Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Rugby

C2 – Malpensa Rugby vuole i playoff. Braga: “Ragazzi motivati”

La stagione è ormai cominciata e seguirà una altro week end ovale che aprirà il terzo turno dei campionati che impegnano le squadre della provincia. Questa volta ascoltiamo sensazioni e pareri di coach Brega, attuale allenatore del Malpensa Rugby che ha guidato la squadra con sede a Gallarate anche la stagione scorsa, quella in cui Malpensa ha fino all’ultimo lottato per mantenere un posto in serie C ma la sconfitta rimediata nell’ultima giornata dal Cus Milano Cadetta ne ha sancito la retrocessione. Malpensa è comunque ripartito e dopo un primo turno di riposo ha nettamente battuto fuori casa i Rosafanti nel secondo turno con un pesante 80-0. “Credo che il punteggio parli chiaro- esordisce coach Brega- ma nonostante tutto è stata una partita piacevole in cui siamo riuscisti ad esprimere un rugby moderno e veloce con diverse aperture a largo e va detto, i Rosafanti non sono stati li a guardare, anzi hanno fatto la loro parte. Il merito è nostro”.

Inevitabile un paragone proposto dall’allenatore che mette a confronto la scorsa stagione giocata, appunto, in serie C e l’attuale stagione (C2): “Il divario tecnico tra C e C2 è molto ampio ma noi sentiamo di appartenere di più alla serie C, è un livello che ci rispecchia meglio. Del resto l’anno scorso ci siamo giocati diverse partite fino all’ultimo e sono arrivate alcune importanti vittorie (come quelle con Delebio e Cus Milano) quindi alcune soddisfazioni ce le siamo tolte”.

IMG_1950Dopo aver accennato la stagione trascorsa in serie C, coach Brega ci parla poi dell’attuale stagione sportiva in cui afferma che “L’obbiettivo minimo è raggiungere i playoff. Dopo una retrocessione la parte più difficile è motivare la squadra ma i ragazzi stanno rispondendo bene e trovando gli stimoli giusti per ripartire. Stiamo giocando un bel rugby grazie a un lavoro fatto da due anni a questa parte che continueremo a proporre nel corso del campionato.

Siamo inoltre molto contenti di avere con noi Pierluigi Falciola, nuovo assistente allenatore e allenatore della mischia ex Verbania che sta facendo un ottimo lavoro col nostro pacchetto di avanti. Abbiamo anche qualche nuovo innesto come Giorgio Draghi, giocatore giovane e molto mobile che l’anno scorso ha giocato il campionato under 18 elite con Monferrato e un importante ritorno come quello di Pietro Contarato, mediano di mischia/apertura che ha giocato le ultime stagioni in serie C con Pavia. Sono giocatori che possono fare molto comodo sia individualmente che per la squadra”. Malpensa, al momento quarto in classifica nel girone 1 lombardo con una partita in meno, affronterà questa domenica i Saints di Abbiategrasso, sfida alla portata della squadra di coach Brega che punterà sicuramente a una vittoria con bonus per mantenere la parte alta della classifica e fare due su due in questo avvio di stagione.

Stefano Sessarego