Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Varese Calcio

Serie B – Ex Varese, chi ride, chi piange e chi sogna ancora

Si è chiusa ieri sera la stagione di Serie B che ha segnato i primi verdetti in attesa che si disputino i playoff per stabilire quale sarà la terza formazione a salire in Serie A dopo Verona e Spal. In coda niente playout, per la terza volta da quando sono stati introdotti, i 5 punti di distanza tra le quint’ultime e il Trapani, condannano i siciliani alla Lega Pro senza passare dagli spareggi.

CHI RIDE
Sicuramente il risultato più eclatante è stato quello raggiunto dalla Spal che dopo 49 anni ha ritrovato la massima divisione. Tra i ferraresi, da segnalare la presenza dell’ex biancorosso Alessandro Andreini, attuale team manager del club, bomber di razza in maglia Varese che ha poi rivestito anche ruoli dirigenziali sotto le gestioni Rosati e Laurenza.
Al Verona, targato Eros Pisano, è bastata una sola stagione di “purgatorio” per tornare nel calcio che conta. Con i gialloblù giocano anche Michelangelo Albertazzi e Matteo Bianchetti (difensore a Varese con la Primavera nel 2011-12).
Sorridono per essersi salvati in extremis i giocatori di Ascoli, Pro Vercelli, Avellino (Federico Moretti, Lorenzo Laverone e Umberto Eusepi) e Ternana (il varesino Matteo Contini cresciuto nelle giovanili biancorosse).

CHI PIANGE
La colonia varesina a Vicenza, composta da Beppe De Luca, Giulio Ebagua e Raffaele Pucino, che è tra le più numerose nella stessa squadra, ha vissuto una stagione difficile culminata con la retrocessione. A Pisa invece piange Ignacio Lores Varela (al Varese per i primi 6 mesi nel 2015).

CHI SOGNA
Sono tanti gli ex Varese impegnati nella fase playoff che vedono impegnate sei formazioni.
Lunedì, nel primo match, ne saranno coinvolti ben 8 tra giocatori e mister. In campo Cittadella (Manuel Iori, Simone Pasa e in panchina come vice allenatore Edoardo Gorini) contro Carpi (guidato da mister Fabrizio Castori con Aljaz Struna, Giacomo Beretta, Luca Forte e Fabio Concas).
Martedì, l’altra semifinale, vedrà coinvolte Benevento (Daniele Buzzegoli e Nikola Jakimovski) e Spezia (Pablo Granoche).
Ad aspettarli in semifinale ci sono il Frosinone del portiere Massimo Zappino e del centrocampista Alessandro Frara e il Perugia  in cui gioca Mattia Mustacchio.

Michele Marocco