Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio

Prima Categoria, girone A – Castellanza vuol far festa contro Brebbia, Besnate cerca punti a Solbiate. Ancora aperta la corsa ai playout

Nonostante il verdetto più ambito sia già stato chiamato a gran voce, con la Castellanzese di mister Roncuzzi campione di Prima Categoria della stagione 2013/14, ci sono ancora molte carte da scoprire e diverse sfide cruciali che devono prendere forma in questa penultima giornata di regular season.
I neo campioni festeggeranno fra le mura amiche il titolo, ma dovranno anche affrontare un Brebbia agguerritissimo in piena corsa playout. Il tecnico neroverde non ha intenzione di fare sconti, i varesini proveranno a strappare un punto che sarebbe fondamentale ad una giornata dal termine.
Proverà a rialzarsi in casa della Solbiatese la Besnatese di mister Piana, che dopo la sconfitta nel big match di un mese fa, sembra aver finito la benzina: i biancoblù hanno la ghiotta occasione di tenere a debita distanza il Busto 81, ma è pur vero che il fanalino di coda, nonostante abbia un piede e mezzo e forse più in seconda categoria, continuerà a credere nel miracolo finchè non sarà la matematica a condannarlo.
Proprio Busto invece, reduce dalla prima vittoria della gestione Crucitti, scenderà sul terreno di gioco del Leggiuno, formazione che non ha praticamente più nulla da chiedere a questo campionato: i biancorossi, autori di un girone di ritorno fatto di alti e bassi, sono alla ricerca di continuità in vista dei playoff, e, perché no, alla ricerca anche di quel secondo posto che Besnate gli strappò qualche mese fa.
La quarta forza del campionato Gorla Maggiore se la vedrà con Vizzola Ticino, altra squadra alla ricerca di un risultato positivo per mandare definitivamente al patibolo gli uomini di coach Rimoldi e giocarsi poi il tutto per tutto nella fase playout.
Olgiate Olona deve assolutamente ridurre il distacco dalla Besnatese se vuole prendere parte agli spareggi e ci proverà fra le mura amiche contro un’Arsaghese già abbattuta nello scorso turno da Piccarreda e compagni.
In un ottimo momento di forma il Cas di Stefano Grassi che già da qualche giornata ha ripreso a viaggiare sul binario giusto e che domani se la vedrà con una Rasa ancora fortemente in bilico: all’andata terminò 2 – 2, vedremo se il segno x prevarrà anche in questa gara di ritorno.
Completano il quadro Valceresio – Borsanese e Ispra Angera – Cantello.
Se nel primo caso la sfida serve solo per consacrare l’ottimo campionato di entrambe, non si può dire lo stesso dello scontro Ispra – Cantello decisivo per la salvezza dell’una o dell’altra.

Programma 14^ di ritorno (04 maggio – ore 15.30)
Castellanzese 1921 – Brebbia
Ispra Angera Calcio – Cantello Calcio
Leggiuno – Busto 81
Olgiate Olona – Arsaghese
Rasa Calcio – Amici dello Sport
Solbiatese – Besnatese
Valceresio A. Audax – Borsanese
Vizzola Ticino – Gorla Maggiore

LA CLASSIFICA
Castellanzese 64 punti (27 partite giocate)
Besnatese 58 (27)
Busto 81 53 (27)
Gorla Maggiore 46 (27)
Olgiate Olona 46 (27)
Amici dello Sport 41 (27)
Valceresio 38 (27)
Arsaghese 33 (27)
Leggiuno 32 (27)
Borsanese 30 (27)
Rasa Calcio 29 (27)
Ispra Angera 27 (27)
Brebbia 27 (27)
Cantello 26 (27)
Vizzola Ticino 23 (27)
Solbiatese 19 (27)

Prossimo Turno 15^ di ritorno (11 maggio – ore 15.30)
Amici dello Sport – Vizzola Ticino
Arsaghese – Valceresio A. Audax
Besnatese – Rasa Calcio
Borsanese – Solbiatese
Brebbia – Olgiate Olona
Busto 81 – Castellanzese 1921
Cantello calcio– Leggiuno
Gorla Maggiore – Ispra Angera Calcio

Mariella Lamonica