Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Le pagelle: serata di gloria per tanti, “Fiesta” per Ferrero

Davies 7: la potente fiammata che lo accende ad inizio di terzo quarto (11 punti in una manciata di minuti) accende anche il break con cui Varese mette definitivamente la gara in ghiaccio (58-35 al 25′), in difesa, però, qualcosina in più potrebbe farla
Faye 6.5: partita di ordinaria amministrazione per “Mou”, qualche staffilata da fuori, un paio di zompi, robe normale per giustificare la doccia
Ukic 7: il “Re” si diverte anche contro i malcapitati ungheresi giocando sempre di fioretto. E, in qualche circostanza, dà anche l’impressione di non voler infierire
Molinaro 7: è sul parquet nel quintetto che spinge in difesa e allunga nel punteggio. Già un merito per uno che mostra sempre una bella energia.
 Cavaliero 6.5: ancora litigi furenti col ferro, ancora cattive percentuali pur con tiri ben costruiti. Momentaccio realizzativo per il nostro “mulo” preferito. Passerà. Intanto Lele si dedica con successo ad altre cose comunque utili per la squadra. Un paio di assist per i compagni sono deliziosamente da urlo
Shepherd 6: buon impatto difensivo e, comunque, pochi minuti per Jevohn, evidentemente già con la valigia in mano.
Campani 7: gara più che positiva sulle due dimensioni, in una serata davvero tranquilla
Ferrero 7: ha voglia di giocare, e si vede, e si sente che, anche, ha desiderio di cogliere l’occasione. Match ben interpretato sotto il profilo mentale per Giancarlo che, contro la zona magiara, si fa trovare pronto con le sue “mancinate” dall’arco guadagnandosi minuti e rispetto. 
Thompson 6.5:
gara ondivaga per “Mitch” che alterna giocate nelle quali intravedi la classe ad altre non esattamente nello stesso modo.
Pietrini ng:
oltre due minuti di gioco, un tiro aperto (non a segno) e intensità. Per l’esordio europeo, va bene così…

LA PARTITA LA SALA STAMPA

Massimo Turconi