Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro

C Femminile 2^ – Debutto casalingo per la Pro Patria. Gavirate contro la favorita

Subito “scattose”. Subito vincenti, facili. Entrambe belle. La prima giornata di campionato in serie C femminile va in archivio con le due larghe vittorie conquistate, in trasferta, dalle “nostre” squadre: Pallacanestro Gavirate, vincente a Como, e Pro Patria Busto Arsizio a sua volta vincente contro le “cugine” della Comense.

“Gara che abbiamo gestito bene e con autorità fin dalle prime battute uscendo bene dai blocchi  – dice Riccardo Nalon, coach di Pro Patria -, andando subito in vantaggio di una dozzina di punti frutto di difesa forte sia nella metà, sia a tutto campo e attacchi rapidi ed efficaci sulle due dimensioni. Dopo lo strappo iniziale ci aspettavamo la reazione da parte della Comense che, però, non è arrivata e, nei fatti, noi abbiamo continuato a buon ritmo, toccando il +20 già alla pausa lunga senza mai incontrare difficoltà. Nel secondo tempo abbiamo giocato in totale controllo offrendo larghi spazi anche alle Under – tutte in campo le Under Marzolini, Pertoni, Palumbo e Caruso -, che si sono comportate benissimo”.

Domani sera, ore 21.15 al PalaFerrini, vi attende il debutto stagionale contro Arcore: come presenti il match?
“Arcore è una squadra di carattere, che gioca con energia, cuore e tante motivazioni. Hanno un parco piccole discreto ma, a fare la differenza tecnico-tattica, sono le loro due lunghe, giocatrici che hanno stazza fisica, centimetri, mani buone e possono metterci in difficoltà. Contro di loro – continua l’allenatore bustocco – dovremo affidarci alle nostre certezze che in questo momento, sotto il profilo tecnico, sono ben rappresentate dal ritmo di gioco e da un atteggiamento difensivo che, spesso, è in grado di mordere. Il tutto, senza snaturarci, senza demoralizzarci se dovessero insorgere difficoltà, ma al contrario reagire imponendo alle avversarie il nostro ritmo superiore”.

Atmosfera tranquilla in casa Gavirate, team che dopo lo squillante successo ottenuto all’esordio contro Como viaggia verso un’altra trasferta: quella in programma a Mariano Comense (venerdì sera ore 21.30).
“Gara molto impegnativa perché a mio parere Mariano – commenta Alessio Crugnola, coach di Gavirate -, è la favorita del nostro girone essendo retrocessa dalla B e avendo inserito una giocatrice di categoria superiore come Pasqualin. Inoltre le marianesi hanno recuperato alla miglior forma Colombo, un play di alto livello che torna sul parquet dopo i guai fisici patiti lo scorso anno. Noi, al contrario, dovremo purtroppo affrontare la gara senza capitan Merlo, assente per motivi personali, e con le rotazioni delle lunghe già ridotte all’osso si tratta di un ulteriore grattacapo che proprio non ci voleva. Però, come hai già sottolineato, viviamo il momento in assoluta serenità. Quindi produrremo il massimo sforzo e, come sempre, cercheremo di vendere cara la pelle”.

RISULTATI  PRIMA GIORNATA
Como-Gavirate 43-64
Comense-Hupac Pro Patria Busto A 32-74
Siziano-Garbagnate  82-53
Arcore-NP Mariano 46-51
Cantù-Monza 51-45
Robbiano-Sondrio 62-46
Vertemate-Carroccio  56-40

CLASSIFICA
Gavirate, Pro Patria, Siziano, NP Mariano, Cantù, Robbiano, Vertemate 2. Como, Comense, Garbagnate, Arcore, Monza, Sondrio, Carroccio 0

SECONDA  GIORNATA
Hupac Pro Patria Busto A-Arcore
NP Mariano-Gavirate
Garbagnate-Cantù
Monza-Comense
Sondrio-Siziano
Carroccio-Robbiano
Vertemate-Como

 Massimo Turconi