Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Varese Calcio

Cda Varese: fumata grigia. Domani nuovo incontro

Una riunione lunghissima, iniziata intorno alle 18 e 15 e andata avanti sino alle 23. Il consiglio di amministrazione del Varese Calcio, per fare il punto sul bilancio di questa stagione, ma soprattutto per chiarire le posizioni future, non è andato via tutto liscio, anzi. Le posizioni dei soci fondatori, nell’ultimo periodo di vedute molto diverse, si sono irrigidite e alla fine una soluzione definitiva non è ancora stata annunciata. Anzi, al contrario di quanto previsto nel primo pomeriggio, i vertici non hanno diramato nessuna comunicazione ufficiale, lasciando intendere che, al momento nulla è cambiato. Ma la situazione di stallo è destinata a finire presto, fortunatamente. Domani, infatti, le parti si ritroveranno di nuovo. A ritrovarsi saranno di nuovo i membri del cda: il presidente Gabriele Ciavarrella, il vice Piero Galparoli, il direttore dell’area tecnica Enzo Rosa, Alessio Costa di Happy Dog e il commercialista Andrea Donnini. Riusciranno a limare le ultime increspature?

Oramai la spaccatura è evidente e il tentativo del presidente Gabriele Ciavarrella di riavvicinare tutte le parti e di ricompattare il gruppo proseguendo l’avventura biancorossa tutti insieme, sembra proprio sia andato vano, almeno stasera. Da un lato c’è il vicepresidente Piero Galparoli, colui che aveva trovato in Pietro Vavassori, numero uno di Italsempione, una soluzione per pareggiare il bilancio di quest’anno e porre le basi per il futuro. Vavassori, quantomeno a parole, era disposto a versare circa 200mila euro nelle casse del Varese, entrandone a far parte come sponsor, ricevendo però come contropartita il controllo dell’area tecnica. E proprio il responsabile del settore tecnico, Enzo Rosa, si è opposto fermamente a questa soluzione che avrebbe, secondo lui, intaccato gli equilibri interni. Da qui la spaccatura, ma anche la nascita di una nuova soluzione. Lo sponsor Gagà non solo è pronto a confermare il suo contributo, ma anche a rafforzare la sua posizione. A fine riunione, abbandonata in corsa sia da Piero Galparoli, impegnato a Palazzo Estense per il Consiglio Comunale, sia da Alessio Costa di Happy Dog, i due si sono alzati dal tavolo alle 20:30 circa, il general manager Paolo Basile ha raggiunto il gruppo e domani se ne saprà di più. Gagà è pronto ad avere un ruolo importante.

Elisa Cascioli