Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Varese Calcio

Il Varese rallenta. A Mariano finisce 0-0

MARIANO COMENSE – Si ferma a cinque la striscia di vittorie consecutive del Varese. I biancorossi rallentanto sul campo del Mariano dove finisce 0-0. Prestazione non positiva quella degli ospiti che nel secondo tempo restano in dieci e poi vanno in sofferenza.
Domani l’Ardor Lazzate avrà l’occasione di scappare in classifica.

FISCHIO D’INIZIO – Mariano-Varese apre la sesta giornata di campionato. Il resto delle squadre scenderanno in campo domani pomeriggio.
Trasferta vietata ai tifosi del Varese, le due squadre si sfidano di fronte a 200 spettatori. Melosi conferma lo stesso undici di domenica scorsa. 4-3-3 il modulo degli avversar guidati dal tecnico Ronchetti, non presente in panchina in quanto squalificato fino al 14 ottobre.

PRIMO TEMPO - La partita inizia con un ritmo basso e si accende solo allo scadere. In campo le squadre si equivalgono e il Mariano, galvanizzato da un Fall in giornata, si rende pericoloso in diverse occasioni. La prima azione degna di nota arriva al 32′, quando Fall riceve e si invola, salta il centrocampo biancorosso e poi supera anche Luoni che lo atterra prendendosi il giallo. Sulla punizione Ingribelli spara alto. I padroni di casa ci riprovano al 40′ con Cavallari che, a tu per tu con Luoni, mette in mezzo per il solito Fall. L’attaccante calcia in porta trovando la provvidenziale opposizione di Viscomi.
La risposta del Varese arriva nello stesso minuto: Marrazzo riceve in area di rigore, inganna Zago con una finta e spara a fil di traversa. Al 42′ ancora biancorossi in avanti: Giovio appoggia per Lercara che libera Marrazzo. Il bomber conclude a botta sicura trovando la deviazione in angolo di Carlotti. Il primo tempo finisce a reti inviolate.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con una clamorosa occasione per il Varese: dalla destra Lercara salta l’uomo e centra in pieno il secondo palo, sulla ribattuta Cavalcante da un metro spara alto a porta vuota. Il volto della partita cambia al 23, minuto in cui gli ospiti restano in dieci. Luoni commette fallo a centrocampo e l’arbitro gli sventola in faccia il secondo giallo. Poco dopo Melosi inserisce Simonetto per Lercara. Nei minuti seguenti è il Mariano a dominare. Al 29’ Fall a tu per tu con Bordin spara sul portiere; il numero 9 di casa ci riprova al 32’ con una conclusione in acrobazia; palla sopra la traversa. Poco dopo ci prova Cavallaro che dal limite dell’area fa partire un tiro a giro che lambisce il palo.
Il Varese si rivede in avanti solo al 42’ con uno spunto di Becchio che cerca il pallonetto. Il portiere respinge di pugno. Nel finale Marrazzo ha un’occasione su punizione al limite dell’area, ma non inquadra la porta.

LA DIRETTA 

SECONDO TEMPO

49′: l’arbitro fischia la fine.. Primo pareggio per il Varese dopo cinque vittorie consecutive

48′: punizione dal limite per il Varese on Marrazzo che tira a girare. Palla alta di poco.

43′: Marrazzo triangola con Cavalcante che finisce a terra. Il Varese protesta, l’arbitro ammonisce il n. 7 del Varese

42′: bello spunto di Becchio che dalla sinistra si accentra e cerca il pallonetto con Carlotti che respinge di pugno.

39′: Melosi toglie Piccinotti un po’ in difficoltà e inserisce La Marca.

34′: ancora Mariano. Cavallaro dal limite dell’area di rigore fa partire un tiro a girara che lambisce il palo alla sinistra di Bordin

32′: dalla destra Loew la butta in mezzo per Fall che cerca la conclusione in acrobazia, la palla che finisce alta sopra la traversa

29′: occasionissima per il Mariano con Fall che a tu per tu con Bordin spara sul portiere.

28′: Marrazzo allarga per Becchio che la butta in mezzo, Segale devia in angolo. Melosi si copre e inserisce Simonetto per Lercara.

23′: Varese in 10. Luoni commette fallo a centrocampo e l’arbitro gli sventola in faccia i secondo giallo e poi il rosso.

20′: primo cambio per il Varese, Melosi inserisce Becchio al posto di uno spento Giovio.

16′: clamorosa occasione per il Varese, dalla destra Lercara salta l’uomo e centra in pieno il secondo palo, sulla ribattuta Cavalcante da un metro spara alto a porta vuota.

1′: il Varese conquista calcio d’angolo. Nulla di fatto sugli sviluppi.

1′: Varese con gli stessi 11, primo cambio per il Mariano esce Giglio entra Tagliabue.

PRIMO TEMPO

42′ – ancora biancorossi in avanti: Giovio appoggia per Lercara che libera Marrazzo. Il bomber conclude a botta sicura trovando la deviazione in angolo di Carlotti.

40′ – il Varese risponde con Marrazzo che riceve in area di rigore, inganna Zago con una finta e spara a fil di traversa.

40′ – Mariano di nuovo pericoloso. Cavallari riceve e a tu per tu con Luoni mette in mezzo per Fall che va al tiro trovando la provvidenziale opposizione di Viscomi.

32′ – lancio in profondità di Fall che si invola, salta il centrocampo biancorosso e poi supera anche Luoni che lo atterra prendendosi il giallo. Sulla punizione Ingribelli spara alto.

26′ – punizione di Capelloni che termina a lato del primo palo.

15′ – gara che stenta a decollare.

6′ – Pronta la risposta del Mariano. Cross dalla destra di Ingribelli, Fall ci prova di testa, Bordin blocca senza difficoltà.

6′ - Azzolin mette in mezzo dalla sinistra per Zazzi che da buona posizione spara alto.

LE PAGELLE – I COMMENTI -

FOTOGALLERY

IL TABELLINO
mariano-vareseMariano Comense-Varese 0-0
Mariano Comense 4-3-3:
Carlotti; Tripodi, Zago, Bottini, Citron; Loew (44′ st Fontana), Segale, Ingribelli;  Cavallari, Fall (46′ st Corno), Giglio (1′ st Tagliabue). A disposizione: Milano, Mauri, Arnaboldi, Quitadamo. All. (Ronchetti squalificato).
Varese 4-3-1-2: Bordin; Piccinotti (29′ st La Marca), Luoni, Viscomi, Azzolin; Cavalcante, Capelloni, Zazzi; Lercara (28′ Simonetto); Giovio (20′ st Becchio), Marrazzo. A disposizione: Scapolo, Gheller, Balconi, Leonardo. All. Melosi.
Arbitro: Modesto di Treviso (Alimani di Legnano e Caggiula di Legnano).
NoteSpettatori: 250 circa. Ammoniti: Zago (M), Luoni (V), Loew (M), Piccinotti (V), Capelloni (V), Cavalcante (V). Espulso: Luoni al 23′ per doppio giallo. Angoli: 3-4. Recupero 0′ + 3′.

RISULTATI E CLASSIFICA

dal nostro inviato
Elisa Cascioli