Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio

Promozione Girone A 9^ ritorno – RISULTATI, TABELLINI E CLASSIFICA: La Varesina rallenta, il Cairate non ne approfitta. Gavirate e Portichetto ne fanno 4

Venegono Superiore – La varesina non è riuscita quest’oggi a portare a casa la vittoria e ad allungare in classifica. Ha provato fino ai minuti di recupero a conquistare i 3 punti ma l’Uboldese è stata brava a difendersi  e a portare a casa un pareggio importante in chiave salvezza. È la squadra di casa ad iniziare bene, infatti all’8’ la prima vera occasione con una bella ripartenza di Manuzzato che si invola verso l’area avversaria con palla al piede, serve Fiumicelli, che calcia in porta ma è bravo Menegon a negare il vantaggio deviando in fallo laterale.  Un minuto dopo altra grande occasione per la squadra di casa ancora Manuzzato che di testa impatta bene ma è ancora bravo Menegon a parare e mantenere il punteggio in parità. Per la prima occasione degli ospiti bisogna aspettare il 14’ con una bella punizione di Muzzupappa. Ancora l’Uboldese in avanti sempre con Muzzupappa che si divora il vantaggio ,dopo uno scambio con Franzoni, tira in bocca al portiere della varesina al 16’. Al 18’ si sblocca la gara: goal di Manuzzato che di testa insacca a porta vuota, dopo un siluro di Fiumicelli che si era stampato sulla traversa. Occasione ancora per la squadra di casa che al 31’  spreca dopo un disimpegno sbagliato del portiere ma il tiro di Fiumicelli termina alle spalle del portiere. Prima del fischio finale altre tre occasioni per la varesina non finalizzate. La squadra avversaria non è quasi mai, nel primo tempo, riuscita da impensierire la capolista: pochi tiri tutti abbondantemente fuori. Il secondo tempo si riapre con la squadra di casa subito in avanti, Caon va vicino al raddoppio: tiro di esterno che si spegne di poco al lato al 5’.  Pareggio Uboldese al 6’: gran tiro di Muzzupappa, il più pericoloso e intraprendente anche nel primo tempo per la squadra avversaria che con un destro ad incrociare insacca su assist di Ramazzotti. Poche le occasioni in questo secondo tempo da segnalare per la varesina al 18’ un occasione per Caon che in tuffo di testa manda fuori. Al 30’ ancora in avanti la squadra di casa che prova a riportarsi in vantaggio con Manuzzato, il quale in spaccata su cross basso di Fiumicelli manda fuori.  Al 35’ l’ episodio che poteva cambiare la partita: rigore per la varesina, dal dischetto va Tino che sbaglia, bravo il portiere ad intuire l’angolo e a deviare in angolo. Pareggio importante per l’uboldese, non per la varesina che nel secondo tempo ha schiacciato gli avversari alla ricerca del gol da 3 punti che non è arrivato.

IL TABELLINO
Varesina – Uboldese 1-1 (1-0)
Varesina: De Bernardi, Tino, Azzolin (dal 19’st Broggi), Marzio, De Nardin, Albizzati, Fiumicelli, Di Caro (dal 46’st Bianchi), Manuzzato, Caon (dal 25’st  Caon C.), Barni. A disposizione: Zerrilli, Manuzzatto, Di Caro, Caon, Franco. Allenatore: Spilli.
Uboldese: Menegon ( dal 12’ pt Polidoro) , Ramazzotti, Gasparini (dal 1’st Di Tommaso), Yessoufou, Bedendi, Bardin, Franzoni, Maiorano, Milazzo (dal 45’st Strametto), Muzzupappa, Jazexhiu. A disposizione: Caya, Di Gennaro, Colombo, Fichera. Allenatore: Leo.
Note: AMMONITI: al 26’ pt Bedendi (U), al 32’ pt Caon (V), al 10’ st Franzoni (U).
MARCATORI: al 18’ pt Manuzzato (V), al 6’ st Muzzupappa (U).
ARBITRO: Conti di Gallarate.

Inviato Giacomo Napoli

LE ALTRE PARTITE

Roncalli-Insubria 1-0 (0-0)
Roncalli:
Marrazzo, Cola (dal 10’st Massaro), Lombardi, La Fregola, Tanzini, Frattini, Senesi (dal 28’pt Sponga), Procaccio, Lovece, Casorati, Palese. A disposizione: Repossini, Guenzi, Costantino, Molinelli. Allenatore: Garavaglia.
Insubria: Diaz, Cosenza (dal 25’st Da Broi), Deda, Di Bari (dal 22’pt Figliola), Cereti, Antonino, Rondelli (dal 10’st Ventura), Basso, Turri, De Simone, Hushi. A disposizione: Baschirotto, De LAurentiis, Gulli, Gecchelè. Allenatore: Monterisi.
Arbitro: Annoni di Como
Marcatori: st: 35’ Lovece (rig) (R)
Vince di misura un Roncalli abile a non disunirsi dopo le tante occasioni avute nella prima frazione di gioco, soprattutto con Lovece e Lombardi a tu per tu con il portiere Diaz. La squadra di Garavaglia persevera e nella ripresa approfitta della palla rubata da Procaccio che serve il suo numero 11, atterrato in area da Antonino. Lo stesso Lovece realizza. L’Insubria – infarcita di giovani – non reagisce ed incassa l’ennesima sconfitta.

Portichetto-Marnate Nizzolina 4-3 (0-3)
Portichetto: Lucca, Schioppa, Castiglioni (dal 7’st Abu), Lo Cicero A., Pepe Sciarria, Kabamba, Borghi, Bridarolli, Leoni (dal 1’st Muscionico), Molteni (dal 25’st Capra), Vezzoli. A disposizione: Bianchi, Cossa, Tarussio, Radice. Allenatore: Lodini.
Marnate Nizzolina: Calandra, Galvagno (dal 23’st Talamara), Cimino, Ferri, Gimenez, Cortellezzi, Spadaccino, Corcione (dal 1’st Gazzola), Piovan, Frisenda, Vizzini. A disposizione: Cavaleri, Spirito, Alfani, Rossetti, Cipelli. Allenatore: Besana (in panchina Sottocorno).
Arbitro: Ameroso di Milano
Marcatori: pt: 25’ Frisenda (rig.) (M), 35’ Frisenda (rig.) (M), 42’ Cimino (M); st: 1’ Lo Cicero A. (P), 11’ Bridarolli (P), 30’ Kabamba (P), 40’ Bridarolli (P)
Partita assolutamente incredibile fra Portichetto e Marnate: gli ospiti finiscono il primo tempo avanti 3-0 e con la superiorità numerica, ma nella ripresa la squadra di Lodini ne segna quattro portandosi a casa tutta la posta. Sembra proprio una giornata da ricordare per Frisenda, che in 10 minuti segna due rigori per il Marnate. Sul primo fallo di mano Borghi viene ammonito, il secondo – sfortunato lui – gli costa il rosso: Portichetto in 10 per un’ora. Ecco così la rete di Cimino grazie ad una formidabile percussione dalla sinistra: Lucca trafitto per la terza volta. Nella ripresa la musica cambia già dal primo minuto, quando Lo Cicero calcia da fuori e riduce lo svantaggio. Poco dopo Bridarolli segna di testa su calcio d’angolo, e fa capire che la rimonta è ben più di un’ipotesi. Anche perché al 30’ su un’azione fotocopia Kabamba inzucca la rete del pari. Il Portichetto capisce che si può vincere, e si butta in avanti sulle ali dell’entusiasmo: in chiusura Bridarolli si inventa in girata il gol dell’impresa.

Morazzone-Mozzate 1-2 (1-1)
Morazzone:
Battaini, Pietroboni (dal 25’st Pavanello), Sartori, Sacco, De Pasquale, Ginepro, Da Pos, Bellini, Alessi, Agrello, Vezzoli. A disposizione: Beltrami, Cattini, Broggini, Errico, Bogdan, Cascio. Allenatore: Faccone
Mozzate: Brollo, Cicchetti, Akpolat, Ghionna, Broggini, Roncari, Tartaglione (dal 48’st Sandri), Gangitano, Antuono (dal 44’st Parenti), Tafuri, Chiappucci (dal 45’st Lavizzari). A diposizione: Domina, Ruggero, Accani, Bonacci. Allenatore: Giussani
Arbitro: Conti di Bergamo
Marcatori: pt: 5’ Agrello (Mor), 30’ Antuono (Moz); st: 18’ Antuono (Moz)
Pronti via e Agrello porta il Morazzone in vantaggio: tutto nasce da un sombrero di Vezzoli e conseguente cross in mezzo di Pietroboni: Alessi ci arriva, Brollo salva ma Agrelli ribadisce in rete. Il Mozzate riesce a ribaltare tutto partendo da una punizione di Antuono che al 30’ realizza sul palo del portiere. Lo stesso numero 9 nella ripresa risulta ancor più decisivo: arriva un cross dall’area piccola, Pietroboni cicca e Antuono butta dentro. Ad un soffio dalla fine, Ginepro ha la chance del pareggio, ma butta tutto alle ortiche.

Rhodense-Atletico Legnano 0-1 (0-0)
Rhodense: Ciceri, Rufo, Merla (dal 15’st Dell’Ana), Radice, Allodi, Re (dal 16’st Alfano), Di Noto (dal 38’st Neotti), Garavaglia, Baioni, Caruso, Catalano. A disposizione: Coviello, Azzalin, Gimelli, Accetta. Allenatore: Tagliaferri.
Atletico Legnano: Rocatello, Casati, Longoni, Fedeli, Bardella, Bortignon, Esposito M. (dal 35’st Colombo M.), Britanni, Barbieri (dal 41’st Gualtieri), Pià, De Luca (dal 42’st Beltemacchi). A disposizione: Esposito G., Colombo F., Pisoni, Cozzi. Allenatore: Capocci.
Arbitro: Sala di Gallarate
Marcatore: st: 40’ Bortignon (rig.) (A)
Colpo grosso dell’Atletico Legnano che dà una bella sistemata alla sua classifica. A partire forte però è la Rhodense che sbaglia un’incredibile occasione al 5’ con Catalano che si fa ipnotizzare da Rocatello. Numero 1 protagonista poco dopo: vola sulla punizione di Re. L’Atletico va perlopiù di rimessa, su una di queste occasioni (Rocatello), Ciceri si supera. Rhodense più attenta nella ripresa, ma non arriva il gol del vantaggio per la buonissima concentrazione della difesa ospite. Rigore dubbio al 40’: Barbieri viene atterrato al limite dell’area ma nonostante sembri fuori, l’arbitro assegna il penalty. Bortignon va sul dischetto, segna e chiude il match.

Universal Solaro-Union Cairate 1-1 (1-0)
Universal Solaro: Drago Diego, De Boni, Diouf, Longoni, Fichi (dal 9’st Drago M.), Tamai, Serafini, De Giovanni, Todaro (dal 37’st Sinigaglia), Cellitti, Pepe (dal 30’st Sarno). A disposizione: Ceriani, CArbone, Zoncada, Blanco. Allenatore: Pignatiello
Union Cairate: Giglio, Dell’Aera, Pavan, Pisano (dal 25’st Aubameyang), De Dionigi, Beltrami, Furlan, Curatolo, Calandrino, Mireku, Ba. A disposizione: Gallelli, Motta, Chianese, Grimaldi, Miglionico Rolandi. Allenatore: Curatolo.
Arbitro: Cristiano di Voghera
Marcatori: pt: 38’ Todaro (US); st: 11’ Calandrino (rig.) (UC)
Tante occasioni, ma senza il decisivo guizzo finale per l’Universal, mentre il Cairate a dispetto del risultato persevera nella sua crisi di gioco e personalità. La rete dei padroni di casa è opera di Todaro, che approfitta di una respinta corta di Giglio per insaccare a porta vuota. Fioccano le opportunità: in sequenza ci provano Diouf, Tamai, Cellitti e Drago, ma il Cairate si salva sempre con Giglio sugli scudi. In apertura di ripresa gli ospiti sfruttano l’unica vera azione della loro partita: percussione di Calandrino che rientra sul destro e incocca sulla gamba di Longoni: rigore. Lo stesso Calandrino segna per il definitivo pari.

Olimpia Ponte Tresa-Gavirate 3-4 (2-1)
Olimpia Ponte Tresa
: Rinaldi E., Roca, Candeliere, Pantelis, Gjoka, Cecconet, Sassi, Confeggi, Laiacona, Dainese, Picariello. A disposizione: Odoni, Rinaldi A., Frittoli, Petrolini, Maino, La Foresta, Sgarrini. Allenatore: Rinaldi
Gavirate
: Papa, Testa, Smeraglia, Esteri, Bosetti, Visconti, Bertola (dal 25’st Fagnani), Iori, Ghizzi (dal 30’st Corrado), Verde, Cunati (dal 32’st Nicora). A disposizione: De Leo, Hamataj, Della Torre, Nicora, Corrado, Marsich. Allenatore: Marsich
Marcatori
: pt: 5’ Dainese (rig.) (O), 8’ Sassi (O), 43’ Gjoka (aut.) (O); st: 13’ Ghizzi (G), 16’ Verde (G), 32’ Corrado (G), 44’ Laiacona (O)
Pazzo match a Ponte Tresa, dove il Gavirate esce vittorioso per 4-3. Partita meno combattuta di quanto possa sembrare, perché i rossoblu tengono in mano per larghi tratti del match il pallino del gioco. Dopo 5 minuti l’Olimpia è già avanti: Testa commette fallo su chiara occasione da gol su Sassi e Dainese realizza il rigore. Dopo pochissimo è sempre Sassi a trovare l’angolino, ma poi inspiegabilmente si verifica un blackout nell’Olimpia che smette di giocare. Viene fuori allora il Gavirate che macina gioco finchè arriva il gol che dimezza lo svantaggio, grazie ad un cross di Smeragli deviato in rete da Gjoka. Ghizzi in apertura di ripresa spedisce la palla all’incrocio direttamente da calcio di punizione. Neppure il tempo per l’Olimpia di incassare il colpo che Verde di testa su angolo fa 3-2. Il gol della sicurezza gaviratese è di Corrado, che finalizza una bella azione condotta in tandem con Fagnani. Laiacona tira fuori dal cilindro uno splendido tiro dai 25 metri che dà qualche timida speranza ai ragazzi di Rinaldi. A tempo scaduto potrebbe arrivare anche il pareggio ma un Papa in versione Spider-Man vola a salvare su un gol che sembrava già fatto, congelando così il risultato.

I risultati 9^ di ritorno
Tradate – Angera rinviata
Varesina – Uboldese 1-1
Universal Solaro – Union Cairate 1-1
Rhodense – Atletico Legnano 0-1
Olimpia Ponte Tresa – Gavirate 3-4
Roncalli – Insubria 1-0
Morazzone – Mozzate 1-2
Portichetto – Marnate Nizzolina 4-3

Classifica
Varesina 57 (24 partite giocate)
Union Cairate 46 punti (24)
Roncalli 43 (24)
Rhodense 42 (24)
Gavirate 41 (24)
Universal Solaro 40 (24)
Tradate 37 (23)
F.M Portichetto 36 (24)
Olimpia Ponte Tresa (-1) 32 (24)
Mozzate  32 (24)
Atletico Legnano 29 (24)
Marnate Nizzolina 23 (24)
Morazzone 23 (24)
Uboldese 20 (24)
Angera 14 (23)
Insubria Calcio 13 (24)

Prossimo turno – 10^ di ritorno (30 marzo ore 15.30)
Insubria – Portichetto
Marnate Nizzolina – Tradate
Uboldese – Morazzone
Union Cairate – Olimpia Ponte Tresa
Mozzate – Rhodense
Atletico Legnano – Roncalli
Angera – Universal Solaro
Gavirate – Varesina

In redazione Luca Mastrorilli