Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Eccellenza girone A

Busto 81, vincere e sperare. Cassano decisivo per il campionato

Le speranze del Busto 81 di vincere il campionato si sono scontrate con la voglia di farsi valere dell’Union Villa Cassano che è riuscita ad arrestarne la corsa avvantaggiando di fatto il Fanfulla. Proprio i lodigiani però domenica saranno ospiti della squadra mai doma di Antonelli capace di un girone di ritorno coi fiocchi dopo un’andata da dimenticare. Il Busto 81 deve vincere in casa del Saronno già retrocesso e contemporaneamente sperare in un inciampo della capolista che attualmente è a +3. In caso di arrivo a pari punti all’ultima giornata il regolamente prevede scontro diretto in campo neutro per determinare chi fa il salto in Serie D.

Mister Tricarico la vede così: “Realisticamente abbiamo poche possibilità di vincere il campionato dato che è tutto nelle mani del Fanfulla. In ogni caso la speranza è l’ultima a morire per cui abbiamo l’obbligo di crederci fino in fondo, cominciando col mettere in cascina i tre punti di Saronno; sulla carta è un match scontato e mi aspetto che i ragazzi tengano fede al pronostico”. Il sogno Serie D resta comunque vivo: “Nelle ultime due partite dobbiamo fare sei punti in modo da evitare i playoff del girone, il che sarebbe già un bel passo avanti, per poi vincere quelli a livello nazionale. Voglio il Busto 81 in Serie D e se non potremo arrivarci dalla porta principale passeremo da quella secondaria”.
Al momento a tenere vivi i playoff ci stanno provando Fenegrò e Verbano che tuttavia sono a -11 dalla seconda, un punteggio che permette alla seconda forza del campionato di andare direttamente alla fase successiva evitando gli spareggi interni al girone. Domani saranno entrambe impegnate in trasferta rispettivamente contro Accademia Pavese e Sancolombano che non hanno più nulla da chiedere. Anche l’Alcione è fuori pericolo e sfiderà il Gaggiano già retrocesso senza passare dai playout, zona dove attualmente si trovano Lomellina e Vigevano a pari punti che domani si ritrovano di fronte certe degli spareggi in uno contro diretto che mette in palio la miglior posizione in classifica.
Due classiche partite di fine stagione quelle tra Sestese e Castellanzese, Ardor Lazzate-Calvairate.

Elisa Cascioli