Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Varese Calcio

Vittoria sull’Arconatese e allungo in classifica. Il Varese festeggia al “Chinetti”

SOLBIATE ARNO – Gara impeccabile, vittoria meritata. Il Varese mette la quinta e scappa via in classifica. Battendo l’Arconatese, la capolista si porta a +4 sulla diretta rivale, a sua volta superata dal Lazzate autore di un pareggio in rimonta a Trezzano. I biancorossi sono padroni del campo, sbloccano la gara a fine primo tempo, raddoppiano a inizio ripresa e non si spaventano nel finale, quando l’Arconatese trova un gol improvviso. Nei minuti finali i tifosi del Varese alzano la voce accompagnando la squadra verso la vittoria.

FISCHIO D’INIZIO – Al “Chinetti” l’Arconatese sfida il Varese di fronte a circa mille spettatori, la gran parte biancorossi. Vero e proprio scontro diretto tra le due formazioni divise in classifica da un solo punto con i padroni di casa che inseguono il Varese
Melosi conferma il 4-4-2 dove rientra Luoni, dopo la squalifica, che si posiziona a destra della difesa. Dal lato opposto Azzolin con Viscomi e Gheller coppia centrale. In mediana Capelloni e Zazzi; Becchio e Lercara esterni alti e in avanti Giovio e Marrazzo.

PRIMO TEMPO – Partita equilibrata tra le due formazioni. L’Arconatese parte meglio e crea pericolo con l’attaccante Panigada che viene fermato provvidenzialmente al 5’ da Viscomi, in area tra le proteste gialloblù, e poco dopo in mezzo al campo da Gheller che riceve il primo giallo della gara. Nel Varese si mette in mostra invece Lercara con invitanti passaggi per Marrazzo. Con il passare dei minuti i biancorossi prendono possesso del campo e al 14’ ci provano con Zazzi che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, tenta la conclusione impegnando Mainini.
Al 29’ lampo Arconatese: bomba su punizione dai 35 metri di Di Gennaro e palla che esce alla sinistra di Bordin. La partita è vivace e il Varese preme sull’accelleratore. Al 31’ occasionissima per Giovio che di testa, su cross di Luoni dalla destra, spedisce appena sopra la traversa. Al 40’ ecco che arriva il gol biancorosso: bel passaggio in verticale di Lercara per Marrazzo che, in area, aggira due avversari e piazza la sfera sul secondo palo con l’accorrente Becchio che insacca. Il primo tempo si conclude 1-0 per il Varese.

SECONDO TEMPO – Subito un cambio offensivo per l’Arconatese con Bejenaru al posto di Gnaziri. I gialloblù hanno una ghiotta occasione su punizione dal limite che però Di Gennaro non sfrutta. Al 12’ il Varese chiude di fatto il match: a raddoppiare è Giovio che appoggia facilmente in porta di piatto dal limite dell’area piccola. L’assist è di Becchio.
Al 19’ accenno di reazione dell’Arconatese con il guizzo di Ferré che ci prova di destro con la palla che finisce a lato della porta, Bordin era comunque in traiettoria. La formazione di Livieri prova a buttarsi in avanti lasciando così spazio al Varese che sfiora il tris in contropiede. Azzolin sulla sinistra serve Giovio che cerca la conclusione a fil di palo; Mainini respinge di piede.
All’Arconatese servirebbe un gol per ritrovare la fiducia, ma i biancorossi non lasciano spazi e amministrano senza difficoltà. Al 34’ però, la difesa pasticca, Bordin esce a vuoto e Bejenaru fallisce una ghiotta occasione a porta vuota. Dieci minuti dopo l’Arconatese trova un gol improvviso con Bejenaru che riceve da Panigada e calcia al volo, la palla sbatte sulla traversa prima di infilarsi in rete. Poco dopo i gialloblù non riescono a sfruttare un calcio di punizione.
I tifosi biancorossi presenti al Chinetti si fanno sentire dando la carica al Varese e conducendolo verso la vittoria.

LA DIRETTA:

SECONDO TEMPO:

49′: l’arbitro fischia la fine. Il Varese vince 2-1

43′ GOL: rete improvvisa di Bejenaru che sorprende il Chinetti. Il giocatore riceve e calcia al volo, la palla sbatte sulla traversa prima di infilarsi in rete. Arconatese-Varese 1-2.

34′: la difesa del Varese pasticcia, Bordin esce male e Bejenaru fallisce la più ghiotta occasione della partita spedendo alle stelle a porta vuota.

25′: spazio alle sostituzioni da ambo le parti.

23′: ancora Varese. Azzolin sulla sinistra serve Giovio che cerca la conclusione a fil di palo; Mainini respinge di piede.

21′: contropiede del Varese. Marrazzo sulla sinistra, entra in area, si beve il difensore e conclude a fil di palo.

19′: accenno di reazione dell’Arconatese. Ghizzo di reazione di Ferré che ci prova di destro con la palla che finisce a lato della porta, Bordin in traiettoria.

12′ GOL: il Varese raddoppia. Pallone a Becchio, tutto solo sulla destra, che mette in mezzo per Giovio. L’attaccante numero 10 appoggia in porta  con il piatto destro dal limite dell’area piccola. Arconatese-Varese 0-2.

10′: calcio di punizione dal limite per l’Arconatese. Batte Di Gennaro, allontana Gheller in barriera.

1′: In campo Bejenaru al posto di Gnaziri per l’Arconatese con Livieri che propone quindi una formazione più offensiva.

PRIMO TEMPO:

40′ GOL: Passaggio in verticale di Lercara per Marrazzzo che in area si libera di due avversari e la butta sul secondo palo dove l’accorrente Becchio insacca. Arconatese-Varese 0-2.

31′: azione insistita del Varese. Cross di Luoni dalla destra, colpo di testa di Giovio con la palla che sfiora la traversa

29′: Punizione da 40 metri di Di Gennaro con la palla che esce alla sinistra di Bordin

23′: Lercara si invola sulla fascia sinistra e la butta in mezzo, la palla è troppo lunga per Marrazzo

16′: ancora Varese, Luoni dalla sinistra per Marrazzo che ci prova in mezza girata ma non inquadra la porta

14′: Primo angolo per il Varese, dalla bandierina Capelloni per Viscomi che non riesce ad intervenire di testa e la difesa libera. Zazzi appostato al limite tenta la conclusione con Mainini che blocca sicuro.

10′: Bella giocata di Lercara che salta due avversari e butta in mezzo una palla invitante per Marrazzoa anticipato dal portiere

9′: primo giallo della partita, Gheller ferma irregolarmente Pantigada in mezzo al campo, l’arbitro lo ammonicse

5′: buona occasione per l’Arconatese, Di Gennaro lancia in profondità Panigada che si lascia alle spalle Gheller entra in area ma rinviene bene Viscomi che lo ferma tra le potreste dei padroni di casa.

- LE PAGELLE
-
I COMMENTI
- FOTOGALLERY TIPI DA STADIO
- FOTOGALLERY

IL TABELLINO:
imageArconatese-Varese 1-2 (0-1)
Arconatese 4-3-3: Mainini; Decio (34′ st Gorla), Borghesi, Volpini, Coppola; Gnaziri (1′ st Bejenaru), Balacchi, Appella; Ferrè, Panigada, Di Gennaro (34′ st Ravasi). A disposzione: Guzzetti, Locatelli, Tollardo, Baldelli  All. Livieri.
Varese 4-4-2: Bordin; Luoni, Gheller (26′ st Pacifico), Viscomi, Azzolim; Becchio, Capelloni, Zazzi, Lercara (24′ st Leonardo); Marrazzo, Giovio (31′ st Cavalcante. A disposizione: Scapolo, La Marca, Balconi, Piccinotti. All. Melosi.
Arbitro: Peletti di Crema (Locantore e Sarnico di Brescia).
Marcatori: pt: 39′ Becchio (V); st: 12′ Giovio (V), 42′ Bejenaru (A).
Note: Spettatori circa 1.000. Ammoniti: Gheller, Giovio, Zazzi, Luoni. Angoli 2-3.

RISULTATI IN DIRETTA e CLASSIFICA

Elisa Cascioli