Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pro Patria

Le pagelle: Pedone ritrovato, Cappai Croccante

Andrea Monzani  5,5: Qualche escursione così così. Incolpevole sui gol. Penalizzato
Simone Angioletti  5: Entra nelle azioni dei due gol. Quelli avversari però. Travisato
Pablo Andreas Garbini  5: Dovrebbe guidare il reparto. Compito eseguito con parecchie licenze. Aggirato (dal 71’ Alessandro Gherardi  6: Venti minuti di sostanza. Seppur tra qualche errore. Istantaneo)
Salvatore Ferraro  5,5: Perchè non lui al centro della difesa? Relegato
Marco Piras  5,5: Spinta e omissioni in parti quasi uguali. Bilaterale
Alex Pedone  7: Tanto e bene, ben si conviene. Ritrovato
Donato Disabato  5,5: Il Dido è tratto. Per una volta. Velato (dall’82’ Mattia Mauri  s.v.: Entra per vincere. Non basta. Rivelatore)
Matteo Arrigoni  6: La tigna fa aggio sulla qualità. Pugnace
Riccardo Colombo  6: Ruolo di jolly cavalcato un po’ troppo alla lettera. Versatile
Mario Alberto Santana  6: Marito comincia presto, finisce presto e deve fare i conti con il solito muscolo malandrino. Circoscritto (dal 30’ Roberto Cappai  7: Fosse stato sempre questo, il Monza non sarebbe già in Lega Pro. Croccante)
Elia Bortoluz  6: Il gol da fighter salva una prova sin lì poco pungente. Sollevato

Allenatore Roberto Bonazzi  6: Dietro museo, davanti rodeo. Coperta corta. Forse troppo. Vulnerabile
Arbitro: Gabriele Scatena di Avezzano (Torri / Conti)  5,5: Inverte un paio di fischi. Rischiando anche di incidere. Equivoco

Giovanni Castiglioni

- LA PARTITA

- LA SALA STAMPA