Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Varese Calcio

Varese sempre più su. Saronno battuto 3-0

VARESEFesta grande al “Franco Ossola” dove il Varese supera il Saronno di fronte ad un tifoso d’eccezione: l’ex capitano Neto Pereira, presente in Tribuna e osannato dagli spettatori. Tifoserie esemplari quelle di oggi che si sono sostenute a vincenda. A fine partita, i giocatori del Varese hanno salutato gli ultras del Saronno mentre la Tribuna biancorossa applaudiva i biancocelesti.

Lo storico derby è finito 3-0, un risultato maturato nella ripresa con i gol di Capelloni, Lercara e Marrazzo. Nel finale c’è stato l’esordio in campionato di Pià, rientrato finalemente in campo dopo due lunghi mesi. Insomma, una domenica perfetta per il Varese che in classifica è sempre più primo.

FISCHIO D’INIZIO -  Il tecnico di casa conferma in blocco gli undici vittoriosi sette giorni fa nello scontro diretto con l’Arconatese: 4-4-2 con Bordin in porta, Luoni esterno a destra, Azzolin dal lato opposto e Gheller-Viscomi coppia centrale. Capelloni e Zazzi in mediana con Becchio e Lercara sulle fasce. In avanti Giovio e Marrazzo. In panchina l’ex Serie A, Inacio Pià.
Nel Saronno in campo l’ex Seitaj, classe 96′ ex portiere della Primavera, e il neoacquisto Babatunde. Il nigeriano classe ’84 è arrivato in biancoceleste in settimana e il suo tesseramento è stato lampo.

PRIMO TEMPO In un primo tempo poco scoppiettante, il Varese preme sulla fascia destra e si conquista due occasioni pericolose nel giro di pochi minuti. Al 6’ i biancorossi sfiorano il gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Capelloni scodella per Giovio che tenta il diagonale che lambisce il secondo palo con Marrazzo che non ci arriva. Dopo cinque minuti è Marrazzo a tentare un diagonale di sinistro, pallone sul fondo. Al 35’ arriva la terza occasione biancorossa: punizione di Capelloni, ci prova Marrazzo che trova una grande risposta di Seitaj che respinge coi pungi.
Al 42’ anche Bordin fa il miracolo: retropassaggio troppo corto di Viscomi, Babatunde prova ad approfittarne, ma il portiere biancorosso di oppone salvando la porta. La frazione si chiude sullo 0-0.

SECONDO TEMPO – Finisce dopo 45’ la partita di Giovio, non al meglio fisicamente, che viene sostituito da Cavalcante che si posizione in fascia con Lercara che avanza accanto a Marrazzo. Proprio l’ingresso in campo di Cavalcante dà una marcia in più alla squadra. Al 14’ mette in mezzo un cross rasoterra che attraversa tutta l’area senza che nessun biancorosso ci arriva. La partita si sblocca al 16’, quando Capelloni è implacabile su punizione. Al 22’ il centrocampista del Varese sfiora la doppietta ancora su punizione dal limite. Seitaj non si fa ingannare dal cambio di traiettoria e compie l’ennesima parata.
Al 29’ il Saronno resta in dieci per l’espulsione di Balzaretti che ferma irregolarmente Lercara. In campo si vede solo il Varese che al 30’ realizza il 2-0: pallone col contagiri di Zazzi per Lercara che svetta e segna di testa. Passano tre minuti e arriva il tris con il tiro ravvicinato di Marrazzo su preciso assist di Cavalcante.  Negli ultimi minuti di gioco fa il suo esordio Pià che entra al 36’ al posto di Piccinotti. L’ex Serie A si fa vedere con un tentato pallonetto.

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

47′: dopo due minuti di recupero viene fischiata la fine della partita con il Varese che vince 3-0

34′: fa il suo esordio in campionato l’attaccante Inacio Pià che entra al posto di Becchio.

33′ GOL: tris del Varese. Bella giocata di Cavalcante che serve l’assist a Marrazzo. Il bomber segna da pochi passi il 3-0.

30′ GOL: preciso pallone di Zazzi per Lercara che svetta e segna di testa il 2-0 del Varese.

29′: Saronno in dieci. Doppia finta di Lercara che supera un avversario e poi viene stesso da Balzaretti a destra. L’arbitro espelle il biancoceleste.

22′: Capelloni sfiora la doppietta su punizione dal limite. Il centrocampista del Varese cambia traiettoria, ma Seitaj non si fa ingannare e compie l’ennesima parata della partita.

20′: Marrazzo è ancor sfortunato. Seitaj para deviando in angolo.

16′ GOL: i biancorossi passano in vantaggio su calcio da fermo. Capelloni è implacabile su punizione.

14′: altra palla-gol per il Varese. A metterla in mezzo è Cavalcante, il pallone attraversa rasoterra l’area piccola, ma né Lercara, né Becchio ci arrivano in scivolata.

5′: clamorosa occasione da gol per il Varese con Marrazzo che non riesce ad insaccare da ottima posizione dopo la smanacciata di Seitaj su calcio d’angolo.

1′:  Melosi inserisce Cavalcante al posto di Giovio che si posiziona come esterno alto destro di centrocampo e con Lercara che va a formare la coppia d’attacco con Marrazzo.

PRIMO TEMPO

46‘: dopo un  minuto di recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo: 0-0

42′: miracolo di Bordin che salva sull’accorrente Babatunde smanacciando la palla dopo un retro passaggio troppo corti di Viscomi.

35′: terza occasione biancorossa. Punizione di Capelloni, ci prova Marrazzo che trova una grande risposta di Seitaj che respinge coi pungi.

12′: altra occasione del Varese. Stavolta è Marrazzo a tentare un diagonale di sinistro, pallone sul fondo.

neto7′: sopresa in Tribuna. Arriva l’ex Neto Pereira. Accolto da un caloroso applauso, si è poi recato nella nuova sala hospitality inaugurata oggi prima della partita.

6′: il Varese sfiora il gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Capelloni scodella per Giovio che tenta il diagonale che lambisce il secondo palo con Marrazzo che non ci arriva.

tifosi saronno3′: striscione degli ultras del Saronno presenti numerosi nei Distinti: “Salutiamo gli amici di Varese: tra gioie e dolori, uniti da antichi…. valori”.

2′: primo corner della partita a favore del Saronno. Sicura la presa di Bordin.

ore 14.30: l’arbitro dà il fischio d’inizio.

LE PAGELLE LA SALA STAMPA -

FOTOGALLERY PARTITAFOTO TIPI DA STADIO

IL TABELLINO
Varese-Saronno 3-0 (0-0)
Varese 4-4-2: Bordin; Luoni, Gheller, Viscomi, Azzolin; Becchio (34′ st Pià), Capelloni (36′ st Piccinotti), Zazzi, Lercara; Giovio (1′ st Cavalcante), Marrazzo. A disposizione: Scapolo, La Marca, Pacifico, Balconi. All. Melosi.
Saronno 5-3-2: Seitaj; Pisoni, Sacchini, Serao (21′ st Scavo), Balzaretti, Colaci (15′ st Valsecchi); Sposito, Martegani, Greco; Babatunde (31′ st Aiello), Moro. A disposizione: Giacometti, Deservi, Hoxha, Banfi. All. Petrone.
Arbitro: Piatti di Como (Ferrari di Abbiategrasso e Rossi di Lecco).
Marcatori: st: 16′ Capelloni (V), 30′ Lercara (V), 33′ Marrazzo (V).
Note – Espulso Balzaretti (S) al 29′ per gioco scorretto. Ammoniti: Luoni (V), Colaci (S), Serao (S), Moro (S), Balzaretti (S). Angoli: 11-3.

RISULTATI IN DIRETTA

Elisa Cascioli