Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pro Patria

Pro Patria-Albinoleffe 1 – 0 Finale

Lamorte ti fa bella. Allo “Speroni” il “ciak si gira” by night premia il neo ministro della difesa tigrotta che mette la mordacchia a Momente’ e compagnia. Gara tosta decisa dal rigore del solito Nonno Teo Serafini. Sul penalty rosso a Offredi e match a tinte forti con altre due espulsioni nella ripresa (Giorno e Taugourdeau). Vittoria da due punti (per via del -1 in arrivo) per i biancoblu in attesa del Monday Night di Vicenza con il Real.

Pro Patria – Albinoleffe  1-0  (1-0)

Pro Patria (4-4-2) Perilli; Guglielmotti, Botturi (dal 68′ Bianciardi), Lamorte, Panizzi (dal 30′ Anderson); Candido, Giorno, Cannataro, Taino; Serafini, Terrani (dal 62′ Baclet). A disposizione: Zanier, Casantini, Cannoni, Ulizio. Allenatore: Lulu’ Oliveira.
Albinoleffe (4-3-1-2) Offredi; Salvi, Moi, Allievi, Cortinovis (dall’82′ Barzaghi); Maietti, Gazo, Taugourdeau; Geroni (dal 40′ Amadori); Aurelio (dal 62′ Persone’), Momente’. A disposizione: Ambra, Ondei, Nichetti, Calì. Allenatore: Alessio Pala.
Arbitro: Luigi Pillitteri di Palermo (Gentilini / Marchi)
Marcatori: Serafini (PP) al 41′ su rigore
Ammoniti: Panizzi (PP), Cannataro (PP), Momente’ (A), Giorno (PP), Aurelio (A), Taino (PP), Salvi (A) Taugourdeau (A)

Espulsi: Offredi (A) al 40′, Giorno (PP) al 75′ per doppia ammonizione, Taugourdeau (A) all’88′ per doppia ammonizione
Angoli: 3-5
Recupero: 1′ / 4′
Spettatori: 495 paganti e 464 abbonati
Cronaca:

Si comincia sotto una leggera pioggia. Allo “Speroni” la solita carica dei 600 con 7 tifosi orobici nel settore ospiti.

Avvio deciso della Pro che guadagna un corner senza esito al 2′.

13′ azione manovrata biancoblu con Guglielmotti che non finalizza il cross.

15′ dalla sinistra Geroni per l’isolato Momente’ che di testa non centra la porta: brividi per i tigrotti. Gara poco spettacolare e a ritmi cadenzati.

24′ Momente’ si beve Panizzi (già ammonito) e costringe Perilli al corner. Oliveira manda a scaldarsi Anderson dalla disperazione.

30′ primo cambio: fuori lo spaesato Panizzi, dentro Anderson.

39′ Cannataro a lato dalla distanza. Cresce la Pro.

40′ rigore per la Pro: Terrani ci crede in contropiede venendo steso da Offredi. Rosso e penalty trasformato da Serafini: 1-0 e Albinoleffe in 10 (Pala sostituisce Geroni con l’altro portiere Amadori).

Finisce dopo 1′ di recupero. Buona Pro Patria e risultato meritato.

Si riprende con l’Albinoleffe già in campo dopo dieci minuti di intervallo. 495 i paganti comunicati dall’ufficio stampa biancoblu.

Pro in controllo. Dopo il quarto d’ora dentro anche l’arrembante Baclet per un Terrani applauditissimo.

69′ brividi per la Pro con Persone’ che di testa lascia di sale Perilli sfiorando la porta di millimetri. Dopo l’ingresso di Bianciardi per Botturi qualche pasticcio di troppo.

72′ pestone per Cannataro che lascia momentaneamente in 10 la squadra (bonus dei cambi già esaurito da Oliveira).

75′ espulso Giorno per doppia ammonizione. Ingenuita’ e parità numerica ristabilita.

80′ match ad alto voltaggio con l’Albinoleffe che spinge e Lamorte che domina in difesa.

94′ si chiude dopo 4 di recupero con L’Albinoleffe in 9 per il doppio giallo a Taugourdeau. Successo sofferto ma straguadagnato: 1-0!!

 

 Giovanni Castiglioni