Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallamano

A1 – Doppia sconfitta in trasferta, Petazzi: “Si può fare meglio”

Weekend di sconfitte per la Pallamano Cassano: le due trasferte in programma non lasciano spazio ai festeggiamenti. La femminile di Bellotti rientra a bocca asciutta dalla seconda giornata di campionato contro Brixen, 21-17; il Cassano HC non trova il giusto assetto in Puglia contro Conversano, 28-22.
Per fortuna ci pensa la formazione di serie A2 maschile a risollevare il morale con la prima vittoria di campionato contro Brixen con il risultato di 36-18; non hanno successo invece in trasferta i vicini di casa del Crenna contro Arcom – Hmt, 27-25.

La Pallamano Femminile Cassano regge 30 minuti, 9-9 il primo tempo, poi cigola e cede alle avversarie brissinesi, complice l’assenza di Michela Cobianchi, vero pilastro della formazione rossoblù: “Non è andata male, viste le premesse – commenta il Presidente Petazzi -. Mi spiace perché c’era la possibilità di fare la partita e siamo state noi a non volerla vincere. Nel secondo tempo il doppio black out ha determinato il risultato. Calcolando le assenze direi che è andata bene. Per alcuni tratti la squadra ha giocato in modo positivo. Ci sono da sistemare un po’ di cose, anche sul discorso della mentalità. Segnalo Anna Pozzacchio, tra i pali, che si è espressa positivamente in campo anche questa volta. Rimango ancora più confuso se acquistare o no una straniera per consolidare la squadra, vedremo”.

I risultati – 2^ giornata – Serie A1 femminile

22/09/2018 16:30 FLAVIONI JOMI SALERNO 17 – 24
22/09/2018 18:00 SUNCINI AGRIBIOCHIMICA ARIOSTO FERRARA LEONESSA BRESCIA 31 – 31
22/09/2018 19:00 BRIXEN SÃƑÂŒDTIROL CASSANO MAGNAGO 21 – 17
22/09/2018 20:30 LENO CASALGRANDE PADANA 25 – 28
23/09/2018 17:15 MECHANIC SYSTEM ODERZO VENPLAST DOSSOBUONO 27 – 24

 

Il Cassano HC in trasferta contro a Conversano appare un po’ disgregato rispetto a quello visto la settimana scorsa: meno gioco di squadra e più azioni individuali. Sono Moretti e Milanovic in attacco a trascinare la squadra, il primo sferra ben 9 reti, il secondo coordina e gestisce da cima a fondo la formazione in campo; in difesa si contraddistinguono Monciardini, tra i pali, che ad ogni gara stupisce ed incanta l’avversario con la sua destrezza, e Scisci che dirige interamente il reparto difensivo. I compagni fanno un po’ da sfondo.
Nonostante questo Cassano non fa brutta figura, anzi regge molto bene il primo tempo contro una squadra forte come Conversano, nonostante le assenze di Sperti e del lituano mancino Orlovskis. I primi 30 minuti sono stati caratterizzati da diversi errori da entrambe le formazioni, regna l’equilibrio e, a 18’, un Cassano con le idee confuse in attacco, è tenuto in partita da Monciardini con quattro patate consecutive, 6-5. Si chiude la prima frazione di gioco si chiude sul 12-11.
Il secondo tempo invece, dopo un avvio comunque equilibrato, gli amaranto vanno in blackout e nonostante la superiorità numerica, sbagliano e subiscono, 17-14 a 12’. Da questo momento si verifica il calo nei cassanesi, che totalmente confusi in fase offensiva, incassano il massimo vantaggio dei padroni di casa, 22-16 a 18’. Cassano ritrova la testa e ci riprova, il suo gioco in velocità mette in difficoltà gli avversari e la gara è riaperta, sul -3, 22-19. Ma la speranza si spegne con Maione che sferra i suoi colpi decisivi e Di Giandomenico Pasqualino tra i pali in piena forma, il risultato finale è di 28-22.
Subito dopo la gara mister Kolec, ai microfoni di Pallamano Tv, dichiara: “Abbiamo pagato il calo avuto nel secondo tempo ed è chiaro che contro una squadra del genere non ce lo si può permettere. Secondo me i ragazzi non ci hanno creduto abbastanza. Complimenti al Conversano per la preparazione minuziosa della gara”. Dall’altra parte mister Tarafino commenta: “A vedere il risultato è sembrato facile vincere di 6, ma così non è stato. Era importante la vittoria per limitare i danni di inizio stagione, in cui ci si trova con una squadra non ancora perfettamente amalgamata e del livello che intendo io”.

La classifica aggiornata:
Bozen 6 pti, Conversano 5, Cassano Magnago 4, Metelli Cologne 4, Trieste 4, Ego Siena 3, Brixen 3, Acqua & Sapone Junior Fasano 2, MFoods Carburex Gaeta 2, Pressano 2, Alperia Merano 2, Bologna United 2, Cingoli 2, Banca Popolare di Fondi 1

I risultati – 3^ giornata – serie A1 maschile

22/09/2018 17:00 MFOODS CARBUREX GAETA BRIXEN 21 – 23
22/09/2018 18:30 EGO SIENA CINGOLI 31 – 26
22/09/2018 19:00 PRESSANO BANCA POPOLARE DI FONDI 27 – 20
22/09/2018 19:00 ACQUA & SAPONE JUNIOR FASANO BOZEN 18 – 31
22/09/2018 20:30 METELLI COLOGNE TRIESTE 24 – 31
22/09/2018 20:30 BOLOGNA UNITED ALPERIA MERANO 30 – 25
23/09/2018 17:30 CONVERSANO CASSANO MAGNAGO 28 – 22

Federica Scutellà
(Foto Peo Moroni)