Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Serie D, Varese Calcio

Coppa Italia – Il Varese esce di scena a Verona: 2-1 – VIDEO

582EFA5D-4A1A-45F6-936A-0C6B78D969E2VERONA – L’avventura in Coppa Italia di Serie D finisce in quel di Verona per il Varese che esce di scena sconfitto 2-1. Sul risultato pesa l’errore dal dischetto di Rolando che ha avuto l’occasione di pareggiare. I padroni di casa passano sul 2-0, Zazzi accorcia le distanze già nel primo tempo, ma il risultato non subisce altri cambiamenti. I rossoblù della Virtus accedono agli ottavi che si giocheranno il 7 febbraio. L’avversario che incontreranno è il Campodarsego vittorioso a sua volta 2-1 sul Legnago.

FISCHIO D’INIZIO – Domenica scorsa c’è stato il riscatto di Bizzi che ha salvato il risultato; oggi in campo l’altro ’99 Frigione. Il numero 1 non è disponibile a causa dell’influenza che ha colpito anche Palazzolo. Non convocati nemmeno Careccia e Lercara per scelta tecnica, assente l’infortunato Longobardi e non ci sarà nemmeno Magrin che ha dato il suo addio.
Tresoldi dà pazio a chi non ha giocato domenica: Fratus, Rudi e Ghidoni in difesa con Simonetto; Zazzi a centrocampo insieme a Monacizzo e Morao. In avanti confermati sia Rolando sia Repossi (sarà squalificato in campionato per due giornate) e al posto di Lercara spazio a Melesi.
In panchina Marcinnò dalla Juniores e Ba, l’esterno francese classe ’94 è stato tesserato dopo qualche giorno di prova.

LA PARTITA - La Virtus Verona si porta in vantaggio, ma il Varese resta in partita. L’episodio che la sblocca accade al minuto 15′ con la trattenuta in area di Ghidoni su Pedrinelli; l’arbitro indica il dischetto e Grbac non perdona. Dieci minuti dopo c’è il raddoppio di Manarin che realizza un gran gol trovando l’angolino di sinistro.
Il Varese la riapre subito dopo, al 29′, con Zazzi direttamente su punizione.
I biancorossi hanno l’occasione di pareggiare nel secondo tempo, ma sono sfortunati: al 6′ la conclusione a giro di Repossi si infrange sulla traversa, al 15′ invece gioia e dolore Rolando che si conquista un rigore, ma poi lo sbaglia.

DIRETTA

SECONDO TEMPO

49′: finisce 2-1 per la Virtus che passa il turno.

45′: quattro minuti di recupero.

40′: botta da lontano di Battistello che non inquadra la porta.

34′: il possente Ba fa il suo esordio entrando al posto di Melesi.

28′ VARESE IN DIECI: espulso Monacizzo che protesta e si becca la seconda ammonizione.

25′: esce Ghidoni ed entra Battistello; Morao si abbassa in difesa.

25′: Grbac per Merci che spedisce sul fondo.

15′ RIGORE: portiere e difensore non si intendono, il numero 1 interviene malamente su Rolando in area. Rigore e giallo. L’estremo difensore della Virtus si riscatta parando il penalty di Rolando, angolato, ma lento.

13′: bello scambio tra Zazzi e Repossi, arriva il cross in mezzo col portiere che intercetta.

9′: pericolo Virtus su angolo. Cross verso il secondo palo per il colpo di testa di Demian che indirizza fuori.

8′: Monacizzo recupera e lancia Repossi in fascia che entra in area, ma si allunga troppo il pallone.

6′ TRAVERSA: conclusione a giro di Repossi, il portiere sfiora il pallone quel tanto che basta per deviare sulla parte alta della traversa.

ore 16: inizia la ripresa.

PRIMO TEMPO

47′: il primo tempo si conclude 2-1 dopo due minuti di recupero.

40′: tentativo di Frinzi respinto in angolo da Frigione.

34′: allo stadio fanno il loro ingresso gli Ultras del Varese.

29′ GOL: il Varese accorcia le distanze con una precisa punizione al limite di Zazzi.

26′ GOL: i veronesi raddoppiano con un gran gol di Manarin che pesca l’angolino basso con un implacabile sinistro.

23′: primo giallo, se lo becca Monacizzo dopo un fallo su Grbac.

18′: destro a giro di Zazzi a sfiorare l’incrocio.

15′ GOL: rincora lentissima di Grbac e palla in rete.

15′ RIGORE: trattenuta di Ghidoni su Pedrinelli in area, l’arbitro non ha dubbi.

13′: punizione di Rolando direttamente tra le braccia di Tosi.

7′: ottima incursione di Melesi che sfonda a sinistra ed entra in area, ma sbaglia l’appoggio.

5′: primo angolo della Virtus Vecomp.

ore 15.02: partiti!

ore 15: squadre in campo. Varese in rosso, divisa bianca per i padroni di casa rossoblù.

FD9A7FA8-C51D-4099-BFD5-C1AC7174AAA2TABELLINO
Verona-Varese 2-1 (2-1)
Virtus Vecomp Verona 4-3-3: Tosi; Demian, Acri, Rossi, Frinzi; Speri (11′ st Alba), Fittà (11′ st Merci), Burato; Manarin, Grbac (39′ N’Goh), Pedrinelli (45′ st Samburgaro). A dispsizione: Sibi, Facchinetti, Maccarone, Padovani, Allegrini. All. Fresco.
Varese 4-3-3: Frigione; Ghidoni (25′ st Battistello), Simonetto, Rudi, Fratus; Morao, Monacizzo, Zazzi; Melesi (34′ st Ba), Rolando, Repossi. A disposizione: Porro, Arca, Ferri, Marcinnò, Zecchini, Mauro, M’Zoughi. All. Tresoldi.
Arbitro: Campobasso di Formia (D’Ascanio di Roma 2 e Arena di Roma 1).
Marcatori: pt: 15′ Grbac (Ve), 26′ Manarin (Ve), 29′ Zazzi (Va).
Note – Spettatori circa 200. Al 15′ del st Rolando (Va) sbaglia un rigore. Espulso al 28′ st Monacizzo per doppia ammonizione. Ammoniti: Monacizzo, Fratus. Angoli: 5-6. Recupero: 2′+ 4′.

RISULTATI
Chieri-Unione Sanremo 2-4 dcr
Gozzano-Sestri Levante 3-0
Grumellese-Folgore-Caratese 3-1
Ciliverghe-Crema 1-2

Inviata Elisa Cascioli

- LE PAGELLE

- LA SALA STAMPA

- GLI HIGHLIGHTS