Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Serie D, Varese Calcio

Fumogeni in campo, rossi e vittoria: 2-0 del Varese a Castellazzo – VIDEO

CASTELLAZZO BORMIDA (Alessandria) - Tre fumogeni, un petardo, due gol, due espulsioni (una per parte) e tre legni (tutti del Varese): questi i numeri di Castellazzo-Varese, una sfida in cui succede di tutto al termine della quale i biancorossi tornano ad esultare per i tre punti ottenuti. Una vittoria importante per, sembra strano dirlo, la salvezza biancorossa. Tresoldi in panchina esordisce in positivo e al triplice fischio si registra un abbraccio di gruppo.
I gol? La prima rete è un autogol di Camussi a inizio partita; il raddoppio invece porta la firma di Ferri.

E62900D5-817F-447F-A82C-0FAC7F687FFEFISCHIO D’INIZIO - Tante le novità tra i biancorossi, a partire dalla panchina dove fa il suo esordio il giovane tecnico Tresoldi, subentrato a Iacolino dopo le sue dimissioni. L’ex mister della Juniores deve rinunciare a punte di ruolo: Longobardi infortunato e Molinari approdato al Gravina, ritrova però Monacizzo e Palazzolo che hanno scontato la squalifica. Il mercato ha visto poi partire Granzotto e Bruzzone e arrivare il centrocampista Morao.
Tresoldi opta per un 4-3-1-2 con Bizzi confermato tra i pali, Simonetto e Ferri centrali. In panchina Fratus, al suo posto Careccia, a destra della difesa, mentre a sinistra si rivede Arca. A centrocampo, come detto, Monacizzo e Palazzolo e poi spazio al giovane Battistello. In avanti Rolando a sostegno di Repossi e Lercara.
Avversari in campo col 4-3-3, tra loro l’ex Innocenti.

PRIMO TEMPO – Il Varese si porta subito in vantaggio con un atutogol di Camussi che devia nella propria porta il cross per Rolando di Arca (6′). Dopo dieci minuti i biancorossi hanno l’occasione di pareggiare, ma il colpo di testa ravvicinato di Palazzolo, servito sul secondo palo dal cross di Rolando, si infrange sul palo.
Nel frattempo il gioco rimane fermo per oltre cinque minuti a causa della contestazione degli Ultras biancorossi che si rendono protagonisti con il lancio di tre fumogeni in campo e lo scoppio di un petardo. Un comportamento che obbliga le forze dell’ordine ad entrare nel loro settore.
La partita poi riprende regolarmente e si registra un gol annullato al 36′: Rolando di prepotenza vince un contrasto con due avversari, si accentra nonostante un’evidente trattenuta e va al tiro colpendo a sua volta il palo; Lercara ribadisce in rete, ma il guardalinee segnala fuorigioco. Il primo tempo si conclude dopo sei minuti recupero.

SECONDO TEMPO - All’8′ il Castellazzo resta in dieci per il doppio giallo a Limone. Nei minuti successivi, la Curva abbandona lo stadio, il Varese prende campo e colleziona occasioni, ma la porta sembra stregata. Al 17′ dribbling di Rolando e parata del portiere, Repossi ci prova in ribattuta, ma trova la secona parata. Al 20′ bellissima palla di Lercara per Rolando che riceve in corsa e mira dritto in porta col numero uno che devia miracolosamente sulla traversa. Un minuto dopo anche il Varese resta in dieci per l’espulsione di Repossi che sembra assurda. Subisce fallo e l’arbitro non sanziona, poi lo va ad ammonire e immediatamente dopo estrae il rosso.
Il Castellazzo prende coraggio e al 24′ c’è il miracolo di piede di Bizzi sull’incursione di Innocenti che sorprende la difesa. Tresoldi cambia togliendo Rolando e inserendo il neoarrivato Morao.
Al 36′ arriva il gol del raddoppio: punizione di Monacizzo, sponda di Palazzolo e gol di Ferri che raddoppia.

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

45′: quattro minuti di recupero.

36′ GOL: punizione di Monacizzo, sponda di Palazzolo e gol di Ferri che raddoppia. Castellazzo-Varese 0-2.

30′: finisce qui la partita di Rolando, c’è l’esordio di Morao che indossa il numero 30.

24′: miracolo di Bizzi sull’incursione di Innocenti che sorprende la difesa. Parata di piede.

22′ ESPULSIONE: giallo e poi rosso incredibile a Repossi. Anche il Varese in dieci.

21′: conclusione da fuori di Repossi, il portiere blocca in due tempi.

20′ TRAVERSA: bellissima palla di Lercara per Rolando, in corsa, che mira dritto in porta col numero uno che devia miracolosamente sulla traversa.

18′: si gira Palazzolo, pallone ribattuto.

17′: dribbling di Rolando e parata del portiere, Repossi ci prova in ribattuta, ma trova la secona parata.

10′: la Curva abbandona il proprio settore.

8′ ESPULSIONE: Castellazzo in dieci. Brutta entrata di Limone su Monacizzo e secondo giallo per il centrocampista biancoverde.

2′: botta di Battistello che sfiora il secondo palo regalando l’illusione del gol.

2′: pallone rasoterra di Repossi per l’accorrente Lercara che manda fuori di pochissimo.

1′: Repossi prova ad approfittare di un errore di Camussi, ma tutto solo in area si allunga troppo il pallone.

ore 15.39: inizia la ripresa.

PRIMO TEMPO

49′: punizione di Innocenti, Sala tocca di testa e palla che sfiora la traversa.

45′: sei minuti di recupero.

45′: palombella di Piana che prova ad ingannare Bizzi.

37′ GOL ANNULLATO: Rolando di prepotenza vince il contrasto con due avversari, si accentra nonostante la trattenuta e va al tiro colpendo il palo; Lercara ribadisce in rete, ma il guardalinee segnala fuorigioco.

34′: quarto angolo del Varese, portiere incerto, Palazzolo, ancora sul secondo palo, non colpisce bene di testa.

31′: Repossi per Lercara che ci prova da lontano con un buon tiro, pallone alto.

28′: le forza dell’ordine fanno il loro ingresso nel settore. La partita riprende mentre lo speaker annuncia che c’è il rischio di sospensione.

26′: i giocatori del Castellazzo a colloquio con i tifosi avversari. Appena riprende il gioco arriva il terzo dumogeno. Gioco di nuovo fermo.

92B83986-3FC8-4F31-9738-5CCCD64E8BF924′: seccondo fumogeno in campo con l’aggiunta di un petardo. Gioco fermo.

20′: fallo di Palazzolo su Innocenti che poi si vendica su Battistello con un intervento bruttissimo, l’arbitro continua a non fischiare.

18′: fallo su Repossi di Genocchio, ammonito.

15′ PALO: primo angolo del Varese. Sugli sviluppi arriva il cross di Rolando dalla sinistra sul secondo palo dove c’è Palazzolo che colpisce palo pieno.

8′: fumogeno in campo lanciato dagli ultras del Varese.

6′ GOL: Varese in vantaggio, cross di Arca per Rolando che di testa non ci arriva, ma Camussi devia in porta. Castellazzo-Varese 0-1.

4′: sul ribaltamento di fronte c’è il tiro ravvicinato di Piana che non impensierisce Bizzi.

3′: mezza papera del portiere di casa, Repossi prova ad approfittarne, ma il suo tiro è facile preda.

ore 14.28: le squadre fanno il loro ingresso in campo, divisa verde per i padroni di casa, rossa per il Varese.

ore 14.15: pochissimi i tifosi presenti al centro sportivo, circa una cinquantina.

- PAGELLE Immenso Palazzolo, riscatto Battistello

- I COMMENTI

IL TABELLINO
Castellazzo-Varese 0-2 (0-1)
Castellazzo 4-3-3: Gaione; Benabid (46′ st Capece), Robotti, Camussi, Cirio; Genocchio, Rolandone (35′ st Cimino), Limone; Sala, Piana, Innocenti. A disposizione: Bertoglio, Labano, Cascio, Bronchi, Ecker, Guerci, De Bianchi. All. Merlo.
Varese 4-3-1-2: Bizzi; Careccia, Ferri, Simonetto, Arca; Monacizzo, Palazzolo, Batistello; Rolando (30′ st Morao); Repossi, Lercara. A disposizione: Frigione, Ghidoni, Magrin, Rudi, Melesi, Mauro, Fratus, Zazzi. All. Tresoldi.
Arbitro: Lingaamorthy di Genova (Alabiso e Santini di Genova.
Marcatori: pt: 6′ Camussi aut. (V); st: 36′ Ferri (V).
Note – Giornata fredda e soleggiata. Ammoniti: Sala e Robotti (C). Espulsi: 8′ st Limone (C) per doppia ammonizione; 22′ st Repossi (V) per proteste. Angoli 1-8. Recupero: 6′+4′.

RISULTATI live E CLASSIFICA

Le altre dirette:
Varesina-Folgore Caratese
Caronnese-Inveruno
Levico-Pro Patria

Inviata Elisa Cascioli