Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Collabora con Noi, Pallavolo

Serie D – Ennesima vittoria del Luino Volley, ora in testa

L’Opel Passeri Luino vola e infila l’ottava vittoria su nove gare disputate, interrompendo la striscia positiva delle ospiti del Progetto Volley Arcobaleno grazie ad una prova collettiva fatta di attenzione e carattere. Con la capolista Carimate che disputerà la nona giornata di campionato in posticipo, la formazione luinese balza provvisoriamente al comando del girone C. Bene in tutte le fasi le biancoblu che, seppur prive di alcune atlete (De Gregorio, Perpenti e la lungodegente El Amiri), dettano i tempi sin dalle prime battute di gara e si impongono per 3-0 (25-15, 25-11, 25-23). Tabellino marcatori con Mauri F. a quota 15 punti, seguita da Simonetto con 9, ma molto bene anche il giovane centrale Peri spesso letale nei propri turni di servizio.

Formazione titolare composta da Candeliere, Magnaghi, Del Miglio, Simonetto, Mauri F., Peri e Usai libero. A disposizione: Mastropietro, Mauri S., Silvestri, Hmouga, Dagnoni e Forzinetti (classe 2003, alla prima convocazione in categoria). Parte subito bene la gara delle padrone di casa che impongono un buon ritmo al match (5-3, 9-4), con Candeliere e Simonetto subito in partita. Con Peri al servizio (4 aces totali per lei), si crea il primo strappo (13-5) che le ospiti non riescono più ad arginare. Finale di set in discesa e chiusura sul 25-15.

Secondo set con Luino che rientra in campo tutt’altro che appagato, piazzando un netto parziale iniziale di 5-1, mentre per Venegono piove sul bagnato: già in difficoltà sul piano del gioco, le ospiti sono costrette a rinunciare ad una propria giocatrice per infortunio. Coach Lisanti richiama in panchina Magnaghi per Mastropietro, mentre l’Opel Passeri perfora a più riprese il muro avversario, soprattutto con una ispirata Mauri F. Nel corso del set, il tecnico luinese rivoluziona il sestetto lanciando nella mischia Silvestri, Hmouga e Mauri S. Il parziale scivola via senza sussulti con Luino che gestisce un finale di tutta tranquillità (14-3, 21-6, 24-9).

Ripristinata la formazione di inizio gara, l’Opel Passeri si lascia inizialmente sorprendere da una reazione d’orgoglio delle venegonesi (5-6, 10-11). Mentre prende banco nuovamente la sostituzione Mastropietro-Magnaghi, l’Arcobaleno tenta lo strappo portandosi avanti fino ad un rassicurante 10-16. Quando l’inerzia del set pare ormai nelle mani delle ospiti, ecco riemergere con prepotenza la voglia delle luinesi di non prolungare oltre il match. Punto dopo punto, il margine si assottiglia fino ad annullarsi sul 19 pari. Il rush finale premia le ragazze di casa che possono così festeggiare la conquista di altri tre punti preziosi per la classifica.

Prossimo impegno in programma fissato per sabato 16 dicembre a Novate Milanese, dove alle ore 21 sarà di scena, al netto dei recuperi, un vero e proprio scontro al vertice.

Classifica: Opel Passeri Luino Volley 23 punti; Pol. Coop. Novate 22; G.S. Carimate 21*; CD Transport Como 19; Pol. Solari 16; Prog. Volley Arcobaleno, F.lli Trinca Bresso 15; Proge Plast Eng. Rovate 12; Virtus Cermenate 11; G.S.O. S. Francesco 9*; Nuova Team Appiano 8; Engineering Bresso 5*; Cof Lariointelvi 4*; Gelateria Cagliani Vivi Volley P.G. 3.

Chiara Bellini – Luino Volley