Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pro Patria

Il colpaccio a Monza non riesce

Monza - Cinture allacciate. Casco in testa. Motori accesi (cosa che da queste parti ha anche il suo perchè). Si parte. Ma la fuoriserie è il Monza che al  ”Brianteo” si disfa della Pro Patria anche al di là del 2-0 finale. Errori in serie e rosso a Bortoluz tanto per gradire. Attacco alla vetta respinto con perdite. Sogni di primato da riporre rigorosamente nel cassetto. Brianzoli a più 10 con la Lega Pro ormai in tasca.

Bonazzi fa finta di sfogliare la margherita ma la formazione ce l’ha in testa da un pezzo. Cioè 3-4-3 provato e riprovato. Garbini prende il posto dell’influenzato Colombo. Zaffaroni convoca tutti e si affida più o meno ai soliti noti: 4-4-2 e occhio a D’Errico. Serie D? Il clima è d’altra categoria.

LA CRONACA

Secondo tempo

93′ finisce con un secco 2-0. Pro battuta su tutta la linea. Sia come squadra che individualmente. Il Monza a più 10 è ormai fuori portata. Obiettivo secondo posto.

90′ ancora 3′ di recupero.

85′ gara in ghiaccio per il Monza. Si fa addirittura accademia. Problema muscolare per Garbini che resta comunque in campo. Pro, di fatto, in 9.

84′ rete annullata a Santonocito per fuorigioco. D’Errico incontenibile.

77′ clamorosa occasione per il Monza. Prima Santonocito  (bravo Monzani) poi Gasparri fuori a porta vuota.

72′ esce Santana, entra Mauri (al rientro dopo 95 giorni), fascia di capitano a Ferraro.

68′ espulso Bortoluz per una gomitata su Ruffini, Pro in 10. Gesto censurabile.

65′ angolo per la Pro, ci prova Pedone, ribattuto.

64′ appena entrato e subito ammonito Scanu.

63′ Scanu sostituisce Arrigoni. Bonazzi ha fiducia nel ragazzino sardo. Un po’ più di qualità sulla mediana.

55′ fuori Piras, dentro Bortoluz. Ora è un 3-4-1-2 con Santana alle spalle delle due punte.

49′ ammonito Disabato per un intervento deciso a centrocampo. Pro non rientrata benissimo dagli spogliatoi. Tra poco (ri)entrerà Bortoluz.

Sì riprende senza cambi. Tutta la panchina biancoblu a scaldarsi.

Primo tempo

45′ si chiude senza recupero. Prova di maturità non superata dalla Pro. Monza in controllo.

43′ bella combinazione Piras/Pedone, destro respinto da Battaiola.

41′ azione insistita della Pro Patria, Disabato fuori.

40′ inrpretazione esemplare del Monza che ha colpito con grande cinismo. Pro poco lucida.

29′ punizione di Santana, Battaiola in corner. Doppio angolo senza sviluppi. Prova a reagire la Pro. Gara pesantemente indirizzata. Monza chirurgico.

27′ raddoppio del Monza. Angolo di D’Errico, Monzani a vuoto, Ruffini nel sacco: 2-0!

26′ sospetto contatto in area su D’Errico, l’arbitro lascia correre. L’ex tigrotto fa quello che gli pare.

20′ mischione nell’area del Monza, proteste biancoblu ma non c’è nulla. Gara non bella ma intensa.

15′ nuovo affondo del Monza. Pro in affanno.

13′ vantaggio del Monza. Cross dalla destra di Palesi, Palazzo (già a segno all’andata) di testa nell’angolino: 1-0! Difesa non impeccabile.

5′ primo angolo per la Pro. Santana dentro, deviazione ed altro corner. Poi il terzo senza esito.

Assente Colombo, in campo Garbini. Il 4-2-3-1 verra’ buono in corsa. Osservato minuto di silenzio. In tribuna l’ex arbitro Gervasoni, capo degli osservatori di categoria. Bella sfida anche per Di Cairano.

Poco dopo le 14 arrivano i 5 pullman biancoblu. Si accende l’attesa. Il DS brianzolo (ed ex) Pippo Antonelli conferma che la scelta del total Black è tutta farina del sacco tigrotto. Scaramanzia ci cova. Fuori dal “Brianteo” mercatino dell’usato. In campo ci si aspetta ben altro.

IL TABELLINO
Monza – Pro Patria 2-0 (2-0)
Monza (4-4-2): Battaiola (96); Adorni (98), Riva, Ruffini, Origlio (97); Gasparri (dall’87′ Ramponi (97), Palesi (97) (dal 78′ Cazzaniga (98), Guidetti, D’Errico; Barzotti, Palazzo (dal 69′ Santonocito). A disposizione: Confortini (98), Caverzasi, Costa (97), Chiarion (98), Guanziroli (98), Stronati (97). Allenatore: Marco Zaffaroni
Pro Patria (3-4-3): Monzani (98); Ferraro, Zaro, Garbini; Piras (97) (dal 55′ Bortoluz  (97), Disabato, Arrigoni (97) (dal 63′ Scanu (97), Barzaghi (96); Pedone, Cappai, Santana (dal 72′ Mauri). A disposizione: Gionta (97), Angioletti, Scuderi (98), Triveri (97), Santic, Gherardi. Allenatore: Roberto Bonazzi
Arbitro: Michele di Cairano di Ariano Irpino (Dicosta / Milia)
Marcatori: Palazzo al 13′, Ruffini al 27′
Angoli: 4-9  Ammoniti: Guidetti (M), D’Errico (M), Disabato (PP), Scanu (PP), Barzotti (M)   Espulso Bortoluz (PP) al 67′  Recupero: 0′ pt / 3′ st    Spettatori: 960 paganti e 950 abbonati per un incasso relativo alla quota paganti di 6.693 euro

 Giovanni Castiglioni

- RISULTATI LIVE E CLASSIFICA
- LA SALA STAMPA
- LE PAGELLE
- LA FOTOGALLERY