Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Eccellenza girone A

11^ giornata – Legnano e Verbano bloccati. Il Cassano vince lo scontro diretto

LEGNANO-  In un freddo pomeriggio invernale il Legnano non riesce ad andare oltre l’1-1 contro l’Accademia Pavese. Dopo la convincente vittoria di Mariano, i lilla sprecano una buona occasione per dare fastidio al Varese e al Busto 81, restando così a 19 punti. Nella prima frazione di gioco sblocca il risultato Crea, il migliore per i suoi. Passano pochi minuti e pareggia Pellegatta su calcio di punizione. Nel secondo tempo la partita si innervosisce. Al termine dei quattro minuti di recupero viene annullato un gol a Grasso. L’attaccante del Legnano è chiaramente in fuorigioco ma probabilmente c’era stata una deviazione da parte di Coppini che aveva messo di nuovo in gioco il legnanese. Finisce però 1-1 con la rabbia dei tifosi lilla, l’esonero di mister Erbetta e la moderata soddisfazione dell’Accademia Pavese.

LegnanoPRIMO TEMPO-  Vantaggio lilla all’11’ con Crea: cross dalla sinistra di D’Onofrio e tap-in vincente nel numero 7 legnanese.  Al 17’ Arriva il pareggio dell’Accademia Pavese direttamente su punizione con Pellegatta, traiettoria beffarda che supera la barriera e beffa Cotardo. Ci riprova un minuto più tardi ancora Simone Crea, il tiro però è centrale. Si rivedono gli ospiti al 24’ con Piras che però calcia male, il pallone è facile preda di Cotardo.  Ancora Legnano in avanti sempre con Crea che riceve da Giglio, il classe ‘93 legnanese stoppa e calcia ma la palla esce di diversi metri alla destra di Binaschi. Al 42’ Nasali sfiora il vantaggio con un bel colpo di testa fuori di poco, il cross era stato fatto da Curci.

Accademia PaveseSECONDO TEMPO-   Al 13’ occasione Legnano con Berberi che riceve un cross di Crea: il capitano del Legnano stoppa e calcia ma viene trattenuto, l’arbitro fa continuare tra le proteste dei giocatori lilla. Al 24’ Binaschi è super sul sinistro di D’Onofrio: l’estremo difensore dell’Accademia Pavese devia in angolo. Al 31’ Grasso prova la rovesciata, palla che esce di diversi metri. Ci riprova Pellegatta su punizione al 34’ , ma stavolta calcia alto e fuori. Al 36’ clamorosa occasione Legnano: Giglio mette in mezzo per Grasso che però manca l’appuntamento con il gol, era a porta completamente vuota.  Al 48’ annullato un gol a Grasso per evidente fuorigioco e qui finisce la partita: 1-1.

I MIGLIORI IN CAMPO:
Crea (Legnano )- voto 6,5 :
si impegna e lotta per tutta la partita. Il gol del momentaneo vantaggio è suo, sicuramente il più intraprendente del Legnano questo pomeriggio.
Pellegatta (Accademia Pavese)- voto 6,5:  pareggia con una bellissima punizione, è il leader tecnico della sua squadra e oggi l’ha ampiamente dimostrato.

I COMMENTI
Munafò  (presidente Legnano):
“Abbiamo deciso insieme a Erbetta di intraprendere strade diverse, cercheremo un altro allenatore. Sono dispiaciuto per il risultato, non riusciamo a lavorare in modo sereno perché riceviamo troppe critiche, non è giusto. Non mi posso vedere una partita in santa pace, ero con mia moglie e mia figlia in tribuna e ho ricevuto continui insulti, mi sono stancato. C’è pressione ma non è il giusto modo di fare calcio, bisogna stare tranquilli”.

IL TABELLINO
Legnano-Accademia Pavese 1-1 (1-1)
Legnano:
Cotardo, Curci( dal 12’ st Frau),  Foglio, Calviello, Bianchi, Nasali, Crea, Papasodaro( dal 45’ st Ortolani), Berberi( dal 17’ st Grasso), Giglio, D’Onofrio( dal 30’ st Giardino). A disposizione: Pasiani, Amelotti, Giardino, Miculi, Brusa, Trenchev. Allenatore: Erbetta
Accademia Pavese: Binaschi, Brega, Coppini, Negri( dal 47’ st Alibrandi),  Filadelfia, Torrisi, Sindaco ( dal 26’ st Firpi), Piras( dal 20’ st Cozzi), Zani, Pellegata, Castoldi( dal 43’ st Marini). A disposizione: Carniel, Davenia, Costas, Zhuri, Malconati. Allenatore: Albertini
Arbitro: Santinelli di Bergamo (Martone-Annoni)
Marcatori:  pt: 11’ Crea (L), 17’ Pellegatta (AP)

Inviato Niccolò Crespi

 

LE ALTRE PARTITE:

CASTELLANZESE-VARESE 3-0 (1-0)
__________________________________________________________

FENEGRò-VARESINA 1-2 (0-2)
____________________________________________________________________

BUSTO 81 – SESTESE 0-0
______________________________________________________________________

CASTANESE-UNION VILLA CASSANO 0-1 (0-0)
CASTANESE: Ghirardelli, Simone, Finato (35’ st Scaglioni), Greco, Zingaro, Bianchi, Filomeno, Provasio, Barbaglia, Ghidoli (19’ st Gazzea ), Lopez Guerra (20’ st Perruna). A disposizione: Santangelo, Sciocco, Palma, Belloli, D. Colombo, Mira. All.: Palazzi.
UNION VILLA CASSANO: Rota, Lora, Romano, Pacifico, Augliera, Pecchia, Rigoni, Scaccabarozzi, Ceci (31’ st Fusco sv), Ferrari , Shala. A disposizione: Seitaj, Guarda, Pizzato, Savoldi, Paroni, Troplini, Lagotana, Testori. All.: Antonelli.
Arbitro: Angelillo di Nola.
Marcatori: 10’ st Ceci (Union Villa Cassano).
L’Union Villa Cassano si impone di misura nello scontro diretto salvezza a Castano Primo e riapre i giochi nella parte bassa della classifica. L’eroe di giornata è Ceci che nella ripresa realizzato il gol vittoria. Al 10′ st Ferrari inventa un lancio vincente per Ceci che entra in area e, in diagonale, allo scoccare del 10’, beffa Ghiradelli.
_____________________________________________________________________

FERRERA ERBOGNONE-CITTA’ DI VIGEVANO 1-1 (0-1)
FERRERA ERBOGNONE: Khudyy, Lucente (Sylla 13′ st), Battista, Perfetti, Tambussi, Ndiaye, Giardina, Contiero, Mullici, Vitale, Pelli (Marcinno 13′ st).  A disposizione: Lodigiani, Balduzzi, Paone, Skenderay,  Kolay, Marcinno, Dalipi, Banna. All. Falsettini.
CITTA’ DI VIGEVANO: Campironi, Ragusa, Bossi, Zampiero, Sarr, Lagonigro, Colombo (Palestro 34′ st), Sidonio, Dioh, Casula, Brasca. A disposizione: Frigato, De Ciechi, Olivati, Procopio, Ben Slimane, Dalia, Rossi, Cudicini. All. Melchiori.
Arbitro: Santeramo di Monza.
Marcatori: pt: 6′ Dioh (C); st 29′ Sylla (F).
Note – Allontanato mister Falsettini al 32′ st.
Le ultime due della classe pareggiano lo scontro diretto salvezza. Gli ospiti passano in vantaggio con Dioh che sfrutta un’azione confusa e qualche rimpallo. Sylla risponde nella ripresa con un gol su corner.
_________________________________________________________________

ARDOR LAZZATE-MARIANO 1-2 (0-1)
ARDOR LAZZATE: Mauri, Spano, Carrafiello, Ferrari (83′ Accetta), D’Astoli, Sala, Iacovelli, Martegani (73′ Giglio), Consolazio, Bollini, Martini. A disposizione: Quadranti, Cristiano, Grassi, Villa, Gerevini, MArtino, Guaita. All. Campi.
MARIANO: Comi, Sironi, Malvestiti, Trabattoni, Casartelli, Bianchi, Cassamagnaga (75′ Zorloni), Loew, Milazzo, Giugliano, Gualandris (87′ Lazzarin). A disposizione: Franco, Galli, Tamai, Asnaghi, Molteni, Ballabio, Shala. All. Rovellini.
Arbitro: Castellano di Bergamo.
Marcatori: pt: 17′ Milazzo (M); st: 9′ Gualandris (M), 14′ D’Astoli (A).
Vittoria esterna per il Mariano che passa in vantaggio nel primo tempo grazie al gol in girata di Milazzo lasciato tutto solo. Al 9′ della ripresa Gualandris firma il raddopio direttamente dall’area piccola. I padroni di casa accorciano subito le distanze: al 13′ Comi para il rigore Consolazio, ma D’Astoli ribadisce in rete. I brianzoli sfiorano il pareggio al 27′ con la punizione di Carrafiello che si ingranfe sulla barriera.
______________________________________________________________________
ALCIONE-VERBANO 0-0
ALCIONE: Angeleri, Marinoni, D’Arbenzio (10′ st Tresca), Mangiarotti, Mele, Remuzzi, Rossi (44′ st Adorni), Linati, Villa, Orlandi, Cicogna. A disposizione: Chiarelli, Radaelli, Umani, Gervasoni, Petrola, Braga, Olieto. All. Berti.
VERBANO: Spadavecchia, Micheli, Gecchele, Mira, Scurati, Castelli, Del Santo, Malvestio, Bianchi, Caldirola, Tafili (19′ st Oldrini). A disposizione: Berton, Assui, Santagostino, Gomez, Lovergine. All. Marzio.
Arbitro: Cremonesi di Lodi.
Il Verbano raccoglie un punto in trasferta contro un avversario insidioso come l’Alcione. A Milano il risultato non va oltre lo 0-0.

RISULTATI E CLASSIFICA