Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Le pagelle della UYBA: farfalle spuntate, vince la stanchezza

CIALFI 6.5: schierata a sorpresa poiché Signorile è bloccata dal torcicollo e praticamente alla sua prima stagionale, Caterina prova a prendersi la sua serata. L’avvio non è dei migliori, ci mette un po’ a prendere le misure, poi però si scioglie ed è abbastanza pulita nelle sue alzate. Prova a variare tutte le sue attaccanti, ma trova poche risposte. La ricezione l’aiuta a tratti ma lei non si scompone troppo e cerca sempre la giocata più semplice.
DIOUF 6: il primo set dice 4 punti, un bottino un po’ scarno considerando il suo braccio, ma proprio quando sembra ingranare, proprio quando ci si aspetta una marcia in più, ecco che arriva, impietosa, l’allergia. Valentina fatica a respirare ed è costretta ad alzare bandiera bianca, non prendendo parte alla causa né nel secondo né nel terzo set. Sfortunata.
BERTI 6: il tabellino dice 7 punti, di cui 3 muri, ed un buon 57% in attacco. Il campo conferma la discreta prova della centrale, una prova però che non basta nemmeno alla conquista di un set. Cresciuta tanto soprattutto in questo finale di stagione, da lei ci si aspettano ancora molti progressi.
STUFI 6: sarà che l’intesa con Cialfi non è la stessa che con Signorile, sarà che anche lei accusa un po’ di stanchezza, ma la farfalla numero 2 questa sera non è letale come al solito con la sua fast e come anche ieri sera. Mette a terra 5 punti, tenta sempre di caricare le sue compagne, ma pecca un po’ in brillantezza. Peccato.
FIORIN 5.5: una serata faticosa per Fiorin che si trova in lotta perenne sia con il muro rosa (battuto solo 6 volte) sia in fase difensiva, dove fa registrare un soddisfacente 50% di positiva ma un meno appetitoso 17% di perfetta. Ciò che più le è mancato è la sua classica intelligenza di gioco.
VASILANTONAKI 6.5: la più costante in una serata tosta per la UYBA è certamente la greca, abbastanza brava sia da posto 4, sia come opposto (quando sostituisce Diouf). Per lei i punti sono 14, la più prolifica, ma è vero anche che Cialfi la rifornisce ben 42 volte (ecco spiegato il suo 33% in attacco). In difesa i dati sono 67% di positiva e 20% di perfetta; non male ma avrebbe avuto bisogno di più supporto intorno a lei.
MARTINEZ 5: un’altra prestazione no per la domenicana che, complice un problema alla spalla, scende sul taraflex solo dopo l’inizio probante di Fiorin. Peccato che la pantera non graffi. Un po’ come nella finale di Coppa Cev: quando ci si aspettano punti pesanti sente forse troppo la responsabilità e manca il bersaglio (solo 6 punti per lei). Dopo alcune prove davvero ottime, sembra essere arrivata con le pile scariche in questo finale di stagione.
SPIRITO 6: il libero bustocco prova a tenere a galla le sue compagne e oggettivamente i numeri (67% di positiva e 33% di perfetta) così come qualche bel recupero, le danno ragione, fino a poco dal termine quando anche lei accusa la fatica e non è più reattiva come nel primo e nel secondo set.
MONETA 6.5: gioca un lungo scampolo di gara e dimostra comunque grinta e volontà; in attacco solo due punti, ma dà man forte in ricezione con un più che buon 86% di positiva e 43% di perfetta.

 

LEGGI ANCHE:
LA PARTITA
I COMMENTI
LA FOTOGALLERY

Mariella Lamonica