Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Varese Calcio

Le pagelle di Caronnese-Varese: Giovio non ispirato, Gazo dai due volti

VARESE
Pissardo 6: il ginocchio di Ferri lo inganna sul primo gol; il raddoppio lo subisce su rigore. Non ha responsabilità.
Talarico 6: alterna buone cose (un grande recuper in extremis) a qualche svista (si fa saltare in un paio di occasioni). Deve contenere un avversario scomodo come Luca Giudici e si dà un gran da fare.
Viscomi 6: buon avvio, poi rischia qualcosina; nel complesso fa il suo dovere.
Ferri 6: sfortunato in occasione del primo gol col pallone che gli rimbalza sul ginocchio prima di finire in porta. Più impreciso rispetto alle ultime uscite, cerca comunque sempre di aiutare i compagni.
Granzotto 6: prova non indimenticabile, ma nemmeno da buttare. Il giovane ’98 limita i danni.
Gazo 5.5: un Gazo dai due volti. Male nel primo tempo, molto meglio nella ripresa. Contro il centrocampo aggressivo come quello della Caronnese non trova le misure. Spesso costretto a fare tutto da solo, va in affanno anche se la grinta non lo abbandona e nella ripresa ne tira fuori tanta. Diffidato, salterà la prossima (28′ st Bottone 6: entra e si sbatte cme un disperato dando un buon contributo).
Calzi 5.5: sul campo scivoloso fa fatica ad impostare. Gli riescono poche cose. Da sottolineare la bella conclusione subito dopo il gol subito, unica nota positiva (7′ st Scapini 5.5: i pochi palloni che gli arrivano sono “sporchi” e il colpo vincente non gli riesce).
Zazzi 5.5: vedi Calzi. Il terreno di gioco bagnato non lo favorisce; non riesce a contenere gli avversari e di giocate alla Zazzi non se ne vedono se non un gran recupero alla fine che fa partire un contropiede.
Rolando 5.5: combina qualcosina, ma non basta. Si guadagna il rigore alla fine.
Piraccini 5: prestazione piuttosto anonima. In qualche occasione temporeggia troppo col pallone tra i piedi (20′ st Becchio 6: dà un po’ di verve).
Giovio 5.5: il campo pesante e il ruolo da esterno non lo favoriscono nelle sue giocate, che infatti mancano. La Caronnese lo tiene d’occhio e lui non riesce a liberarsi dalla morsa degli avversari.

CARONNESE
Gherardi 6; Radaelli 6.5; Sgarbi 6.5; Patrini 6.5; Caputo 6.5; Moleri 6; Marcolini 7; Galli 6.5; Corno 6.5; Mair 6:
Giudici L. 6.5.

LA PARTITA – I COMMENTI – FOTOGALLERY

eli.ca.