Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pro Patria

Le pagelle: Bonazzi minuzioso, Disabato sommo

Andrea Monzani  5,5: In controllo? Non ne dà mai l’impressione. Dubbioso
Riccardo Colombo  7: Si spreme su Morosini concedendo il minimo sindacale. Abbondante
Giovanni Zaro  6,5: Il Giuanin si scaviglia per la causa. Tassativo
Pablo Andreas Garbini  6,5: Il corralense non fa prigionieri. Insensibile
Marco Piras  6,5: Mirto di Sardegna si mette in proprio. Gol e gioia irrefrenabile. Effervescente
Donato Disabato  7: Prima rischia il rigore. Poi si dedica alla cattedra. Sommo
Matteo Arrigoni  6,5: Guarda le spalle a Disabato senza concedere strappi. Cerniera
Riccardo Barzaghi  6,5: Ripresa al galoppo dopo un avvio al trotto. Misurato
Alex Pedone  6,5: L’uomo in più davanti. Con qualche pausa. Estremo (dall’80’ Josip Santic  s.v.: Una manciata di minuti della solita sostanza. Sodo)
Roberto Cappai  6,5: Se è questo, Bortoluz può riprendersi senza fretta. Focalizzato (dall’88’ Simone Angioletti  s.v.: Il lucchetto finale ai 3 punti. Sintomatico)
Mario Alberto Santana  s.v.: Marito si ferma sul più bello. Il solito polpaccio galeotto. Frenato (dal 19’ Alessandro Gherardi  7: L’attacco a tre gli calza a pennello. Ideale)

Allenatore (squalificato, in panchina Andrea Scandroglio): Roberto Bonazzi  7,5: Cambia la squadra. Se ne accorgono in pochi. A partire da quelli della Virtus. Minuzioso

Arbitro: Antonio Acampora di Ercolano (Spremulli / Cavaliere)  6: C’è un rigore. O forse no. Meglio così. Nostrano

Giovanni Castiglioni

- LA PARTITA

- LA SALA STAMPA

LA FOTOGALLERY