Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

L’OJM asfalta Szombathely e centra il primo successo in Europa

Varese- Secondo impegno di Fiba Europe Cup per la Openjobmetis che si trova già costretta a vincere in questo turno per non veder compromesse le proprie chances di qualificazione al turno successivo. Una Varese che arriva, però, con le vele spiegate e il vento in poppa per l’ottimo successo di domenica scorsa sul campo di Capo d’Orlando e che si vorrà assolutamente confermare in questa settimana che le propone due ghiotti impegni casalinghi in Coppa e in Campionato per crescere nella propria autostima sia come gruppo che come singoli. Gli ungheresi del Falco hanno vinto all’esordio in trasferta in Svezia per 54-62 sul Sodertalje e sono una formazione che ha nei due Usa Wright e Rundles gli elementi di spicco di un roster dai nomi non noti al grande pubblico.

LA DIRETTA

Primo quarto
Gli ungheresi si schierano subito a zona e colpiscono dall’arco con Varadi mentre Varese si sblocca col solito Ukic. Dopo un iniziale allungo del Falco, è Faye con una tripla a fornire il primo vantaggio interno: 9-8 al 5′. Come ormai suo solito, Moretti ruota ampiamente nel corso del primo quarto i suoi ragazzi ed è ripagato: Molinaro dall’angolo realizza la bomba del nuovo vantaggio: 16-15 all’8′. E’ il Falco, però, a chiudere avanti il primo quarto con un guizzo del positivo Rundles.

Secondo quarto
Campani offre il primo squillo del periodo quando viene dimenticato tutto solo sul perimetro e realizza il 21-19 al 13′ per poi replicare con una bella azione vicino a canestro: 23-19 e time out ospite. Varese non si ferma più e quando Shepherd ruba palla e va a inchiodare il tabellone recita 30-19 e il parziale è di 12-0 per l’OJM al 14′. E’ ancora Rundles a prendere per mano i suoi e riportare Szombathely a -1 con una serie di penetrazioni e tiri intervallati da un gancio del lunghissimo Dobos: 30-29 al 17′. Una bella iniziativa di Ferrero ridà sei lunghezze a Varese al 19′ e poi Cavaliero trova Thompson sull’arco che allo scadere del tempo realizza la tripla del nuovo +10 targato OJM.

Terzo quarto
L’OJM riparte a spron battuto colpendo da fuori con Faye, finalizzando con Thompson un contropiede e anche con un redivivo Davies felino in area: 51-33 al 22′.  Varese arriva anche a 23 con Davies che sfrutta bene i suoi movimenti sotto canestri con due azioni vincenti a fila e gli ungheresi si rifugiano in un minuto di sospensione: 58-35 al 24′. Varese continua a dilagare e Ukic bombarda per il 66-40 del 27′. Gli ungheresi ricuciono un minimo fino al 70-50 della terza sirena.

Quarto quarto
Butorac dall’angolo realizza il -17 per il Falco al 32′, ma è nuovamente un positivissimo Thompson a punire da fuori: 77-57 al 33′. Varese è nettamente superiore agli ospiti e quando Ukic con una virata da cineteca conclude il contropiede in sottomano la sensazione è che sia il canestro della definitiva staffa: 81-57 al 34′ e titoli di coda che possono scorrere in largo anticipo. L’OJM centra una vittoria molto importante in ottica passaggio del turno anche alla luce del successo casalingo di Ostenda (80-77)che mantiene al palo i prossimi avversari dei biancorossi, gli svedesi Sodertalje Kings.

FOTOGALLERY

Tabellino
Openjobmetis Varese-Falco Kc Szombathely 94-71
 (16-17, 41-31, 70-50)
Varese:
Davies 19 (8/10), Faye 12 (2/3, 2/2), Ukic 15 (3/3, 3/4), Molinaro 8 (1/2, 2/2), Cavaliero 1 (0/1, 0/4), Shepherd 6 (1/4, 0/1), Campani 11 (3/6, 1/2), Ferrero 11 (2/5, 2/4), Pietrini (0/1 da 3), Galloway ne, Thompson 11 (2/2, 2/4). Allenatore: Moretti.
Szombathely: Rundles 23 (5/10, 3/5), Wright 4 (2/7), Simon 2 (1/1), Bago, Comagic (0/2, 0/1), Varadi 5 (1/3 da 3), Bazso, Hodi (0/1, 0/1), Bognar 8 (3/7, 0/1), Butorac 21 (3/5, 3/3), Dobos 2 (1/2), Hallik 6 (1/1, 1/4). Allenatore: Kalman.
Arbitri: Neskovic, Milicevic, Calatrava.

LE PAGELLE

LA SALA STAMPA

Inviato Matteo Gallo