Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Pro Patria

Arriva la Pistoiese, Javorcic: “Ci adeguiamo a tutto”

Neri per caso. Cioè per via dello sponsor tecnico. Muta biancoblu non pervenuta a dispetto degli accordi con la GIVOVA e battesimo stagionale con la Pistoiese (ore 16.30, stadio “Speroni”), da disputarsi in total black (per la cronaca, toscani in completo bianco). Beffarda conclusione di un’estate in cui la Pro Patria è rimasta prima al verde e poi ha dovuto sbianchettare la numerazione oro. L’emergenza cromatica prevede le scuse societarie affidate alla vigilia in sala stampa al Responsabile della Comunicazione tigrotta Nicolò Ramella. Per completare gli abbigli, nera sarà anche la fascia al braccio. Lutto necessario a ricordare la scomparsa di Gigi Salmerigo. Ma veniamo alla ciccia costituita dal ritorno in Serie C. Esordio per il quale Ivan Javorcic sgancia lo spiegone: “C’è molta curiosità. L’attesa è stata lunga e pesante. Non vediamo l’ora. Ci aspetta un campionato di un livello molto alto con un forte impatto fisico/atletico. Cambieranno i tempi di gioco e troveremo qualità individuali importanti. Ma abbiamo forti motivazioni per il contesto simbolico. Dalla promozione, allo Scudetto, al prossimo centenario. Sarà una Pro 2.0 costretta ad adeguarsi anche ad un terreno che sarà purtroppo meno tappeto del solito”.                    

Titolari? Assenti Zaro e Fietta per squalifica, non si scappa da 3-5-2 con Mangano in porta; Molnar, Battistini e Lombardoni dietro; Mora, Colombo, Bertoni, Pedone e Galli in mezzo; Mastroianni e Santana in avanti. Ivan Drago spende parole di stima per l’avversario di domani. Quel Paolo Indiani che ha alle spalle 40 anni in panca e 25 all’anagrafe in più dello spalatino: “Non lo conosco di persona ma lo seguo da tempo. Ho molta considerazione per il suo lavoro. Le sue squadre hanno sempre avuto una forte identità. A prescindere dall’assetto tattico”.

In via cautelare, meglio arrivare allo “Speroni” per tempo (botteghini aperti dalle 13.30). Intanto, in giornata scavallata quota 400 abbonamenti. Segnale incoraggiante. Ma non ancora sufficiente.

I 23 convocati per il match di domani (ore 16.30, Stadio “Carlo Speroni”) con la Pistoiese (tra parentesi i numeri di maglia):
Portieri: Mangano (12), Tornaghi (1), Angelina (22)
Difensori: Battistini (4), Boffelli (15), Lombardoni (18), Marcone (2), Molnar (5)
Centrocampisti: Bertoni (14), Colombo (21), Disabato (8), Galli (3), Gazo (13), Ghioldi (23), Molinari (6), Mora (20), Pedone (24), Sané (25)
Attaccanti: Gucci (9), Le Noci (10), Mastroianni (17), Pllumbaj (7), Santana (11)

Giovanni Castiglioni