Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Pro Patria, Varese Calcio

Il Varese domani conoscerà gli avversari. La Lega blocca la Coppa di Serie D e i gironi

L’attesa sta per terminare. Domani, infatti, la Lega Nazionale Dilettanti dovrebbe diramare (il condizionale è d’obbligo visto quello che è successo per le Serie D) i gironi che dovrebbero essere definitivi per i campionati di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria e delle Giovanili. Dieci giorni fa era già uscita una prima bozza comprensiva anche del calendario di Coppa Italia (Eccellenza, Promozione, Prima Categoria), ma tra 24 ore si avrà l’ufficializzazione degli organici al netto dei ripescaggi, delle recenti iscrizioni e delle esclusioni. Domani, dunque, figurerà nel girone A di Eccellenza anche il nome del Varese Calcio, già al lavoro da qualche giorno per la prima fase della preparazione atletica. Non ci sarà più la Folgore Caratese (ripescata in serie D) e al suo posto dovrebbe comunque essere inserita una formazione della Promozione.

Bisognerà aspettare ancora qualche settimana, invece, per conoscere i gironi e i calendari di Serie D. La data che è trapelata è quella del 1° settembre, giorno in cui saranno resi noti anche i gironi e i calendari di Lega Pro.
Le vicende di Lega Pro e di Serie D, infatti, si intersecano: domani a Roma prenderà il via il processo di primo grado sull’inchiesta Dirty Soccer che vede sul banco d’accusa, tra le altre, la Torres, alla quale è legato il possibile reintegro della Pro Patria in Lega Pro. Solo una volta accertate le responsabilità dei vari club coinvolti si potrà procedere con la compilazione dei gironi e dei calendari e inserire ogni società nella categoria di reale competenza.
Può ancora sperare nella Serie D, dunque, il Legnano che, a suo tempo, aveva fatto richiesta di ripescaggio. In caso di defezioni, i lilla sarebbero i primi in graduatoria tra le formazioni non partecipanti agli spareggi nazionali di Eccellenza, ma avrebbero davanti Castelfidardo e Vis Pesaro, entrambe retrocesse dalla D e con più possibilità di essere richiamate al piano superiore.

Ieri, infine, la Lega Nazionale Dilettanti ha rinviato anche l’inizio della Coppa Italia di Serie D. Le prime partite (andata e ritorno) previste per il 23 e il 30 agosto sono slittate a mercoledì 30 settembre in gara secca.

[email protected]