Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro, Sport Disabili

La Cimberio resiste… a metà alla prima della classe

Tutto come previsto: la capolista Porto Torres espugna con facilità il campo della Cimberio Handicap Sport e mantiene, forte della sua imbattibilità, la testa solitaria della classifica a un solo turno dalla conclusione del girone d’andata. Sabato prossimo è in calendario per i sardi la sfida con la Amicacci Giulianova che definirà la graduatoria e anche la griglia delle Final Four di Coppa Italia; ma il GSD, proprio grazie al successo colto a Varese e in virtù della vittoria nel confronto diretto con la UnipolSai, è ormai aritmeticamente certo del primato.

La partita tra Cimberio e GSD non ha avuto molta storia, anche se nella prima metà i varesini hanno retto il confronto con onore. Nel primo quarto, dopo avere temuto il peggio (4-13 al 7′) e grazie soprattutto a un paio di canestri di Roncari dalla media distanza e al contributo molto concreto di Silva, la formazione di Emanuele Pruneri è rimasta in gioco (14-22 alla prima sirena). E anche nel secondo quarto, a dispetto di un ottimo avvio dei sardi con un paio di triple mandate a bersaglio, la Cimberio si è difesa molto bene, chiudendo a metà gara con un tutto sommato onorevole 26-42.
Il terzo quarto ha invece mostrato l’esatto divario tra le due squadre in campo: Porto Torres ha aggredito scatenando il contropiede, con Scott uomo-ovunque (alla fine per lui 13/27 dal campo, 7/7 nei personali, 12 rimbalzi e 8 assist) ma anche con Pratt precisissimo (6/7 al tiro e 9 rimbalzi) e Bates sempre presente (9/12 e 6 rimbalzi). Ne è scaturito un parzialone di 20-2 che ha ampliato a dismisura il divario nel punteggio (34-66 all’ultimo intervallo) e chiuso in sostanza un match peraltro mai davvero aperto a un esito diverso.

Da sottolineare nella Cimberio la bella prova del capitano Francesco Roncari (15 punti con 6/9 da due, 1/1 da tre e 2/2 nei personali); positivi anche Silva (2/4) e Diouf (4/9), mentre Geninazzi (2/14 ma con 11 rimbalzi) e Warburton (1/7 con 6 assist) sono incappati in una giornata nerissima al tiro.

Cimberio Handicap Sport Varese – GSD Porto Torres 46-89 (14-22, 26-42, 34-66)
Cimberio H.S.: Nava, Warburton 2, Silva 6, Gibbs 6, Geninazzi 4, Roncari 15, Damiano 2, Diouf 9, Marinello 2, Sala, Fiorentini. N.e. Segreto. All. Emanuele Pruneri.
GSD: Scott 32, Conroy 4, Pratt 14, Puggioni, Raimondi 13, Canu, Ion, Di Francesco 6, Bates 20. N.e. Jimenez, Munn, Elia, Scarpa, Falchi, Brundu. All. Carlo Di Giusto.
Arbitri: Di Paolo e Braga.
Note – Tiri liberi: Cimberio H.S. 5 su 6, GSD 14 su 17. Nessuno uscito per 5 falli.

 

I RISULTATI (8a giornata)
Cimberio H.S. Varese – GSD Porto Torres 46-89
Banca Marche S.Stefano-Montello Bergamo 71-42
Millennium Padova-Santa Lucia Roma 62-72
UnipolSai Briantea 84 Cantù-Amicacci Giulianova 73-48
Riposa Banco di Sardegna Sassari.

LA CLASSIFICA
GSD Porto Torres punti 14; UnipolSai Briantea 84 Cantù 12; Amicacci Giulianova e Banca Marche Santo Stefano 10; Santa Lucia Roma 6; Millennium Padova e Cimberio H.S. Varese 4; Montello Bergamo e Banco Sardegna Sassari 2.
Tutti hanno già osservato il turno di riposo tranne la Santa Lucia Roma.

IL PROSSIMO TURNO (9a e ultima giornata di andata, 17 dicembre 2016)
Amicacci Giulianova – GSD Porto Torres (ore 16)
Montello Bergamo-UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 18)
Banco sardegna sassari-Banca Marche S.Stefano (ore 18)
Millennium Padova-Cimberio H.S. Varese (ore 19).
Riposa Santa Lucia Roma.

Claudio Piovanelli
(foto di Mario Bianchi)