Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Varese Calcio

Pareggio scoppiettante col Bra. Due rigori falliti – VIDEO

GHI_8423VARESE – Un secondo tempo scoppiettante, un pareggio meritato, agguantato dal Varese nel finale. Col Bra finisce 2-2, un risultato sul quale però pesano i due rigori sbagliati da parte dei padroni di casa, il primo di Rolando, il secondo di Giovio. Pareggia anche il Cuneo, mentre il Chieri vince sulla Varesina e torna primo: adesso le squadra in testa alla classifica sono tre. Domenica prossima il Varese sarà in trasferta a Pinerolo.

FISCHIO D’INIZIO – Baiano conferma il 3-4-3, ma con qualche modifica. Vingiano, torna in campo dopo due turni di stop, mentre Giovio si sistema in panchina con Rolando che prende il suo posto nel tridente offensivo. Confermata la difesa con Simonetto, Luoni e Viscomi davanti a Pissardo; in mediana Vingiano e Bottone, Talarico e Bonanni esterni; Rolando e Becchio ai lati dell’attaccante Gucci.
Il Bra si schiera con 4-2-3-1 e si presenta accompagnato da numerosi tifosi giallorossi che prendono posto in Tribuna. Meno del solito invece gli spettatori biancorossi; sugli spalti c’è anche il sindaco Galimberti, a colloquio con Ciavarrella e l’onorevole Giorgetti durante l’intervallo.

PRIMO TEMPO - Nella prima mezzora di gara succede ben poco. Il Varese fa suo il possesso, ma non crea particolari pericogli agli ospiti e non riesce a sfruttare il calcio di rigore fischiato al 20′ per l’intervento in area di Gregorio ai danni di Gucci. Rolando si incarica della battuta, ma sbaglia e trova la parata del portiere.
Gol sbagliato, gol subito: al 35′ il Bra sblocca la partita con un gollasso di Dolce che fulmina Pissardo da lontano con un gran tiro al volo in corsa.
La reazione del Varese è timida, Vingiano fatica ad impostare e il primo tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa succede di tutto. Baiano torna al 4-4-2 inserendo dal primo minuto Giovio e Benucci che entrano rispettivamente per Vingiano e Simonetto. L’attaccante del Varese si fa subito notare: all’11′ segna il gol del pareggio con un calcio di punizione perfetto infilando la sfera sotto la traversa. La squadra esulta, ma l’entusiasmo si spegna subito perché esattamente pochi istanti dopo Russo va già nell’area di rigore biancorossa e il Bra passa di nuovo avanti con Dolce che segna dal dischetto.
Passa un minuto e c’è ancora un calcio di rigore, il secondo per il Varese: se lo guadagna Rolando, atterrato da Barale, ammonito. Se ne incarica Giovio ma Tunno para anche stavolta.
I biancorossi non si scoraggiano e si spingono in avanti; nei minuti finali Baiano fa entrare anche Lercara. Il Varese non molla e trova il 2-2 con il gol di testa di Viscomi al 43′.

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

48′: Varese-Bra finisce 2-2.

43′ GOL: arriva il pareggio biancorosso sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Decisivo è il colpo di testa di Viscomi che corre ad esultare soto i tifosi della curva. Varese-Bra 2-2.

40′: Dolce interviene di mano al limite dell’area, l’arbitro lascia proseguire tra le proteste del Varese.

40′: Varese tutto in avanti.

37′: è il momento di Lercara che entra al posto di Bottone. Cambio anche per il Bra: Ghione per Beltrame.

28′: fair play del Bra. Viscomi richiama l’attenzione dell’arbitro per segnalare che non aveva toccato il pallone e non era angolo. Beltrame, chiamato in causa, conferma e l’arbitro cambia la sua decisione.

20′: rovesciata di Montante.

16′ rigore sbagliato: Giovio va sul dischetto e trova la parata a terra di Tunno che indovina la traiettoria.

15′: ancora rigore. Stavolta per il Varese per il fallo netto di Barale su Rolando (ammonito il giocatore del Bra).

14′ GOL: Dolce segna dagli undici metri. Varese-Bra 1-2.

12′: fallo in area su Russo. Rigore per il Bra.

11′ GOL: Giovio si incarica di battere la punizione e trova un gran gol. Varese-Bra 1-1.

10′: fallo su Gucci, ammonito anche Coulibaly.

9′: Gucci servito a sinistra dell’area piccola, cerca la porta sfiorandola da una posizione impossibile.

8′: azione personale di Montante che scarta Bottone e poi Luoni, ottimo l’intervento di Pissardo in uscita a chiudere.

7′: Varese propositivo.

1′: subito due cambi per il Varese. Giovio entra al posto di Vingiano, mentre Simonetto lascia il posto al centrocampista Benucci. I biancorossi passano al 4-4-2.

PRIMO TEMPO

45′: testa fasciata per il numero uno del Bra. Il gioco riprende con il quarto uomo che segnala tre minuti di recupero.

44′: portiere a terra, gioco fermo.

43′: occasione per Becchio che si avventa sul portiere avversario in uscita, l’arbitro interviene. Il biancorosso viene ammonito per fallo di mano.

40′: 2-0 del Chieri, attualmente primo in classifica.

35′ GOL: il Bra passa in vantaggio. Becchio sbaglia un disimpegno, ne approfitta Montante che serve Dolce, il numero 5 giallorosso trova un gran gol trafiggendo da lontanissimo un Pissardo che resta di stucco. Varese-Bra 0-1.

33′: nel frattempo il Chieri vince sulla Varesina.

32′: schema su punizione. Parata in angolo di Pissardo.

25′: fallo su Rolando non fischiato. Sanzionato invece Luoni per il suo intervento su Barale, giallo per il capitano del Varese.

23′: ci prova Dolce in corsa da lontano, tra le braccia di Pissardo.

21′: batte Rolando, che rallenta la corsa sperando in un movimento del portiere. Il tiro è centrale e a mezza altezza, Tunno para ed il Bra esulta.

20′: rigore per il Varese. Fallo di Gregorio su Gucci, giallo per il giocatore del Bra.

19′: stop e tiro, ci prova ancora Rolando, ma spedisce centrale.

17′: in campo succede ben poco. Il Varese si affida ai lanci lunghi di Luoni.

15′: tiro di Rolando dalla distanza ribattuto.

10′: scambio tra Rolando e Talarico, il portiere interviene in uscita.

6′: filtrante di Talarico per Gucci chiuso bene da un avversario.

5′: possesso del Varese nei primi minuti di gioco.

ore 14.31: l’arbitro dà il fischio d’inizio.

PAGELLECOMMENTIFOTOGALLERY

IL TABELLINO
Varese-Bra 2-2 (0-1)
Varese 3-4-3: Pissardo; Simonetto (1′ st Benucci), Luoni, Viscomi; Talarico, Vingiano (1′ st Giovio), Bottone (37′ st Lercara), Bonanni; Becchio, Gucci, Rolando. A disposizione: Grillo, Granzotto, Ortolani, Innocenti, Moretti, Scapini. All. Baiano.
Bra 4-2-3-1: Tunno, Besuzzo, Coulibaly (20′ st Cuccia), Gregorio, Gili Borghet; Dolce, Barale; Beltrame (37′ st Ghione Mainard), Montante, Russo; Niang (25′ st Aquaro). A disposizione: Bonofiglio, Benabid, Cangemi, Casassa Mont, Caristo, Capellino. All. Daidola.
Arbitro: Boscarino di Siracusa (Principato di Agrigento e Bovini di Ragusa).
Marcatori: pt: 35′ Dolce (B); st: 11′ Giovio (V), 14′ Dolce su rig. (B), 43′ Viscomi (V).
Note: giornata grigia e fredda. Spettatori (1185 abbonati + 187 paganti). Rolando (V) sbaglia un rigore al 20′ pt; Giovio sbaglia un rigore al 16′. Ammoniti: Luoni e Becchio (V) e Gregorio, Coulibaly, Barale e Cuccia (B). Angoli: 2-4.

RISULTATI live E CLASSIFICA

Elisa Cascioli