Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Varese Calcio

Poker nel vuoto di Legnano, il Varese torna davanti a tutti

legnano-varese 0-2LEGNANO – Vittoria e sorpasso. Il Varese torna in testa alla classifica superando il Chieri sconfitto ieri dal Cuneo. Sul campo di Legnano i biancorossi calano il poker davanti a pochissimi spettatori. Primo tempo con poche emozioni col Varese che passa in vantaggio grazie ad un autogol e raddoppia con Bottone, nella ripresa invece la partita è più accesa e arrivano altri tre gol: finisce 4-1 per il Varese. Domenica prossima è in programma a Masnago lo scontro diretto con il Chieri.

tifosi legnanoTIFOSI FUORI - Per questioni di sicurezza la Prefettura di Milano ha vietato la vendita dei biglietti ai residenti della provincia di Varese togliendo ogni tipo di fascino alla gara più sentita della stagione. I biancorossi si sono comunque presentati numerosi, circa una cinquantina, rimanendo fuori dallo stadio. Per solidarietà anche gli ultras lilla sono rimasti al di fuori dell’impianto.

FISCHIO D’INIZIO – Una novità nella formazione biancorossa. Mister Baiano schiera Piraccini dal primo minuto al posto di Scapini che parte dalla panchina. Per il resto il 4-4-2 è identico a domenica scorsa. Indisponibili gli infortunati Calzi e Bonanni.
Salvigni opta invece per il 4-4-2 con Bianchi in difesa accanto a Mele al posto di Rondelli; Laraia esterno a sinistra e in avanti la coppia Ibe e Armato.

PRIMO TEMPO – Massima resa col minimo sforzo per il Varese che passa in vantaggio grazie ad un autogol di Bianchi. La partita si sblocca al 16′: azione insistita del Varese innescata da Ferri che scambia con Giovio; pallone a Rolando che crossa, interviene il portiere, la sfera sbatte su Bianchi è poi finisce in porta. Nei minuti successivi i biancorossi cercano il raddoppio che arriva al 30′: Cross dal fondo di Piraccini, Bottone tutto solo svetta e colpisce di testa trovando il 2-0. La pressione degli ospiti sale e nei minuti finali si registrano numerose occasioni con la difesa di casa che si salva.

SECONDO TEMPO - Partita chiusa nei primi 45 minuti? Macché. La gara si accende proprio nella ripresa col Legnano che fa vedere qualcosina in più. Al 23′ entra Grandi che riapre subito la partita trovando il gol di testa su punizione dopo pochi secondi dal suo ingresso. La gioia lilla però viene immediatamente smorzata da Viscomi che, anche lui di testa su punizione, trova la porta segnando il 3-1. Nel corso della ripresa lasciano il campo Giovio e Granzotto per guai fisici, spazio allora a Giovio e Cusinato. Il Varese chiude i conti al 36′ trovando il poker con il tiro dalla distanza di Zazzi.

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

45′: quattro i minuti di recupero assegnati dall’arbitro.

42′: conclusione di Cusinato e pallone che sfiora il palo alla destra di Di Graci.

41′: ultime sostituzioni per le squadre. Ibe lascia il posto a Luca Bongiorno; Luoni entra al posto di Piraccini che esce tra gli applausi. Il Varese passa al 4-3-3.

37′: entrataccia in ritardo di Bianchi su Becchio; l’arbitro estrae il rosso mentre il giocatore lilla si scusa con l’avversasrio e riceve l’abbraccio di Zazzi.

36′ GOL: gli ospiti chiudono la gara trovando il 4-1. Rolando va via sulla destra e crossa, la difesa libera e la palla arriva sui piedi di Zazzi che conclude in porta.

32′: secondo problema per il Varese. Guaio muscolare per Granzotto che lascia il posto a Cusinato.

27′: sugli sviluppo del corner arriva il sinistro dalla distanza di Scampini che spedisce sul fondo.

27′: Grandi scatenato. Siluro di sinistro da lontano, bravo Pissardo a deviare in angolo con un colpo di reni.

24′ GOL: 3-1 del Varese. Punizione di Rolando e colpo di testa vincente di Viscomi che corre ad esultare in mezzo al campo.

23′ GOL: il Legnano riapre la partita. Lancio su punizione di Laraia per il neoentrato Grandi che beffa Pissardo con un colpo di testa.

21′: cambio nel Varese. Esce Giovio zoppicante (problema alla coscia destra) ed entra Scapini. Cambio anche nel Legnano: esce Lucente ed entra Grandi.

20′: Ibe avanza, Bottone lo atterra beccandosi il giallo.

18′: Piraccini trattiene Scampini che vorrebbe il giallo per l’avversario. L’arbitro lo ammonisce verbalmente.

14′: capitan Rovrena conclude da lontano, deviazione involontaria di Viscomi che inganna Pissardo; la sfera finisce comunque oltre la traversa.

12′: Granzotto sgambetta Lucente che reagisce. I due si spintonano; l’arbitro ammonisce entrambi.

10′: punizione violenta di Scampini, Pissardo blocca.

4′: Zazzi ruba palla a 30 mentri dalla porta, allarga per Piraccini che non trova la porta.

2′: fallo a centrocampo di Paroni su Rolando, l’arbitro lo grazia.

1′: terzo angolo lilla. Se lo guadagna Ibe, intervento di Pissardo e carambola con palla in corner.

1′: il Legnano cambia il portiere. Houehou si fa male, al suo posto l’ex biancorosso Di Graci.

ore 15.28: le squadre rientrano in campo.

PRIMO TEMPO

46′: scambio tra Armato e Ibe con quest’ultimo che scaraventa sull’esterno della rete.

45′: un minuto di recupero.

42′: sul corner di Giovio arriva il colpo di tacco di Piraccini e la deviazione ancora in angolo, stavolta del portiere.

41′: Paroni devia in angolo la conclusione a botta sicura di Rolando, ben servito da Becchio.

40′: occasione di Piraccini. L’attaccante del Varese prova a rientrare sul destro, interviene Bianchi.

38′: contatto in area tra Ferri e Ibe con quest’ultimo che va giù; per l’arbitro il fallo è invece del giocatore del Legnano.

33′: secondo angolo del Legnano.

31′: monologo biancorosso. Piraccini serve Giovio che ci prova al volo col sinistro, pallone fuori.

30′ GOL: il Varese raddoppia. Cross dal fondo di Piraccini, Bottone tutto solo svetta e colpisce di testa trovando il 2-0.

29′: Rolando si scatena, Paroni lo atterra e viene ammonito.

28′: il difensore Bianchi resta a terra. Poi rientra.

24′: opportunità lilla sul corner. La difesa ospite si addormenta, Armato non riesce ad approfittarne, il pallone attraversa tutta l’area di rigore e si spegne sul fondo.

23′: Talarico atterra Laraia che si guadagna una buona punizione. Spizzata di testa di Ibe e primo angolo della partita.

21′: punizione di Giovio che si infrange sulla barriera.

18′: Rolando si accentra e ci prova col sinistro sfiorando il palo.

16′ GOL: Varese in vantaggio grazie a un autogol del Legnano. Azione insistita del Varese innescata da Ferri che scambia con Giovio; pallone a Rolando che crossa, interviene il portiere, la sfera sbatte su Bianchi è poi finisce in porta.

15′: primo tentativo in porta del Legnano. Ripartenza lilla, accelera Lucente che scaraventa il destro non trovando lo specchio della porta.

10′: contropiede del Varese. Lancio di Giovio per Piraccini, palla a Rolando che viene murato da Paroni.

9′: Rolando tira Mele per la maglia e rischia il giallo.

4′: Varese avanti. Talarico crossa in mezzo; raccoglie Giovio che tenta la conclusione facile preda del portiere.

ore 14.29: partiti. Arbitra Longo di Paola.

ore 14.28: parte della dirigenza del Varese, tra cui il dg Paolo Basile, si sistema nel settore ospiti.

ore 14.27: le due squadre fanno il loro ingresso in campo in un “Mari” desolato, raccogliendo appena un timido applauso.

ore 14.23: lo speaker legge le formazioni, nel frattempo esplode una bomba carta fuori dallo stadio.

ore 14.20: il patron lilla è continuamente preso di mira dalla sua tifoseria.

ore 14.13: le formazioni rientrano negli spogliatoi.

ore 14.05: squadre in campo per il riscaldamento. Stadio desolato, ma si sentono i cori di entrambe le tifoserie rimaste fuori.

LE PAGELLE -

I COMMENTI

IL TABELLINO
Legnano-Varese 1-4 (0-2)
Legnano 4-4-2: Houehou (1′ st Di Graci); Ortolani, Bianchi, Mele, Paroni; Lucente (23′ st Grandi), Rovrena, Scampini, Laraia; Armato, Ibe (41′ st Buongiorno L.). A disposizione: Balconi, Bolis, Hazah, Adici, Buongiorno M., Marcolini. All. Salvigni.
Varese 4-4-2: Pissardo; Talarico, Ferri, Viscomi, Granzotto (32′ st Cusinato); Rolando, Bottone, Zazzi, Becchio; Giovio (23′ st Scapini), Piraccini (42′ st Luoni). A disposizione: Consol, Simonetto, Gazo, Musso, Salvatore, Lercara. All. Baiano.
Marcatori: pt: 16′ Bianchi aut. (L); 30′ Bottone (V); st: 23′ Grandi (L), 24′ Viscomi (V), 36′ Zazzi (V).
Arbitro: Longo di Paola (Fumarola di Ancona e Vitale di Ancona).
Note: Spettatori: 200 circa. Espulso al 37′ st Bianchi (L) per gioco non regolamentare. Ammoniti: Paroni, Lucente e Bianchi (L); Granzotto, Bottone (V).  Angoli: 6-4.

FOTOGALLERY -

VIDEO -

RISULTATI E CLASSIFICA

Elisa Cascioli