Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Basketmercato – Si lavora su conferme e volti nuovi con una probabile partenza

Potrebbe aggiungersi un’altra casella alla voce partenze rispetto alla stagione che si è conclusa ad inizio maggio. Come già trapelato nelle prime settimane di mercato, il buy out presente nel contratto di Norvel Pelle potrebbe far gola a diverse squadre. Era emerso anche il nome di Sassari (unica squadra che ha già allestito una parte importante di roster), ma la pista estera dovrebbe essere quella più solida.

Il lungo originario di Antigua, comunque, vuole continuare ad inseguire il suo sogno NBA e per questo lavorerà con alcune franchigie e prenderà parte alla Summer League. L’allargamento dei roster da 15 a 17 giocatori nella massima lega mondiale potrebbe andare incontro al centro visto a Varese nella stagione 2016/2017. I margini di miglioramento e lo straripante atletismo potrebbero aprire a Pelle la strada.

Ai saluti, al 99.9%, ci sono Eric Maynor e Dominique Johnson, entrambi in cerca di vetrine più attraenti e della possibilità di fare le coppe. Johnson – su cui c’è l’interesse di Avellino – nel mentre ha firmato un contratto di due mesi per giocare in una lega estiva cinese. L’impressione, comunque, è che farà ritorno in Europa per la stagione 2017/2018.

Se Aleksa Avramovic e Giancarlo Ferrero restano punti fermi della Varese che verrà, lo stesso discorso potrebbe applicarsi a O.D. Anosike e Christian Eyenga. I discorsi sono avviati soprattutto per il primo, che ha manifestato la volontà di rimanere a Varese e che sta già valutando una proposta concreta dal club biancorosso.

A parte l’ufficialità del nuovo acquisto Antabia Waller, non trapelano notizie su firme in arrivo. Le trattative con Matteo Tambone – play di Ravenna, semifinalista di Legadue – proseguono e potrebbero esserci novità all’inizio della prossima settimana. Per lo spot di play una pista calda potrebbe essere quella che porta a Kevin Dillard, giocatore che la Pallacanestro Varese aveva già trattato nella scorsa estate.

La fretta in questa fase non è comunque un elemento che deve rientrare nelle decisioni da prendere. Nessuna squadra, ad eccezione di Sassari, ha un quadro particolarmente delineato: questo perché le scelte da compiere, soprattutto in materia di stranieri, sono rimandate al cuore dell’estate. Solo con una proposta irrinunciabile si può infatti far desistere un giocatore dal proposito di valutare tutte le offerte.

Filippo Antonelli