Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Nuoto, Sport Disabili

Tris della Polha alle Paralimpiadi di Rio. Un escluso eccellente

Nel weekend a Bergamo si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti di Nuoto Paralimpico e la Polha Varese è stata assoluta protagonista: la società varesina si è aggiudicata infatti il medagliere open con 4 ori, 5 argenti e 1 bronzo per un totale di 10 medaglie e si è piazzata seconda dietro al Circolo Canottieri Aniene nel medagliere assoluto con 12 ori, 2 argenti ed 1 bronzo.
A farsi valere, come sempre, uno strepitoso Federico Morlacchi che ha conquistato 3 ori assoluti, 2 ori e 1 argento open; Fabrizio Sottile si è portato a casa 3 ori assoluti, 1 oro e 2 argenti open; Alessia Berra si è accaparrata 3 ori assoluti, 1 oro e 1 argento open e 3 ori assoluti più un argento e un bronzo open sono andati al collo anche di Arianna Talamona. Simone Barlaam, infine, ha ottenuto 2 argenti, 1 bronzo e un record di categoria. In gara anche Mirko Della Pietra, Lorenzo L’Abbate e Lorenzo Zeni guidati dagli allenatori Massimiliano Tosin, Micaela Biava e Barbara Aimetti.

Nel corso della manifestazione è stata annunciata la squadra azzurra che andrà alle Paralimpiadi di Rio. Saranno in Brasile dal 7 al 18 settembre ben 3 atleti della Polha tra i quali, tuttavia, non figura un po’ a sorpresa Fabrizio Sottile che è stato escluso. Selezionati da Riccardo Vernole, invece, Alessia Berra, Arianna Talamona e Federico Morlacchi con quest’ultimo che è uno tra i favoriti assoluti a raggiungere un buon piazzamento a Rio.

redazione@varese-sport.com