Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Prima Categoria girone A

La Valceresio nella tana del Fagnano, Vanzaghellese-Tradate da piani alti

Centottanta minuti prima di tirare le fila di questo girone d’andata e di proclamare ufficialmente i campioni d’inverno nonostante la matematica lasci già ad oggi poco spazio all’immaginazione: con 31 punti complessivi, più sette sulla prima delle inseguitrici ovvero il Gorla, saranno i fagnanesi ad aggiudicarsi virtualmente questo titolo. Ma al di là di ciò che sarà ben più importante è concentrarsi sul presente e su un quattordicesimo turno che incombe.

LA CAPOLISTA – Con in tasca già la certezza di chiudere in testa questo girone d’andata, i fagnanesi non hanno nessuna intenzione di alzare il piede dall’acceleratore e anche domenica punteranno senza sconti al bottino pieno. Opposta ci sarà una Valceresio autrice di una prima di campionato così così ma con tutte le carte in regole per creare qualche grattacapo ai suoi avversari. D’altronde già nello scontro andato in scena un mese fa in occasione degli ottavi di finale di Coppa Lombardia, Italiano & CO avevano ben tenuto testa all’attuale capolista nonostante il passivo finale di 1 a 0. Domenica è certo che ne vedremo delle belle

LA PRIMA INSEGUITRICE – Visto che nell’ultima giornata il Gorla effettuerà il turno di riposo, quella di domani sarà l’ultima gara del 2017 per i Baratelli Boys che dovranno affrontare la San Marco di mister Rasini. Reduci dal turno di riposo, i bustocchi proveranno a vedere cara la pelle per fare punti.

L’ALTRO BIG MATCH – Diciotto punti per la Vanzaghellese, ben ventitré per il Tradate, saranno loro le protagoniste di uno dei big match di questa domenica. Obiettivo per i ragazzi di Trubia accorciare le distanze dal terzo gradino del podio, dal canto loro i tradatesi tenteranno di tenere a debita distanza proprio la corazzata nerazzurra, mostratasi fino ad oggi come una delle squadre più pimpanti del girone.

DA TENERE D’OCCHIO – La classifica di oggi ammette però alcuni “verdetti” che vanno a delineare l’importanza di questi ultimi due match dell’anno. È sicuramente sfida playoff quella tra Amici dello Sport e Union Tre Valli, squadra che nonostante abbiano perso qualche punto qua e là si stanno dimostrando all’altezza della situazione e pronte ad abitare con più costanza fra i piani alti della classifica.
Non è da meno l’Arsaghese, che dopo il riposo forzato della scorsa domenica causa ritiro del Casbeno, forte dei suoi venti punti guarda tante squadre dall’alto, Cairate compreso: gli uomini di Curatolo sono in un momento difficile e devono trovare le forze per risollevarsi se non vogliono proseguire sulla scia di un campionato che al massimo può valere una salvezza.

SFIDE SALVEZZA – A completare questo turno due match al sapore di “punti salvezza”: da un lato Antoniana – Ispra, formazioni in netta ripresa dopo periodi altalenanti, dall’altro Luino Maccagno – Folgore Legnano, altre due compagini che la prima categoria vogliono tenersela stretta. Se i legnanesi sono autori fino ad oggi di un buon campionato (11 punti per loro), i ragazzi del neo tecnico Albertoli devono compiere un vero e proprio miracolo ed iniziare al più presto ad incrementare quel bottino fatto di un unico punticino.

L’appuntamento è come sempre domenica alle ore 14.30.

PROGRAMMA E CLASSIFICA

Mariella Lamonica