Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Motori

Alessio Rovera selezionato per l’International Shoot Out: “Felicissimo”

Sarà Alessio Rovera l’under 26 che rappresenterà la Carrera Cup Italia e l’Italia all’International Shoot Out che si terrà a fine settembre fra tutti i vincitori dell’annuale selezione fra tutte le Carrera Cup del mondo. Un’occasione importante nel percorso di crescita dei giovani piloti, ai quali Porsche dedica lo Scholarship Programme, il progetto di coaching volto a formare questi talenti a tutto tondo, quindi non soltanto sul fronte prestazionale in pista.
La sfida finale con i piloti provenienti da tutte le Carrera Cup nazionali del mondo per il vincitore mette in palio un budget di 200.000 euro e il biglietto d’ingresso nella Porsche Mobil1 Supercup come pilota Junior ufficiale Porsche. In tutto saranno 8 i piloti selezionati, più una wild card.

La nomination di Rovera è stata annunciata nell’imponente hospitality Porsche a Imola subito dopo gara 2 del quinto round alla presenza del direttore generale Pietro Innocenti dallo staff di Porsche Italia che si sta occupando dello Scholarship Programme, che oltre a Rovera vede impegnati Daniele Cazzaniga, Francesca Linossi, Gianmarco Quaresmini e Riccardo Pera, annunciato a sua volta come wild card.

Valentina Albanese, responsabile per il Motorsport per Porsche Italia ha così introdotto l’annuncio, dato poi dal responsabile del programma di coaching Niki Cadei: “I nostri tecnici e tutto lo staff hanno lavorato bene e ringrazio i team che hanno permesso a questi ragazzi di correre nelle migliori condizioni. E’ un piacere condividere la stagione con questi giovani, fra i quali, e lo dico con orgoglio, per la prima volta è stata inserite anche una ragazza. Tutti sono cresciuti molto durante l’anno e la scelta era davvero complicata, tanto che il lavoro finale di selezione è stato durissimo”.
Dal canto suo, Rovera ha dichiarato fra gli applausi: “Sono felicissimo, ho iniziato questo percorso di crescita con dei tecnici molto preparati lo scorso anno e ora cercherò di fare del mio meglio all’International Shoot Out“. Proprio il portacolori di Tsunami RT era stato wild card lo scorso anno, quando la selezione fu vinta da Mattia Drudi, presente anche lui a Imola come ospite.

redazione@varese-sport.com