Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pro Patria

Il Pavia espugna lo Speroni 2-3. Rimpianti tigrotti

Missione impossibile o pronostico ribaltato? Purtroppo la seconda nonostante gara brillante nel primo tempo e volitiva nel secondo. La diffeenza di classifica si vede e non si vede tanto che il Pavia passa solo grazie allo stellone e alla doppia espulsione in casa tigrotta. Mainardi rivedibile anzicheno’. Tosi prova a scrollarsi di dosso aria cupa e futuro a tinte fosche giocandosi tutte le briscole in avvio con Baclet a fare a sportellate con Cristini e soci. Di contro Maspero lucida l’argenteria pavese sfoggiando trio avanzato (Cesarini, Ferretti, Soncin, 19 reti e 11 assist tanto per gradire) da autentica fifa blu. Per gli ospiti proprietà cinese mentre a Busto c’è ancora chi fa l’indiano, ma qui l’Asia non c’entra proprio niente.

95′ finisce con il successo del Pavia e tanti rimpianti biancoblu per una gara giocata con spirito da battaglia e con due uomini in meno nella ripresa: 2-3!

93′ girata di Serafini che non centra il bersaglio. La Pro meriterebbe il pari.

90′ ancora 5 minuti per la Pro per mettere in difficoltà il Pavia.

84′ D’Errico mette dentro per Serafini che sfiora il pareggio.

81′ Corvesi si divora il gol della sicurezza facendosi ipnotizzare da Melillo. Mainardi ha difficoltà a gestire la gara.

76′ Pro Patria in nove: doppio giallo a Botturi e altro rosso in casa biancoblu.

67′ ci prova Candido con un assolo senza esito. L’uno-due pavese in avvio di secondo tempo ha decisamente affossato i tigrotti.

54′ Pavia in vantaggio con Soncin che supera da due passi Melillo su assist del solito Corvesi: 2-3!

52′ avvio di ripresa sanguinoso per la Pro raggiunta sul pari e con l’uomo in meno. Tosi si gioca la carta Cannataro per Baclet.

50′ doppia ammonizione per Giorno, Pro Patria in 10.

49′ Soncin fermato da Melillo, sugli sviluppi ancora Ferretti pareggia di testa su cross di Corvesi: 2-2!

Comincia il secondo tempo senza cambi. 445 paganti e 474 abbonati il tabellino spettatori.

Si chiude senza recupero un primo tempo trascinante: 2-1 biancoblu meritatissimo e Pavia, al momento, in netto imbarazzo.

38′ la Pro sfiora la terza rete con una mina di Serafini che sfiora la traversa.

37′ clamoroso vantaggio tigrotto. Contropiede da manuale finalizzato da Candido dopo un duetto Baclet/Serafini: 2-1!

34′ Cesarini si porta a spasso la difesa biancoblu guadagnando il corner.

29′ Candido da fuori impegna a terra Facchin. Match avvincente.

25′ immediato pareggio tigrotto. Traversone di Candido, assist di Serafini e appoggio elementare di Baclet: 1-1!

24′ ampiamente anticipato arriva il vantaggio del Pavia. Pasticcio di Taino, cross di Corvesi e sponda di Ferretti: 0-1!

23′ Ferretti supera Melillo ma sul tap in Soncin colpisce nuovamente il palo. Brividi biancoblu.

21′ destro secco di Rosso che scheggia il palo alla destra di Melillo.

12′ Calzi subito ammonito: lo zio Giampa non ha perso le care vecchie abitudini.

4′ Guglielmotti a tu per tu con Facchin lo supera venendo fermato poi in estirada da Malomo in corner. Pro vispa in avvio con atteggiamento aggressivo. Ospiti accompagnati da un centinaio di tifosi.

Piove a secchiate allo “Speroni” per la sfida al Pavia capolista. Pubblico selezionato e striscioni della tifoseria organizzata listati a lutto (ultras eslusi). Come dire che la bufera non e’ solo sul campo.

Pro Patria (4-2-3-1): Melillo; Guglielmotti, Botturi, Gerolino (dal 55′ Zaro), Taino (dall’89′ Terrani); Calzi, Giorno; Candido, Serafini, D’Errico; Baclet (dal 52′ Cannataro). A disposizione: Zanier, Cannoni, Anderson, Casantini. Allenatore: Marco Tosi

Pavia (3-4-1-2): Facchin; Cristini, Biasi, Malomo (dall’80′ Sabato); Corvesi, Pederzoli (dall’85′ Carraro), Rosso, Cardin; Cesarini; Soncin, Ferretti (dal 59′ Carotti). A disposizione: De Toni, Buongiorno, Romanini, Falconieri. Allenatore: Riccardo Maspero

Arbitro: Marco Mainardi di Bergamo (Ceravolo / Berti)

Marcatori: 24′ Ferretti (PV), 25′ Baclet (PP), 37′ Candido (PP), 49′ Ferretti (PV), 54′ Soncin (PV)
Ammoniti: Calzi (PP), Giorno (PP), Soncin (PV), Botturi (PP), Carotti (PV), D’Errico (PP), Candido (PP)  Espulsi: Giorno (PP) al 50′ e Botturi (PP) al 76′ entrambi per doppia ammonizione
Angoli: 2-4
Recupero: 0′ pt / 5′ st

LA SALA STAMPA

LE PAGELLE

Giovanni Castiglioni