Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio

Il Legnano batte la Varesina, di nuovo

LEGNANO ─ La sfida del Giovanni Mari tra i lilla e la Varesina è vietata ai deboli di cuore. Le due compagini si sfidano in un momento delicatissimo per entrambe, soprattutto per un Legnano che ha raccolto appena 9 punti nel girone d’andata e che ha vissuto in settimana tumulti societari. La squadra di Venegono Superiore, invece, ha una classifica relativamente tranquilla (decimo posto con 19 punti) ma non vince dall’1-0 esterno sull’Inveruno dell’11 novembre. Il mercato ha portato novità in entrata e in uscita soprattutto per mister Spilli, che aveva già avvisato dopo il pareggio con la Pro Settimo che era vietato perdere la concentrazione in vista dei due scontri con le ultime due della classe: contro il Pinerolo è arrivata una sconfitta 2-0 senza appello, adesso l’allenatore spera di vedere una reazione da parte dei suoi.

FISCHIO D’INIZIO ─ Prima del fischio di inizio il capitano lilla Fabio Rovrena ha donato un fiore a Vanessa Paolillo, presidentessa del Legnano che ha rassegnato in settimana le dimissioni. Il Legnano si presenta in campo con un 3-5-2 con Felipe Ianni e Giussani davanti, i venegonesi rispondono con Giudici e Scapinello che agiscono alle spalle di Anzano. Buona cornice di pubblico per una partita che, vista la distanza tra Legnano e Venegono Superiore, è quasi un derby. Tre giovanissimi in campo: il classe ’98 Paroni per il Legnano e i classe ’99 Martinoia e Giudici per la Varesina.

PRIMO TEMPO ─ Mezz’ora scialba al Giovanni Mari, eccezion fatta per un miracolo di Varesio su un colpo di testa di Tomei e per la traversa colpita Scapinello. Inizia meglio il Legnano, che prova con i suoi cross ad impensierire la retroguardia venegonese. Poi, dopo un quarto d’ora di affanno, la Varesina esce dal guscio e fa valere la fantasia del suo reparto avanzato. Anzano è immenso nel dialogare con i compagni e nell’innescare contropiedi da puro centravanti, ma fallisce a tu per tu con Houehou una ghiotta occasione. E ne approfitta il Legnano, che a 5′ dal termine del primo tempo trova il vantaggio con Felipe Ianni pescato tutto solo nell’area piccola da Mele. Legnano avanti 1-0 all’intervallo.

SECONDO TEMPO ─ Il Legnano inizia il secondo tempo senza difficoltà. Nonostante qualche iniziativa di Scapinello nei primissimi minuti della ripresa, i lilla si riprendono in fretta e controllano la gara con astuzia e pazienza. Felipe Ianni fallisce almeno in un paio di occasioni il colpo del ko, ma i padroni di casa continuano ad essere propositivi appena la Varesina lascia un varco. Poi gli ospiti ritrovano energia con i tre cambi ordinati da Spilli e chiudono i lilla in area. Houehou diventa l’autentico protagonista dell’incontro: due parate su Anzano risultano decisive per il successo. La Marca allo scadere si divora il gol del pareggio e il Legnano torna a una vittoria che mancava dal 27 novembre (1-0 a Pinerolo).

I MIGLIORI IN CAMPO
Rovrena (Legnano) 7:
Houehou è l’uomo in più del Legnano in un finale di partita in cui Anzano prova per due volte a siglare il gol del pareggio. Il capitano lilla, però, ha il merito (assieme ai compagni di reparto Mele e Tomei) di permettere al Legnano di difendersi ordinatamente. Si piazza come centrale della difesa a tre, presta attenzione ad Anzano anche lontano dalla palla e comanda i compagni. Il Legnano aveva disperatamente bisogno della sua leadership.
Allodi (Varesina) 7: gioca in versione muraglia. Non sbaglia un intervento difensivo, che sia in scivolata o di testa, e non concede grosse occasioni ai pur mobili attaccanti lilla. In una partita in cui il Legnano, almeno fino all’arrembaggio finale, ha avuto sicuramente più occasioni degli ospiti, Allodi è stato prezioso per non incappare in una sconfitta ancora più rumorosa sul piano del punteggio.

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

93′: allo scadere la barriera devia una punizione di Marzio. La palla carambola sui piedi di La Marca, che da buona posizione spara alto. Il Legnano torna alla vittoria.

91′: miracolo incredibile di Houehou, che ad una mano mette sulla traversa un colpo di testa di Anzano.

90′: Legnano chiuso in area, la Varesina ci prova coi cross dalla distanza. Corner per gli ospiti.

87′: azione tutta al volo per la Varesina. Castagna di tacco alza per Segalini, che prolunga per Anzano. Il tiro al volo del numero 9 è parato da Houehou.

86′: ultimo cambio anche per il Legnano. Esce Giussani ed entra Adici.

85′: rischia qualcosa Mele su uno spiovente di Mauri, Castagna però non riesce a inserirsi e la palla termina tra le mani di Houehou.

83′: Castagna anticipato su un passaggio di Anzano, corner per la Varesina. Felipe Ianni mette fuori sul cross di Mauri.

79′: Caso perde una palla sanguinosissima in uscita, Felipe Ianni non ne approfitta. Corner per il Legnano. Bolis entra al posto di Balconi.

77′: Giudici (classe ’99) viene sostituito da Segalini (classe 2000). La Varesina ha terminato i cambi.

76′: buon contropiede per la Varesina, ma Mauri dapprima rallenta troppo l’azione e poi sbaglia anche il passaggio.

75′: Anzano molto più spento rispetto al primo tempo. Il centravanti ospite non riesce più ad innescare gli esterni.

72′: Marzio serve Castagna a centro area, la conclusione del nuovo entrato termina di molto a lato.

70′: secondo cambio per la Varesina, Castagna entra al posto di Scapinello. A parte qualche buon guizzo, l’ex Varese non è riuscito a mettere in mostra il suo talento.

68′: altra occasione per i padroni di casa. Giussani serve Felipe Ianni, che da buona posizione calcia contro Allodi.

67′: ancora lilla pericolosi. Su corner Provasio colpisce di testa, ma non trova la porta.

65′: Paroni pesca ancora in area Felipe Ianni, inspiegabilmente dimenticato dai difensori della Varesina. Stavolta, però, il brasiliano si divora il gol.

64′: per gli ospiti entra in campo il 44enne Marzio, allenatore della Juniores tesserato in questa sessione di mercato. Esce dal campo il classe ’99 Martinoia.

61′: la Varesina fa fatica a crear gioco, Legnano ben disposto in campo.

59′: Salvigni continua a telecomandare Rovrena. L’allenatore lilla, ogni volta che il Legnano è in attacco, richiama il suo capitano perché stia francobollato ad Anzano e prevenga eventuali contropiedi ospiti.

56′: primo cambio per il Legnano, che inserisce il classe ’96 Hazah al posto di un buon Pelucchi.

54′: gran giocata di Provasio che si destreggia nello stretto ed esce palla al piede in mezzo a tre avversari. Il suo suggerimento in profondità per Cochis è però impreciso e finisce direttamente tra le braccia di Varesio.

52′: di nuovo Scapinello su punizione, stavolta il tiro è lento e Houehou controlla con tranquillità.

50′: punizione di Scapinello da 25m, la palla scende col giro giusto ma Houehou si distende e mette in angolo.

49′: non si fa sorprendere Tomei su un cross di La Marca e anticipa Di Caro.

47′: Scapinello ci prova subito dalla distanza, conclusione altissima.

Ore 15.31: si riparte dal vantaggio lilla per 1-0.

PRIMO TEMPO

46′: fine primo tempo, Legnano avanti.

45′: un minuto di recupero.

39′ GOL: vantaggio Legnano. Pelucchi trova l’imbucata nella difesa ospite con un filtrante per Mele largo a destra. Sul cross basso del difensore lilla è tutto solo nell’area piccola Felipe Ianni per il gol dell’1-0.

34′: Anzano innesca un contropiede con un suggerimento di prima per Mauri, il centrocampista della Varesina però è troppo impreciso nel cercare Scapinello in profondità.

32′: Giussani finisce a terra in una mischia in area, il Legnano reclama un rigore che non viene concesso.

30′: bellissima combinazione tra Rovrena e Paroni, lanciato dal capitano con un cambio di gioco su punizione. Il cross dell’esterno viene messo fuori dal solito Allodi, che nella prima mezz’ora ha giocato in versione muraglia.

26′: grande spunto di Giudici che recupera palla sulla sinistra, filtrante per Anzano che con un tacco splendido mette Scapinello davanti alla porta. Varesina sfortunata: il tentativo del numero 10 si stampa sulla traversa.

17′: Mauri libera Anzano sul lato destro dell’area con una bella iniziativa personale, l’attaccante però si addormenta con la palla tra i piedi e calcia addosso all’estremo difensore lilla.

15′: ospiti in netta ripresa. Anche Martinoia ci prova con un tiro da fuori, ma non trova lo specchio della porta.

14′: Scapinello inventa per Giudici con un filtrante alto, il tiro in girata del 17enne è facile da addomesticare per Houehou.

13′: la Varesina prova ad uscire dal guscio e lo fa col solito Anzano. Il tiro da fuori del bomber venegonese, tuttavia, è lento e centrale.

11′: primo corner per i padroni di casa, Martinoia si conquista con astuzia la rimessa dal fondo attraverso un rimpallo.

10′: ancora Allodi è bravissimo a mettere fuori il cross basso di Giussani. Varesina in affanno.

8′: il cross dalla sinistra di Cochis, su una punizione battuta veloce, è perfetto per Tomei. Varesio però si supera e salva la Varesina con un miracolo.

5′: punizione dal limite dell’area per gli ospiti, Anzano si incarica della battuta. Palla a lato.

2′: il Legnano ci prova per due volte dalla sinistra, Allodi di testa respinge entrambi i cross.

Ore 14.33: inizia la sfida tra Legnano e Varesina.

IL TABELLINO
Legnano-Varesina 1-0 (1-0)
Legnano (3-5-2): Houehou 7, Mele 6.5, Rovrena 7, Tomei 6.5, Paroni 7, Pelucchi 6.5 (dal 11′ st Hazah 6), Provasio 6, Balconi 6 (dal 33′ st Bolis sv), Cochis 6, Giussani 6 (dal 41′ st Adici sv), Felipe Ianni 6.5. A disposizione: Di Graci, Cirone, Adici, Laraia, Marcolini, Perucca. Allenatore: Salvigni.
Varesina (4-3-2-1): Varesio 6.5, La Marca 5.5, Allodi 7, Caso 5.5, Groppo 5, Martinoia 6 (dal 19′ st Marzio 6), Di Caro 6, Mauri 5.5, Scapinello 6 (dal 25′ st Castagna 6.5), Giudici 6 (dal 32′ st Segalini sv), Anzano 6.5. A disposizione: Gallino, Menga, Sala, Mira, Oldrini, D’Amico. Allenatore: Spilli.
Arbitro: Sig. Porcheddu di Oristano (assistenti Giulia Tempestilli di Roma e Gabriele Mari di Roma).
Marcatori: pt: 39′ Felipe Ianni (L).
Note: pomeriggio freddo e soleggiato, terreno di gioco in brutte condizioni. Ammoniti: Caso (V) al 66′. Angoli: 3-4. Recupero: 1′ (pt) + 3′ (st).

LE ALTRE DIRETTE:
Varese-Cuneo
Pro Patria-Virtus Bergamo

RISULTATI E CLASSIFICA
LA FOTOGALLERY

Filippo Antonelli