Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Serie D, Varese Calcio

A Verona in Coppa. Formazione tutta nuova, Tresoldi: “Non ci sono gare che valgono meno”

TURNO INFRASETTIMANALE - Il primo test in quel di Castellazzo è stato superato a pieni voti, adesso il “nuovo” Varese affidato a Paolo Tresoldi si appresta ad affrontare una verifica preliminare prima dell’esame di domenica a Chieri. Domani alle 15 la squadra sarà impegnata in trasferta a Verona contro la Virtus Vecomp (prima nel suo girone) nei sedicesimi di Coppa Italia. Noi di VareseSport seguiremo la gara in diretta dallo stadio Gavanin Nocini di via Montorio; ai tifosi ospiti sarà riservato l’ingresso dal parcheggio di via Montorio. Il costo del biglietto per la partita è di 10 euro.

REGOLAMENTO – Una sfida ad eliminazione diretta che mette in palio il passaggio del turno agli ottavi in calendario mercoledì 7 febbraio. In caso di qualificazione (il regolamento prevede che in caso di parità al termine dei 90′ si proceda direttamente ai calci di rigore senza passare dai supplementari) il Varese affronterà la vincente tra Legnago e Campodarsego. I biancorossi sono entrati nella manifiestazione a partire dai 32esimi di finale vincendo 2-0 la sfida casalinga col Mantova.

LA FORMAZIONE - Oggi pomeriggio mister Tresoldi ha diretto l’allenamento al “Franco Ossola” e in campo si attendono numerose novità, a partire dalla porta. Domenica scorsa c’è stato il riscatto di Bizzi che ha salvato il risultato; domani toccherà all’altro ’99 Frigione. Il numero 1 non è disponibile a causa dell’influenza che ha colpito anche Palazzolo. Non convocati nemmeno Careccia e Lercara per scelta tecnica, assente l’infortunato Longobardi e non ci sarà nemmeno Magrin, sul piede di partenza.
Tresoldi darà pazio a chi non ha giocato domenica: Fratus, Rudi e Ghidoni in difesa con uno tra Ferri e Simonetto; Zazzi a centrocampo insieme a Monacizzo e Morao. In avanti confermati sia Rolando sia Repossi (sarà squalificato a Chieri) e al posto di Lercara ci sarà Melesi. Rolando dubbio in più in avanti: giocherà Repossi che, dopo il rosso di domenica scorsa, rischia una squalifica di due giornate e comunque di sicuro salterà la trasferta di Chieri. Difficilmente sarà impegnato Rolando che domenica ha dato molto; il tecnico potrebbe dar spazio dal primo minuto a Melesi al posto di Lercara.
Convocati anche Marcinno dalla Juniores e Ba, da oggi il difensore francese che è stato tesserato dopo qualche giorno di prova.

IL MISTER - Un test utile ai suoi oppure una partita che spezza la settimana? “Sicuramente la gestione della settimana è particolare – risponde il tecnico -, ma non ci sono impegni di primo o secondo livello. I ragazzi affrontano la partita con lo scopo di mettersi in mostra e domenica ho scelto appositamente di non far entrare qualcuno proprio per fargli dare il massimo domani. Affrontiamo una squadra che è prima nel suo girone e vogliamo far bene”.

GLI AVVERSARI - La Virtus Vecomp è la terza squadra di Verona e guida il Girone C a quota 33 e a +1 dal Campodarsego; in campionato ha ottenuto 10 vittorie, tre pareggi e due sconfitte, mentre il suo cammino in Coppa è iniziato con la vittoria al primo turno per 1-0 sul Dro e il passaggio del turno ai sedicesimi battendo ai rigori il Caravaggio (5-4 il finale).

IL PROGRAMMA - Calcio d’inizio alle ore 14.30, ad eccezione di  Pianese-Viareggio e Virtusvecomp Verona-Varese in programma alle 15. Posticipate tre partite: mercoledì 20 dicembre Nocerina-Audace Cerignola e Monticelli-Francavilla 1927 (entrambe alle 14.30), Nardò-Potenza giovedì 21 (alle 20.30).

DESIGNAZIONI ARBITRALI:
Chieri-Unione Sanremo (Caldera di Como)
Gozzano-Sestri Levante (Calzavara di Varese)
Grumellese-Folgore Caratese (Bodini di Verona)
Ciliverghe-Crema (Bordin di Bassano del Grappa)
Virtus vecomp Verona-Varese (Campobasso di Formia)
Legnago-Campodarsego (D’Eusanio di Faenza)
Belluno-Imolese (Gobbatto di Basso Friuli)
Pianese-Viareggio (Brognati di Ferrara)
Fiorenzuola-San Donato Tavarnelle (Faraon di Conegliano)
Ostia Mare-Nuorese (Baratta di Rossano)
Albalonga-Monterosi (Rinaldi di Bassano del Grappa)
Matelica-Rimini (Zuffada di Sulmona)
Città di Gela-Igea Virtus (Grasso di Acireale)
Monticelli-Francavilla 1927 (Borriello di Arezzo) *20/12
Nocerina-Audace Cerignola (Sili di Viterbo)*20/12
Nardò-Potenza (Centi di Viterbo) *21/12

IL TABELLONE

coppaita-tabellone

 

Elisa Cascioli