Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallamano

A1F – Playoff sì o no? Bagnaschi: “Vogliamo vincere”

Sale la tensione in casa Cassano in prossimità dell’ultima gara decisiva per l’accesso ai play off contro Leonessa Brescia, prevista sabato 22 aprile alle ore 18:00.
Pallamano Femminile al bivio: con 44 punti, le cassanesi devono vincere l’ultima trasferta di campionato e attendere il risultato dello scontro tra Estense (45 punti) e Salerno. Difficile pensare che Estense Ferrara possa riuscire nell’impresa contro l’imbattuta Salerno e perciò confermarsi la quarta formazione che disputerà i play off con Salerno, Conversano e Casalgrande. Al Cassano non resta che giocare, a ma giocare bene, guadagnarsi i 3 punti e volare ai play off.
Il capitano Laura Bagnaschi sta affrontando, con le compagne, la settimana con un pizzico di tensione positiva, volta al raggiungimento dell’obiettivo.

L’ultima gara di campionato sarà decisiva per l’accesso ai play off, qual è il clima in squadra?
“L’ ultima gara è decisiva e, per quanto un po’ di tensione agonistica sia presente, stiamo lavorando per raggiungere l’obiettivo senza lasciarci intimorire”.

Contro Salerno avete lottato comunque fino alla fine nonostante il risultato; contro Brescia qual è il carattere che bisognerà avere per vincere?
“Come in ogni partita affrontata fino ad aggi le nostre armi decisive devono essere la difesa e il gioco rapido, se mancano questi elementi tutto si fa più difficile”.

Casalgrande ha già ottenuto l’accesso ai playoff, ve la giocate contro Estense che però affronta una gara difficilissima contro Salerno. Che percentuali dai al Cassano di poter arrivare ai play off?
“Se possibile preferirei non parlare di percentuali perché la pallamano insegna ad annullare ogni pronostico ed ogni aspettativa… a noi non resta che giocare e fare del nostro meglio”.

Da capitano vuoi dare un messaggio alla tua squadra?
“Voglio ringraziare le mie per aver tenuto duro finora, nonostante tutte le difficoltà e, proprio in onore di questo vorrei che insieme riuscissimo a centrare l’obiettivo”.

Federica Scutellà
(foto Ceccarello)