legnano*, Comense 8; Como* 2.

VENTIDUESIMA GIORNATA
Pro Patria-Corbetta
Gavirate-Carroccio Legnano
Como-Comense
Valmadrera-Cantù
Vertemate-Bollate
Sondrio-Canegrate

 Massimo Turconi