Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Varese Calcio

Un punto senza tiri. A Borgosesia porte inviolate

BORGOSESIA (Vc) - Nemmeno il Varese riesce a rompere il tabù Borgosesia, squadra che in casa non ha mai perso. Contro gli uomini dell’ex Dionisi, i biancorossi non riescono ad andare oltre allo 0-0 in una partita che regala ben poche emozioni e in cui sono i padroni di casa a cercare più spesso la porta. Il Varese, privo di tanti uomini, torna a casa con un solo punto e qualche interrogativo.
In classifica resta davanti a tutti la Caronnese, nonostante l’1-1 subito nel finale a Carate Brianza, e il Chieri torna secondo dopo la vittoria di ieri col Legnano. Cuneo (1-1 con l’OltrepoVoghera) terzo in compagnia del Varese a 40 punti.

FISCHIO D’INIZIO -  Mister Baiano cambia uomini e modulo. Il tecnico biancorosso deve rinunciare, oltre agli indisponibili Gucci, Piraccini (ex), Calzi e Zazzi, anche agli squalificati Ferri e Vingiano, e opta per il 4-2-3-1. Luoni al centro della difesa con Viscomi; mediana affidata a Gazo e Bottone; Rolando, Lercara (’97) e Becchio alle spalle di Moretti che torna titolare.
4-3-3 il modulo del Borgosesia guidato dall’ex Dionisi con in campo altri due ex biancorossi: il centrocampista Bruzzone e l’attaccante Zamparo, a segno all’andata, gara vinta 3-0 dai piemontesi.

LA PARTITA – La gara regala ben poche emozioni e la sfortuna non abbandona il Varese che dopo mezzora perde anche Gazo, che esce zoppicando. Al suo posto Baiano schiera il giovane Cusinato. Nei primi 45 minuti succede ben poco, per vedere il primo tiro in porta si devono aspettare i minuti di recupero quando Zamparo sfrutta un errore di Pissardo e scarica il sinistro trovando la parata a terra del portiere del Varese.
La partita resta tattica anche nella ripresa. Baiano inserisce nei primi minuti Innocenti al posto Lercara, mentre Giovio entra solo a cinuque minuti dal termine (al posto di Rolando).
Le squadre sono attente e si registrano solo due tiri in porta, per altro da parte del Borgosesia. Al 26′ pallone in mezzo per la conclusione di sinistro di Canessa smorzata da Luoni; al 37′ quella di Zamparo tra le braccia del portiere.
Nei minuti finali il Varese rischia ancora con Zamparo che al volo sfiora la traversa.

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

47′: punizione di Giovio in bocca al portiere.

44′: palla in mezzo su punizione, Luoni allontana di testa, Zamparo ci prova al volo e sfiora la traversa.

39′: entra Giovio, esce Rolando. Terza e ultima sostituzione del Varese.

37′: Zamparo dal limite, stop di petto e tiro, centrale tra le braccia di Pissardo.

29′: ammonito Moretti per un fallo sul portiere.

26′: Il Borgosesia insiste sulla destra. Pallone in mezzo per la conclusione di sinistro di Canessa smorzata da Luoni.

20′: si scalda Giovio.

16′: punizione di Di Lernia bloccata da Pissardo.

15′: Zamparo va via a Viscomi, fallo del difensore biancorosso e cartellino giallo.

11′: Rolando aggira tre uomini e crossa dalla destra dove però non c’è nessuno.

10′: secondo cambio del Varese. Innocenti entra al posto di Lercara.

5′: anche i padroni di casa sciupano malamente una punizione.

2′: Rolando si guadagna una punizione e la calcia malissimo.

ore 15.35: comincia il secondo tempo.

PRIMO TEMPO

46′: primo tiro in porta. Retropassaggio di Viscomi a Pissardo che sbaglia il rinvio, ne approfitta Zamparo che tenta un rasoterra. Il portiere del Varese blocca a terra.

45′: sono due i minuti di recupero.

41′: nel frattempo l’OltrepoVoghera pareggia a Cuneo 1-1.

40′: primo angolo per la partita, lo battono i padroni di casa. Fuorigioco.

36′: Lercara si allunga in area alla ricerca del pallone, l’arbitro fischia il fuorigioco.

34′: infortunio per Gazo che aveva chiesto il cambio. Esce zoppicando, al suo posto entra il giovane Cusinato.

31′: Lercara aggancia l’avversario alle spalle. L’arbitro gli risparmia il giallo.

34′: punizione di Perez, presa sicura di Pissardo.

29′: il gioco può riprendere.

27′: il portiere esce su Becchio e resta a terra dopo un contrasto.

21′: è un Varese che spinge.

19′: il Varese ci prova. Azione tutta di prima, Moretti per Rolando che, chiuso da due, calcia male dal limite.

16′: ripartenza del Varese, Nava atterra Lercara in corsa, giallo sacrosanto.

10′: si fanno sentire i tifosi del Varese, presenti numerosi.

6′: Lercara si guadagna una punizione. Rolando crossa in mezzo, Bottone ci arriva di testa. Pallone fuori.

2′: primo tentativo di Moretti, il portiere respinge.

1′: sugli spalti presente il vicepresidente Aldo Taddeo, l’ex presidente Ciavarrella si sistema nel settore ospiti.

ore 14.32: Lamarca calcia il primo pallone del match.

ore 14.31: c’è il minuto di silenzio per le vittime del Centro Italia.

ore 14.30: le squadre fanno il loro ingresso in campo. Divisa azzurra per i padroni di casa; completo tutto rosso per il Varese Calcio.

- LE PAGELLE

- I COMMENTI

IL TABELLINO
Borgosesia-Varese 0-0
Borgosesia 4-3-3: Libertazzi, Masella (39′ Boateng), Gusu, Bruzzone, Pavan; Nava (32′ st Clausi), Di Lernia, Canessa; Perez, Zamparo, Tomaselli. A disposizione: Fiorio, Erba, Virga, Augliera, Testori, Vita, Mauceri. All. Dionisi.
Varese 4-2-3-1: Pissardo; Talarico, Luoni, Viscomi, Bonanni; Gazo (34′ Cusinato), Bottone; Rolando (39′ st Giovio), Lercara (10′ st Innocenti), Becchio; Moretti. A disposizione: Grillo, Simonetto, Ortolani, Granzotto, Benucci, Scapini. All. Baiano.
Arbitro: Politi di Lece (Gallorini di Prato e Baldini di Pistoia).
Note – giornata fredda e soleggiata, terreno in erba sintetica. Spettatori circa 1000. Ammoniti: Nava, Libertazzi, Di Lernia e Zamparo (B), Viscomi e Giovio (V). Angoli: 1-0. Recupero 2′+3′.

Le altre dirette:
- Varesina-Pro Sesto
- Monza-Pro Patria

RISULTATI live E CLASSIFICA

Inviata Elisa Cascioli