Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Altri Sport, Fotogallery

Ginnastica Ritmica, Allieve – Aida Carluccio regala un argento alla Coccinella, brave le compagne

Si è conclusa con uno splendido risultato per la Coccinella, la prima gara autunnale federale di ginnastica ritmica, ovvero la prima prova del Torneo Regionale Allieve che si è tenuta domenica 10 ottobre presso il palazzetto dello sport di Cornaredo.
Durante la competizione, nella categoria Allieve 1a fascia, si sono alternate ben 25 ginnaste provenienti da tutta la regione Lombardia e le giovanissime della Coccinella, ben coscienti che quest’anno sono chiamate a fare il salto di qualità, non si sono lasciate per nulla intimorire e sono scese in pedana ben determinate a farsi notare dalla giuria. Aida Carluccio è stata la seconda a presentare il proprio programma e l’ordine di passaggio è già una premonizione di come finirà la gara. Aida, infatti, con un bell’esercizio alla fune, dove porta a casa il miglior punteggio di questo attrezzo 9.467 ed il secondo punteggio al corpo libero 10.333, conquista il secondo gradino del podio.
Giorgia Asturi ed Arianna Galli completano il programma della Coccinella tra le giovanissime della prima fascia ottengono il 6 e 10 posto nella classifica finale, sporcata da due elementi tecnici fallosi nell’esercizio al cerchio.
La Coccinella ha schierato anche due atlete nella 2a fascia: Noemi Asturi e Linda Colombo, bloccate nella seconda parte della classifica proprio per essersi lasciate coinvolgere troppo emotivamente omettendo di eseguire il proprio programma con accuratezza.

Laura Scavazzini, tecnica responsabile della Coccinella, commenta così la prova delle sue ragazze: “La Coccinella esce a testa alta da questa prima prova che apre le gare di questa nuova stagione e allarga gli orizzonti alle ginnaste che vi hanno preso parte. Le giovani ragazze della prima fascia sono state brave: Aida ha gareggiato con grande attenzione, senza sottovalutare le piccole grandi insidie che si presentano in gara, Giorgia ed Arianna, un po’ intimorite e deconcentrate, hanno perso l’attrezzo. E questo è un errore che si paga, ma si sono riscattate bene al corpo libero rimanendo nella parte alta della classifica. Noemi e Linda hanno fatto qualche fallo di troppo. Per il loro cammino di crescita è stata sicuramente un’esperienza preziosa per capire che per domare la pedana occorre tanto coraggio e determinazione”.

Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 25 ottobre, ad Albiate (MB), quando tornerà il campionato di Serie B con l’unica prova regionale valida per la qualificazione alla fase interregionale.

[email protected]