Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Prima Categoria girone A

24^ giornata – La pioggia ha la meglio tra Gorla e Valceresio, il Tre Valli supera il San Marco

GORLA MAGGIORE – Sarebbe stato uno scontro da piani alti, con due squadre che negli anni si sono spesso cimentate in battaglie fino all’ultimo respiro, ed invece tra Gorla Maggiore e Valceresio vince solo la pioggia. Che si tratti di una domenica “storta” lo si capisce subito visto che giunti al campo trapela la notizia di un inizio ritardato ovvero alle ore 15.30. Nessuna delle due squadre ha chiesto, però, un orario diverso dal canonico delle 14.30, eppure il comunicato parla chiaro e dice 15.30, come afferma il direttore di gara sig. Cavenaghi di Lecco.

Gorla-Valceresio 2Che sia l’ennesimo errore di una federazione che quest’anno, soprattutto in prima categoria, ne ha azzeccate poche? Ma bando alle ciance, bisogna ora attendere la prova pallone con arbitro e capitani, rispettivamente Mazzon del Gorla Maggiore e Italiano della Valceresio. Sul campo la sfera è in evidente difficoltà, non rimbalza affatto, tutto rinviato. Ma a quando? In un calendario così fitto, con altre giornate da recuperare, la certezza è che non si giocherà prima del 2 aprile, data in cui sono previste le altre gare di recupero, per il resto toccherà alle società mettersi d’accordo.

Un po’ amareggiato al termine mister D’Onofrio: “Ovvio che non ci sono colpe, ovvio che con un campo così di calcio ne avremmo visto poco, spiace perché alla fine sono 20 giorni che siamo fermi ed anche giocare poi gare tutte ravvicinate non sarà agevole, però non possiamo far altro che prenderne atto, continuiamo a lavorare e ci faremo trovare pronti”.

IL TABELLINO
Gorla Maggiore – Valceresio
Gorla Maggiore:
Marrazzo, Hushi, Coppola, Bonizzi, Di Simone, Caristina, Mireku, Mazzon, Felice, Strazzella, Falsaperna. A disposizione: Savastano, Bernacchi, Sangiorgi, Zef.  Allenatore: Piana.
Valceresio: Dicara, Quiroz, Di Carluccio, Bosio, Soave, Giardino, Furlan, Italiano, Turri, Piccinotti, Iori. A disposizione: Ambrosetti, Favaretto, Visconti, Cinieri, Ndzie, Azzolin, Nigro. Allenatore: D’Onofrio.
Arbitro: Cavenaghi d Lecco.

Inviata Mariella Lamonica

CUGLIATE FABIASCO – Scontro diretto a Cugliate Fabiasco tra Union Tre Valli e San Marco per uscire dalla zona playout. Al termine dei 90 minuti condizionati da una pioggia incessante è l’Union Tre Valli a strappare i tre punti grazie ad una zampata di Binda al 21’ del primo tempo. Nulla da fare per la formazione ospite che prova un blando assalto nei minuti finali per cercare invano il pareggio.

Tre ValliPRIMO TEMPO – Sotto il diluvio di Cugliate Fabiasco mister Vincenzi opta per un 4-3-1-2 con Frigeri che agisce da fantasista alle spalle di Binda e Tafuri. Di contro il San Marco di Rasini schiera un classico 4-4-2 affidandosi alle incursioni di Diouf e Bugini sulle fasce per supportare il duo offensivo Virili-Antonello. Il vero protagonista dei primi minuti di gioco è il maltempo che condiziona la performance dei calciatori limitando notevolmente le giocate tecniche. Il primo acuto è dei padroni di casa al 14’: Frigeri serve l’accorrente Grosset che dal limite dell’area prova il destro di prima intenzione, ma la palla sorvola di poco la traversa. Al 16’ errore in disimpegno della retroguardia ospite con Binda che prova ad approfittarne, ma il suo diagonale attraversa lo specchio della porta e si perde sul fondo. Sono le prove tecniche per il gol che infatti arriva al 21’: bel cross di Trizio ed è proprio Binda che si avventa sul pallone con tempismo perfetto e di piatto la mette alle spalle di un’incolpevole Martignoni. La pioggia aumenta d’intensità e la fascia vicina alle panchine è letteralmente impraticabile. La partita ovviamente ne risente e gli errori si moltiplicano. Gli ospiti provano ad alzare il ritmo e al 42’ collezionano l’unica occasione del primo tempo con l’inzuccata di Virili sugli sviluppi di corner che sibila a fil di palo. È anche l’ultima occasione del primo tempo con le squadre, inzuppate, che guadagnano gli spogliatoi.

San MarcoSECONDO TEMPO – Inizio ripresa che segue il copione del primo tempo con la pioggia che la fa da padrone. Il San Marco non riesce a trovare il giusto spiraglio per il pareggio, mentre l’Union Tre Valli cerca invano il raddoppio: al 14’ il colpo di testa di Touili è fuori di poco. Rasini prova a giocare la carta Andreolli, ma è ancora la formazione di casa a rendersi pericolosa con l’inzuccata di Tafuri al 20’ che sfiora l’incrocio dei pali. La risposta del San Marco è affidata al debole tentativo da fuori di Possoni, agevolmente bloccato da De Leo. Al 23’ Bellini prende palla sulla tre quarti, dribbla un paio di avversari e prova la conclusione mancina sul secondo palo, ma complice il terreno zuppo esce un tiro fiacco facilmente intercettato da Martignoni. Col passare dei minuti l’intensità della pioggia aumenta e l’Union Tre Valli decide di limitarsi a difendere il prezioso vantaggio abbassandosi nella propria metà campo. Il San Marco ci crede e negli ultimissimi minuti prova a trovare il pari collezionando angoli e punizioni che portano ad incredibili mischie nell’area di rigore dei padroni di casa. Ciononostante non succede nulla di particolarmente eclatante, eccezion fatta per un tiro-cross di Lambertini respinto coi pugni da De Leo. Allo scadere l’Union Tre Valli potrebbe trovare il raddoppio in contropiede, ma Diouf spreca l’occasione tentando un improbabile pallonetto che diventa un passaggio a Martignoni. Su quest’errore arriva il triplice fischio del direttore di gara; al rimpianto degli ospiti si contrappone la gioia dei padroni di casa che mettono in cascina tre punti fondamentali.

MIGLIORI IN CAMPO
Binda (Union Tre Valli) – voto 7
: si mette al servizio della squadra e sigla uno splendido gol che vale tre punti d’oro.
Gallarati (San Marco) – voto 6.5: il San Marco costruisce poco, ma quel poco che fa passa dai piedi di Gallarati.

I COMMENTI
Giuliano Vincenzi (allenatore Union Tre Valli)
: “Tre punti fondamentali ottenuti su un terreno di gioco quasi impraticabile. Sono molto contento della prestazione offerta oggi, ma alla fine ci siamo abbassati troppo e non mi piace rischiare di subire il pareggio allo scadere. Forse non abbiamo rischiato come in altre partite, ma abbiamo comunque rischiato troppo. In ogni caso ribadisco di essere soddisfatto: la strada è quella giusta e dobbiamo continuare così”.
Stefano Rasini (allenatore San Marco): “Siamo stati troppo passivi, soprattutto nell’azione del loro gol dove abbiamo lasciato troppo spazio al loro attaccante che però è stato veramente bravo nel segnare. Dobbiamo migliorare tanto nell’ultimo passaggio perché riusciamo a costruire, ma non concretizziamo sbagliando molto sottoporta. Le condizioni del terreno? Campo brutto, ma ci hanno giocato anche gli avversari”.

IL TABELLINO
UNION TRE VALLI – SAN MARCO 1-0 (1-0)
Union Tre Valli
: De Leo 6, Campana 6, Trizio 6.5, Grosset 6 (dal 29’ st Follis sv), Bellini 7, Bosetti 6, Touili 6, Dozzio 6, Tafuri 6.5, Frigeri 6, Binda 7 (dal 37’ st Testa sv). A disposizione: Lucisano, Delrio, Sandoval, Follis, Bouraya. Allenatore: Vincenzi
San Marco: Martignoni 6, Bellin 5.5 (dal 26’ st Primi 6), Landonio 6 (dal 26’ st Salmoiraghi 6), Possoni 6, Principato 6.5, Roncato 6, Diouf 6, Bugini 5.5, Virili 5.5 (dal 18’ st Andreolli 6), Gallarati 6.5, Antonello 5. A disposizione: Polimeni, Gallarati, Petenà, De Vita. Allenatore: Rasini
Arbitro: Yasini di Milano
Marcatori: pt: 21’ Binda (U); st:
Note: pioggia, campo al limite della praticabilità. Spettatori: circa 20. Ammoniti: Trizio (U), Diouf (S), Campana (U), Dozzio (U), Frigeri (U). Angoli: 2-5. Recuperi: 1+3.

Inviato Matteo Carraro

 RISULTATI E CLASSIFICA

Le altre partite  

Cairate-Ispra 0-1 (0-0)
Cairate: Prederi, Ghiringhelli, Cattini, Curatolo A., D’ Alessandro, Barbagallo (40’ st Algeri), Diedhiuo, Pedotti, De Luca,  Mirabella, Mura (1’ st Cattagni). A disposizione: Piuri, Diomande, Binda, Guffanti, Logioia. Allenatore: Curatolo.
Ispra: Khingava, Volorio, Dardha, Della Torre, Oldrini, Mazzotta, Ambrosoli (20’ st Magistri), Lombardo, Reggiori, Golisciano, Verde. A disposizione: Mattioni, Cerutti, Sottocorna, Magistri, Borgese, Fagnani. Allenatore: Colombo.
Arbitro: Sig. Vito Emiliano Guarino di Abbiategrasso.
Marcatori: st: 30’ Reggiori (I).
Il campo pesante condiziona l’incontro. La partita è combattuta, ma con pochissime occasioni da rete. Al 30’ della ripresa l’Ispra segna il gol del successo con Reggiori di testa su palla da fermo. Annullato al 90’ un gol a De Luca per i padroni di casa.

Arsaghese-Fagnano 0-2 (0-1) 
Arsaghese: 
Cardi, Cagnetta, Conserva (35’ st Carù), Mantovan (25’ st Guidali), Mai,  Castoldi, Caimano (35’ Rossi), Lobello, Colombo, Palese, Fontana. A disposizione: Franishta, Agrimi, Tamborini, Manfredi. Allenatore: Marsich.
Fagnano: Bertagnoli,  Vacirca, Cicchetti, Bacchion, Terzi, Baji, Mastromarino ( 10’ st Beltemacchi),Manuzzato M. (40’ st Ranieri), Di Nola (20’ st Crea), Manuzzatto D (45’ st Maso), Fiumicelli (35’ st Moretta). A disposizione: Brando, Spadaccino.  Allenatore: Raza.
Arbitro: Sig. Marco Pizzarelli di Milano.
Marcatori: pt: 15’ Fiumicelli; st: 30’ Manuzzato D.
Al 15’ passa Fiumicelli si inserimento conclusione dal limite.  La reazione dei padroni di casa si concretizza in un rigore che Palese si vede respingere dall’estremo difensore ospite. Nella ripresa il campo pesante rende difficile lo sviluppo del gioco. L’unico sussulto al 30’ con il Fagnano che raddoppia con  Manuzzato che, dagli undici metri, dopo la ribattuta di Cardi, sigla la rete del definitivo 0-2.

Luino Maccagno-Vanzaghellese  rinviata
Luino: Braccio, Iozzino, Viganò, Vallone, Pollio, Castorino, Galbiati, Ferrini, Cortez C., Diana, Valleso. A disposizione: Crugnola, Bosetti,  Ghelfi, Rudi, Fusco, Belkhadir. Allenatore: Albeapol.
Vanzaghellese: Mainini, Grassi, De Laurentis, De Fazio, Finato, Foglia, Rivolta, Vago, Marazzi, Gandolfo, Battiston. A disposizione: Pitaro, Bettio, Bonina, Bellin, Vacirca, Negri. Allenatore: Trubia.
Arbitro: Sig. Marouane Machmoum di Gallarate.

Amici dello Sport-Folgore Legnano  rinviata
Amici dello Sport: Ferni, Borsani, Bolognini, Dugnani, Iorifida, Panarese, Nardone, Macchi, Alessi, Agrello, Turconi.  A disposizione: Silvestri, Negri, Castiglioni F., Castiglioni L., Lodedo. Allenatore: Cau.
Folgore Legnano: Bertuola, Maggio, Morelli, Colombo F. (94), Corizzo, Giglio, Ciocia, Favareto, Qaku, Catalano, Scandroglio. A disposizione: Garghetti, Russo, Gadda, Gallostampino, Tagliabue, Colombo F. (96), Bosco. All. Garantola.
Arbitro: Sig. Paolo Saffioti di Como.

Antoniana-Tradate  rinviata 
Antoniana
: Paroni, Cuviello, Moro, Gorletta,  Negri, Pastanella, Pignataro, Santaniello, Anapetre, Lo Piccolo, Monticelli. A disposizione: Gioria, Di Bari, Niang, Bertolotti, Corbetta, Macchi, Zaro. Allenatore: Airoldi.
Tradate: Menescardi, Casotto, Gariboldi, Galluzzo M., Paolilio, Galluzzo D., Re, Basaglia, Cosentino, Moretti, Del Vecchio. A disposizione: Nidoli, Guerrini, Broggi, Crosti, Turcato, Knouzy, Verna. Allenatore: Belvisi. 
Arbitro:
Sig. Abibakr Darwish di Milano.

In redazione Marco Gasparotto