Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Varese Calcio

Pioggia di gol, il Varese vince il derby col Verbano

VARESE – Pioggia di gol tra Varese e Verbano, sfida in cui le reti sono ancora sei (come all’andata), ma stavolta ripartite. I padroni di casa partono benissimo sbloccando la gara dopo poco più di un minuto. Chiudono il primo tempo sul 3-0 e a inizio ripresa firmano il poker con Marrazzo. I rossoneri vengono fuori solo alla distanza e mettono paura alla capolista quando segnano due gol nel giro di tre minuti. Poi però il Varese ritrova la concentrazione e la partita si chiude sul 4-2. Il Varese ricomincia da dove aveva finito allungando ulteriormente in classifica.

FISCHIO D’INIZIO – Nel derby che apre il girone di ritorno Melosi opta per il 4-3-1-2 con Zazzi, Capelloni e Giovio a centrocampo; Lercara in avanti a supporto delle due punte Giovio e Marrazzo.

PRIMO TEMPO - Tutto facile per il Varese che si porta in vantaggio dopo poco più di un giro d’orologio. Al 2′ Marrazzo serve Lercara che entra in area, mette a sedere il portiere, e insaca l’1-0 dei biancorossi. Marrazzo è l’assist-man di giornata, al 27′, infatti, mette in mezzo dal fondo per Giovio che raddoppia di testa. Il numero 9 prova poi a cercare la via del gol, ma è doppiamente sfortunato perché prima trova la bella parata di De Berdardi e poi colpisce la traversa. In tutto questo il giovane Verbano risulta non pervenuto. Al 42′ il Varese trova anche il 3-0 con Lercara che crossa per il gol di testa di Luoni.

SECONDO TEMPO – Sull’onda lunga della prima frazione di gioco, anche nella ripresa non c’è nemmeno il tempo di iniziare che il Varese trova il gol. Stavolta è Marrazzo ad esultare: il numero 9 cala il poker con un diagonale che si infila all’angolino. Nei minuti successivi spazio ai cambi, Lercara esce per una botta e viene sostituito da Balconi, poi entra anche Piraccini che prende il posto di Gazo. Si posiziona in avanti accanto a Marrazzo con Giovio sulla trequarti.
Sostituzioni anche tra le fila del Verbano: l’ingresso di Scurati dà una marcia in più, così come quello di Martella che va subito in gol a tu per tu con Bordin (21’). Il Varese temporeggia e viene punito appena un minuto dopo quanto gli ospiti accorciano le distanze raddoppiando con un gol al volo di Amelotti. Spauracchio per il Varese: passano cinque minuti e Martella sfiora il terzo gol di testa; Bordin respinge e salva la porta.
Nei minuti finali il Varese riprende in mano il gioco e si rende pericolo con due conclusione di Becchio e Capelloni.

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

Azzolin viene premiato da Beppe Sannino come man of the match.

48‘: dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la fine, Varese-Verbano 4-2

41‘: Capelloni sfiora il palo alla destra di De Bernardi su calcio di punizione.

37‘: il Varese trona a farsi vedere in avanti, conclusione da 30 metri di Becchio con la palla he finisce di poco sopra la traversa.

29′: ultimo cambio per il Varese con Becchio che sostituisce Giovio.

27′: Verbano vicinissimo al tris: cross dalla destra e colpo di testa di Martella che Bordin respinge.

22′ GOL: gli ospiti raddoppiano con il bel gol al volo di Amelotti. Varese-Verbano 4-2.

21′ GOL: Verbano in gol: Martella, appena entrato, supera Luoni e segna a tu per tu con Bordin. Varese-Verbano 4-1.

17′: sinistro di Amelotti su punizione che spedisce a lato del palo.

14′: secondo cambio del Varese: Piraccini entra al posto di Gazo, si posiziona in avanti accanto a Marrazzo con Giovio sulla trequarti.

4′: botta per Lercara che viene sostituito da Balconi. Doppio cambio nel Verbano: Scurati e Dabroi per Rossi e Malvestio.

1′ GOL: finta e rete. Marrazzo trova l’angolino con un diagonale vincente che vale il poker del Varese.

PRIMO TEMPO

42′ GOL: tris del Varese. Lo realizza Luoni che di testa, all’altezza del dischetto, trova la porta su assist di Lercara. Varese-Verbano 3-0.

40′: gran conclusione dalla distanza di Capelloni con De Bernardi che para con difficoltà non trattenendo il pallone che finisce in angolo.

36′: Marrazzo vicino al terzo gol: prima, servito da Lercara, trova la parata di De Bernardi, subito dopo colpisce la traversa ben servito da Giovio.

27′ GOL: 2-0 del Varese. Marrazzo insiste in area, arriva sul fondo e mette in mezzo per Giovio che colpisce di testa e raddoppia: Varese-Verbano 2-0.

19′: ancora Giangaspero, servito da Malvestio, ci prova spedendo alto sopra la traversa.

16′: colpo di testa di Giangaspero su assist dalla sinistra, bella parata di Bordin.

14′: Rossi respinge il tentativo di Giovio appena entrato in area.

8′: Varese in pressing. I biancorossi battono due punizione e un angolo.

2′ GOL: inizio in discesa per il Varese che sblocca subito la partita. Marrazzo serve Lercara che entra in area, mette a sedere il portiere e insaca l’1-0 dei biancorossi.ù

LE PAGELLE –

I COMMENTI DEI MISTER - CARMINETOR IN SALA STAMPA -

IL TABELLINO
Varese-Verbano 4-2 (3-0)
Varese 4-3-1-2: Bordin; Luoni, Gheller, Viscomi, Azzolin; Zazzi, Capelloni, Gazo (14′ st Piraccini); Lercara (4′ st Balconi); Giovio (29′ st Becchio), Marrazzo. A disposizione: Scapolo, La Marca, Simonetto, Cavalcante. All. Melosi.
Verbano 4-4-2: De Bernardi; Rossi (4′ st Scurati), Bratto, Cariglino, Napoli; Verde, Malvestio (4′ st Dabroi), Caputo (20′ st Martella), Dal Santo; Giangaspero, Amelloti. A disposizione: Grazioli, Lo Piccolo, Verde, Quadrelli. All. Celestini.
Arbitro: Catani di Fermo (Brambilla di Lecco e Caggiula di Legnano).
Marcatori: pt: 2′ Lercara (Va), 27′ Giovio (Va), 42′ Luoni (Va); st: 1′ Marrazzo (Va), 22′ Martella (Ve), 24′ Amelotti (Ve).
Note – Spettatori: 1800. Ammoniti: Rossi, Malvestio, Verde, Marrazzo, Gheller. Angoli: 7-0.

FOTOGALLERY –

TIPI DA STADIO

RISULTATI E CLASSIFICA

Elisa Cascioli