Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro, Sport Disabili

La Cimberio H.S. riparte da Roma

Dopo la sosta natalizia, torna il campionato di serie A di basket in carrozzina e la prima giornata del girone di ritorno conduce la Cimberio Handicap Sport a Roma, sul campo della Santa Lucia.

Non è forse la stagione che la formazione varesina sognava ma è necessario fare di necessità virtù e condurre in porto senza grossi danni un campionato irto di difficoltà, con un grande livellamento nelle zone alte della classifica così come nella seconda metà della graduatoria.
A questo punto, svanito l’obiettivo dei playoff (a meno di una serie di imprese miracolose che è piuttosto difficile pronosticare), la Cimberio dovrà guardarsi alle spalle e tenere a distanza Bergamo e Sassari che in classifica la seguono a due soli punti, cercando magari di agganciare proprio Roma e Padova che la precedono di due sole lunghezze.

La partita di domani (ore 17) sul campo della Santa Lucia rappresenta dunque un’ottima occasione per cominciare al meglio il girone di ritorno e conquistare due punti che sarebbero probabilmente già decisivi per affrontare con la necessaria tranquillità altri impegnativi cimenti contro le più dirette avversarie (a cominciare da domenica prossima, 15 gennaio, quando la Cimberio riceverà la Amicacci Giulianova).
Roma, si sa, non è più la “grande” per eccellenza del basket in carrozzina italiano. Il disimpegno della Fondazione Santa Lucia ha costretto a un drastico ridimensionamento dei valori tecnici e poiché in questa disciplina non si “inventa” proprio nulla, le conseguenze sono facilmente verificabili scorrendo la classifica. La presenza di alcuni giocatori di grande valore come Cavagnini, Stupenengo e Beltrame ha comunque garantito alla squadra romana un campionato più che dignitoso.

Nella partita di andata la Cimberio la spuntò per due soli punti di scarto (63-61) dopo un tempo supplementare, al termine di una sfida che riservò mille emozioni. Da allora, la Santa Lucia è cresciuta non poco, anche se i risultati non l’hanno premiata e la classifica mostra a favore dei romani due soli punti più dei varesini di Emanuele Pruneri.
Il confronto appare comunque aperto a ogni soluzione, con i romani leggermente favoriti dal fattore campo.

Al termine della partita, i giocatori della Cimberio Alessandro Nava, Massimiliano Segreto e Gregg Warburton, insieme con il meccanico Emanuele Castorino, raggiungeranno direttamente Lignano Sabbiadoro, dove lunedì avranno inizio i Campionati Europei Under 22; con loro di saranno anche il coach della Santa Lucia Fabio Castellucci, assistente allenatore degli azzurrini guidati dal selezionatore Marco Bergna, e Davide Obino, unico giocatore della formazione romana convocato in azzurro in questa occasione.

IL PROGRAMMA (1a giornata di ritorno, sabato 7 gennaio)
Santa Lucia Roma – Cimberio H. S. Varese (ore 17)
Amicacci Giulianova – Millennium Padova (rinviata)
Banco Sardegna Sassari – UnipolSai Cantù (ore 18)
Montello Bergamo – GSD Porto Torres (ore 18)
Riposa Banca Marche Santo Stefano

LA CLASSIFICA
GSD Porto Torres punti 16; UnipolSai Briantea 84 Cantù 14; Banca Marche Santo Stefano 12;  Amicacci Giulianova 10; Santa Lucia Roma e Millennium Padova 6; Cimberio H.S. Varese 4; Montello Bergamo e Banco Sardegna Sassari 2.

IL PROSSIMO TURNO (domenica 15 gennaio)
Cimberio Varese – Amicacci Giulianova (ore 16)
Banca Marche S.Stefano – Santa Lucia Roma (ore 18)
GSD Porto Torres – Banco Sardegna Sassari (ore 19)
Millennium Padova – Montello Bergamo (ore 19)
Riposa Unipolsai Briantea 84 Cantù

Claudio Piovanelli
(foto di Mario Bianchi)