Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Fotogallery

Osttiroll Cup – Solbiatese e Insubria protagoniste in Austria – Foto

Sono stati tre giorni intensi di calcio per le formazioni Esordienti 2004 della Solbiatese e Giovanissimi 2002 dell’Insubria che in questo weekend hanno partecipato alla Osttirol Cup. Torneo internazionale, giunto alla sua seconda edizione, che ha potuto vantare componenti di 3 diverse nazioni, Italia, Austria e Repubblica Ceca, 48 formazioni, dalle categorie 2000 ai 2009, di 28 diverse squadre. Un evento di livello che ha visto gli incontri svilupparsi su 7 campi diversi immersi nello splendido scenario delle Dolomiti. Dopo la sfilata di venerdi nel paese di Sillian, con la presentazione di tutte le formazioni, gli incontri si sono giocati sabato e domenica.

La Solbiatese è stata inserita in un girone da 5 squadre, tre italiane, Atletico San Giuliano, Savignanese e Solbiatese, una austriaca Raika Kolsass/Weer, e una della Repubblica Ceca, Znojmo. I neroazzuri, che hanno giocato le partite sul campo di Obertilliach, hanno sfiorato la finalissima. Tre pareggi e una sconfitta nella giornata di sabato frutto di ingenuità e inesperienza per i ragazzi di mister Mascetti che con questa competizione chiude il suo percorso con la formazione neroazzurra: “Sono stati due anni intensi nei quali spero di essere riuscito a trasmettervi qualcosa di importante“. Ha detto il mister in occasione della cena del sabato sera dove la squadra lo ha voluto salutare in maniera particolare. “Spero di avervi insegnato un modo diverso di fare calcio – ha continuato – insegnandovi a giocare e a divertirvi prima che a guardare al risultato. Se sono riuscito a fare tutto questo e ad aiutarvi a crescere come ragazzi… ho centrato il mio obiettivo“.
Domenica mattina, i ragazzi accompagnati dagli impeccabili Mazzucchi e Marconato che dalla prossima stagione saranno seguiti da mister Meduri, nel girone finale per il 3-4-5 posto, hanno dato prova di aver capito proprio questi valori trasmessi da Mascetti. Due gare contro Raika e Savignanese giocate da vera squadra che hanno garantito il terzo posto finale.
La Rosa: Brani A. Molina M., Bino F., Parisi S., Malgrati T., Maccacaro A., Pannunzio F., Marconato M., Bellardini M., Tagliaro A., Peron F., Castellano A., Bovo L., Metti N., Castelfidardo D., Donati A., Mazzucchi M. Russo A., Marocco M., Bernava A., Ghiradello D.

Tre diversi raggruppamenti, per le categorie 2002/2003, con l’Insubria inserita in un girone di tre squadre con il Piazzolla e i Cechi dello Znojmo con le partite che si sono disputate sul campo di Heinfels. Dopo una netta vittoria nella partita d’esordio (3-0) la squadra di mister Brandazza si è dovuta inchinare allo Znojmo (0-2). Nella mattinata di domenica girone finale per 4-5-6 posto per i ragazzi accompagnati da Concolato e Facchi. Contro i Leodari Vicenza e i padroni di casa del Sillian un pareggio e una vittoria per un quarto posto finale che soddisfa Brandazza: “In un torneo come questo quello che conta è l’esperienza che fanno i ragazzi. Una full immersion di tre giorni a fine stagione che rafforza il gruppo. Sotto questo punto di vista sono veramente soddisfatto, per quanto riguarda l’aspetto calcistico potevamo fare meglio, ma va benissimo così“. Il gruppo, nella prossima stagione, verrà seguito da Ferraresi con la collaborazione di Brandazza.
La Rosa: Zannellotti L., Borsani A., Bettarini E., Calegari A., Benedetto L., Tonetto M., Forgione D., Piatto J., Provasi E., Facchi A., Zanchin M., Tolio S., Concolato M., Cardoso L., Quartesan A., Grassi E., Vedovato M.

Un ringraziamento particolare, da tutto il gruppo, all’autista Mattia Favretto per la squisita disponibilità.

Michele Marocco