Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pro Patria

Fil…otto Pro Patria, vince anche con l’Olginatese: 1-0

BUSTO ARSIZIO – Roberto Bonazzi come Natale Masera? Marito Santana come Alfonso Borra? Cioè, questa Pro Patria come quella del 1940/41, unica nella storia biancoblu a vincere 8 gare consecutive in campionato? Risposta affermativa perché con l’Olginatese arriva una vittoria comunque più tirata del previsto. Decide Santana con una punizione delle sue. Finale hot con espulsioni a grappolo: prima Bonazzi (e prima di lui Bertoncelli), poi Ferraro dopo il triplice fischio.
Bortoluz in panca, Casiraghi in campo più una scorza di turnover per star lontano dallo stress. Il cocktail tigrotto è presto fatto. Dall’altra parte Cotroneo vista l’aria che tira si copre alla bisogna.

LA CRONACA

Secondo tempo

97′ finisce con un brivido, tiro alto di poco. Finale nervosissimo, espulso un giocatore biancoblu, forse Ferraro. Ottava vittoria comunque tirata: 1-0!

95′ altro minuto di recupero aggiunto. Pro in 10, Bortoluz non ce la fa.

94′ si fa male Bortoluz. Problema muscolare, si perde altro tempo. Nel frattempo angolo per l’Olginatese.

92′ aggiunto un minuto di recupero per un infortunio.

90′ ancora 5′ di recupero. In panchina per la Pro, di fatto il Team Manager Beppe Gonnella allenatore. Celeste va ad abbracciare il raccattapalle, tutto risolto.

88′ brutto gesto di Celeste nei confronti di un raccattapalle. Santana lo va a richiamare, forse solo un malinteso.

82′ espulso anche Bonazzi per proteste. Gara nervosa senza motivo. Si protestava per la mancata interruzione del gioco nonostante Colombo fosse a terra.

70′ prima iniziativa di Rebecchi, servizio a Recino, tiro bloccato.

67′ Santana in velocità per Bortoluz, respinge Celeste.

64′ terzo cambio per Bonazzi. Santic prende il posto di Pedone. Sbloccato il vantaggio, sembra tutto più facile.

61′ ammonito Pedone per un intervento deciso a centrocampo.

58′ Pro Patria in vantaggio. Santana su punizione, bacio al palo e Celeste battuto: 1-0! Ancora decisivo l’inserimento di Piras.

56′ consueto cambio scaramantico. Dentro Piras per Arrigoni, Pedone diventa mezzala.

50′ subito dentro Bortoluz, esce Casiraghi.

48′ espulso dalla panchina il vice biancoblu Bertoncelli.

Si riprende senza cambi. Nell’intervallo Bortoluz si è scaldato con buoni ritmi. Entrerà?

Primo tempo

45′ primo tempo terminato senza recupero: 0-0! Difficoltà nello scardinare il bunker bianconero.

44′ Pedone per Casiraghi, palla fuori. Copione acquisito: la Pro spinge, l’Olginatese fa quel che può.

40′ Arrigoni da fuori, alto di poco

37′ ammonito Recino per simulazione. Dubbi al limite dell’area tigrotta.

34′ doppio angolo per la Pro, nessuno sviluppo. Ospiti limitati alla sola fase difensiva.

32′ annullato gol a Pedone per fuorigioco. La Pro Patria prova a stringere i tempi. Bonazzi dalla panchina vuole più velocità nella circolazione palla. Invertita la posizione delle mezzali, Arrigoni a destra e Colombo a sinistra.

20′ match complicato, serve pazienza. Olginatese piuttosto organizzata.

18′ altro angolo biancoblu, Zaro alto di testa. Barzaghi scatenato.

15′ primo angolo per la Pro, senza esito.

12′ ammonito Maresi sulla ripartenza biancoblu.

10′ ancora Barzaghi, fermato Casiraghi.

6′ prima scorribanda di Barzaghi, cross alto.

Pro secondo copione, Olginatese rimescolata. Di fatto, solo Recino di punta. Discreto colpo d’occhio allo “Speroni”, soprattutto in curva. Assistente Lencioni di Lucca sostituito da Ciuca Razvan di Firenze. Bianconeri dell’Olginatese in completo granata.

IL TABELLINO
Pro Patria – Olginatese 1-0 (0-0)
Pro Patria (3-5-2): Monzani (98); Angioletti, Zaro, Ferraro; Pedone (dal 64′ Santic), Colombo, Disabato, Arrigoni (97) (dal 56′ Piras (97), Barzaghi (96); Santana, Casiraghi (97) (dal 50′ Bortoluz (97). A disposizione: Gionta (97), Garbini, Scuderi (98), De Vincenzi (97), Tondini (98), Gherardi. Allenatore: Roberto Bonazzi
Olginatese (4-2-3-1): Celeste (96); Sperandio (98), Narducci, Mara, Menegazzo (dall’82′ Rigamonti); Rossi, Nasati (96) (dal 67′ Rebecchi); Maresi (97), Laribi, Cestagalli (97); Recino. A disposizione: Corbetta (98), Corti (97), Bazzani (98), Bonizzi  (97), Marinoni (97), Brognoli. Allenatore: Rocco Cotroneo
Arbitro: Jacopo Bertini di Lucca (Ciuca Razvan / Donato)
Marcatore: Santana al 58′
Angoli: 6-2    Ammoniti: Maresi (O), Nasati  (O), Recino (O), Pedone (PP), Rossi (O), Mara (O)   Espulsi: Bonazzi e Bertoncelli dalla panchina, Ferraro (PP) a gara terminata  Recupero: 0′ pt / 7′ st   Spettatori: 730 (compresi abbonati)

Giovanni Castiglioni

- LA SALA STAMPA

- RISULTATI E CLASSIFICA

-LE PAGELLE

- LA FOTOGALLERY